21/11/17

I Tratti Somatici delle Varie Etnie del Mondo

i tratti somatici
Che faccia ha l'italiano medio?e il francese?E' possibile identificare i tratti somatici delle varie etnie e determinare il volto medio e i lineamenti tipici degli individui di un determinato gruppo etnico o nazionalità?
Qualcuno ci ha provato, utilizzando una tecnica già nota nell'800 e denominata "ritrattistica composita".
Tale metodo fu inventato nell'800 da Francis Galton, antropologo britannico cugino di Charles Darwin, e consiste nel sovrapporre i ritratti di più persone con l'obiettivo di ricavarne i tratti comuni, cioè quella caratteristiche somatiche che continuano a risaltare e non vengono cancellate dalla sovrapposizione.
Le moderne tecnologie ci permettono di beneficiare di questa idea in maniera molto più rapida e performante, semplicemente inserendo in un software le immagini che vogliamo fondere insieme.

Ecco che quindi qualche anno fa il blogger Collin Spears ha pensato di utilizzare questi programmi di "morphing" per fondere insieme persone della stessa nazionalità/etnia e scoprire qual è il "volto medio" di ciascun popolo e i risultati sono quelli che potete vedere nelle immagini qui sotto.
Per prima cosa, se non l'avete già fatto, vi consiglio di dare un'occhiata all'articolo sulle Razze Umane, così da avere un quadro generale dell'argomento.

I TRATTI SOMATICI DEI POPOLI 
La prima fila che andiamo ad analizzare ritrae i morph di 4 donne europee centro/orientali.
A mio avviso questo set di foto mostra i primi limiti del progetto, in particolare la scarsità dei campioni utilizzati.Non è ben chiaro quante immagini siano state utilizzate per il morph, ma chi segue la pagina sa che io stesso utilizzo un programma di morphing nei miei articoli sull'Antrogenetica Europea e i morph che io ottengo, a differenza di questi sotto, presentano dei contorni indistinti.Questo mi fa sospettare che l'autore non abbia usato un numero di campioni sufficientemente alto per essere rappresentativo delle popolazioni analizzate (io dico che non ne sono stati utilizzati più di una dozzina, anche se mi sembra ci siano differenze da foto a foto).
Comunque osserviamo una serba che presenta evidenti tratti dinarici prevalenti, mentre la ceca accanto sembra avere tratti più alpinoidi.L'ungherese mostra una pigmentazione di occhi molto più chiara delle due precedenti e questo a mio avviso non è molto realistico come risultato, dal momento che in Ungheria la percentuale di occhi chiari è nettamente inferiore alla media ceca.
La rumena mi pare addirittura esotica come europea (sospetto sia stata utilizzata qualche ragazza di etnia rom).
La riga sotto mostra due indiane, una meridionale e l'altra "genericamente indiana", poi una birmana e una samoana.Le due indiane non mi sembrano differire più di tanto nel fenotipo, generalmente gli indiani del sud e quelli del nord sono piuttosto distinti, i primi più scuri e dai tratti australoidi, i secondi molto più chiari e caucasoidi.

I tratti somatici delle etnie

  Il secondo gruppo di 8 foto mette a confronto quattro asiatiche con quattro europee meridionali e un'israeliana.Interessante come l'israeliana sembri non essere troppo diversa dalle altre europee meridionali.Questo è dovuto probabilmente al fatto che in Israele si sono trasferiti prevalentemente ebrei ashkenaziti, quindi europei, i quali peraltro geneticamente risultano essere affini ai nostri siciliani e quindi possono presentare vaghe affinità fenotipiche.

I tratti somatici delle etnie

 Ancora quattro asiatiche sopra e quattro europee sotto, stavolta 3 slave e una scandinava.Noto una certa somiglianza nei lineamenti delle slave mentre nettamente più distinta mi pare la svedese.
Ribadisco comunque che secondo me sono stati utilizzati davvero troppi pochi campioni.Ad esempio nella svedese si vede che sono state utilizzate foto di sportive, perché si distinguono i colori delle maglie sullo sfondo, cosa che non dovrebbe succedere in un morph fatto come si deve.

I tratti somatici delle etnie
Quattro europee centro/occidentali paragonate a quattro sudamericane.Davvero interessante seppur piuttosto scontato il risultato brasiliano, che in teoria dovrebbe mostrare un miscuglio di popolazioni native americane, europidi e africane;più inaspettato invece il morph dell'Argentina, che in teoria è uno dei Paesi del Sudamerica con la più alta percentuale di persone di origine puramente europea mentre il risultato del morphing mostra un volto a mio avviso poco europeo e non troppo dissimile da quello che rappresenta il Messico, nazione dove le persone di origine mista sono la maggioranza.
Bellissima la ragazza olandese in alto a destra, per certi versi simile alla tedesca ma forse più cromagnoide.Un volto interessante anche quello della francese, dai tratti molto atlantici.
Una cosa da osservare è che questi volti sono generalmente piuttosto belli.Questo può essere dovuto a due fattori:
  • Il programma di morphing, per funzionare, deve rendere simmetrici i volti e un volto simmetrico è per forza di cose più bello
  • La teoria dell' averageness per la quale un volto è tanto più bello quanto più si avvicina alle caratteristiche medie di una data popolazione.Le caratteristiche medie sarebbero quindi quelle che rendono un volto armonico, mentre quelle brutte quelle che rompono quest'armonia (e che spesso vengono corrette chirurgicamente).
A mio avviso entrambe le ipotesi sono valide e applicabili, aggiungerei che l'effetto morphing toglie anche le imperfezioni della pelle di ogni singolo volto.Va dato per scontato ovviamente che tutte queste facce medie appartengono a soggetti di giovane età.

I tratti somatici delle etnie
 Quattro medio orientali e quattro africane.Curioso l'aspetto dell'afgana che sembra mostrare addirittura tratti mongoloidi, mentre le altre mediorientali sono nettamente caucasoidi.La turca sembra essere il prodotto di più campioni, il morph appare di qualità superiore rispetto agli altri.
Per quanto riguarda le africane, si notano immediatamente i tratti caucasoidi dell'etiope, che spiccano nel contrasto con le altre donne, che invece sono nettamente congoidi.
La sudafricana presenta una pelle più chiara rispetto alla camerunense e all'altra africana occidentale.Probabilmente ciò è dovuto agli influssi capoidi e, in parte minore, europidi degli afrikaaner (i sudafricani di origine europea).

I tratti somatici delle etnie
 Ed ecco qui sotto una carrellata di volti maschili.

I tratti somatici delle varie etnie

 
CONCLUSIONI:

Lo spunto è senza dubbio interessante anche se ha destato in me non poche perplessità per quanto riguarda i criteri seguiti.
La tecnica della ritrattistica composita rimane comunque un valido strumento per analizzare i volti di una certa categoria di persone, sia essa distinta per età, sesso, nazionalità o aspetto estetico.
In questo blog l'ho spesso utilizzata e sicuramente la utilizzerò ancora nei vari progetti fenotipici (in particolare quello sui fenotipi europei), fermo restando ovviamente che oltre ad analizzare i morph è sempre bene prendere a riferimento anche esempi di persone reali e concrete.
A tal proposito, se non l'avete già fatto, vi consiglio di passare dal mio articolo sui Fenotipi Italiani.
Buona continuazione!



TI INTERESSANO SICURAMENTE :


2 commenti:

Ciao! 😃 Grazie per aver deciso di lasciare un commento, sono contento di sentire cosa pensi del mio articolo. Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

✔️ Cerca di scrivere post ricchi di contenuto. Niente insulti, volgarità, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
✔️ Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, usa prima la funzione "Cerca" oppure vai al menu alla voce FAQ. Può essere che la risposta sia già lì.
✔️ Se vuoi commentare in anonimo creati almeno un nick di fantasia (vedi:nome/URL) per evitare che chi leggerà faccia confusione tra i vari commentatori.