13/11/19

La Parola ai Lettori: ''Tecnicamente parlando, siamo fottuti!''


  Ciao Redpillatore, non so quanto ti tedierà ciò che scriverò ma pensa che ho letto solo da un paio di giorni il tuo blog per caso (In realtà preso ultimamente dallo sconforto su checcazzo vogliono le donne, sono finito dal leggere lo studio sulla maschera di Marquadt fino ad arrivare al "sito suggerito" da google, "Il Redpillatore", il caso eh?), e posso dire, tra una risata e l'altra che mi hai fatto fare per le innumerevoli cazzate (tutte verissime ahimè, e dico cazzate in senso positivo), le scenette comiche stilizzate, gli innumerevoli termini mai sentiti in vita mia in tema di relazioni, LMS, Slayer, livelli di bellezza e quant'altro (avevo le lacrime agli occhi dal ridere, e sapevo che avevi ragione!!) che quello che sta vivendo l'uomo del nuovo millennio è davvero una delle tragedie peggiori della storia dell'Umanità.

Non vorrei raccontarti la storia della mia vita, che suppongo sia di molto simile ad una fotocopia di altre che avrai già letto in stile sfigato alle scuole elementari/medie/superiori, senso di inadeguatezza, compagni ed amici che tra altolocati cessi o belli da morire, fighe che si autofidanzavano con i Backstreet Boys (eh, perché oltre alla concorrenza locale cui già gravitava almeno l'80% della specie dei roditori, avevi anche la concorrenza straniera di bellocci famosi cantanti che riempivano i vari diari con dediche e stickers presi da Cioè) perciò credo che possiamo fare un resoconto molto easy della situazione attuale.

Qua non so se riuscirò a strapparti un sorriso o una risata (te lo giuro, ma mi hai fatto morire per 2 sere di fila dalle risate, io con almeno 7-8 schede aperte da leggere sui tuoi articoli perché molti acronimi non li capivo), ma tant'è che le donne davvero non si accontentano di nulla che non sia almeno un 7 (dunque oltre un normo-bello, per usare un tuo termine), ma da come ho capito, se una è un 7, tirandosi bene cercherà di raggiungere un ragazzo che sia almeno un 8, e così via discorrendo (ovviamente salvo rarissimi casi dove problemi di diottrie possono creare l'eccezione). 

Lo status non ne parliamo. 
Io non so dirti il mio grado di bellezza esteriore (poi magari ti mando l'ultima foto recente, non serve che tu mi risponda dandomi un voto specifico, del resto a livello personale oggettivamente non credo di essere deforme o brutto, forse a malapena un normoide, ma spiegherò più in là)
Io di mestiere faccio l'addetto ortofrutta in un supermercato di una catena famosa in Italia, e già questo ti indica che il mio "status" è proprio uno di quelli che già a una figa di livello 5 comincia a stare stretto (come se ad oggi uno lo potesse scegliere il mestiere della propria vita, e da parte di uno con un QI tra i 140 e i 150, sicuramente non mette in risalto le mie capacità intellettivo/culturali), e dunque, dato che dal mio "reparto" di figa (o comunque di clienti, poiché è un passaggio obbligatorio per accedere al resto del supermercato) ne passa, e parliamo di tutto, dal 3 fino ad arrivare anche a 8.5 con culi, cosce, tette e viso scolpiti da Michelangelo in persona, ma che non ti si filano nemmeno con un sopracciglio manco se fossi un 8 slayer proprio per via di quell'orrendo camice blu sporco di qualche resto di verdura o terra e che nasconde eventuali pronunciate fisicità tipiche magari di un Thundercock (anche qua ho riso a crepapelle quando l'ho letto).
Soldi, manco a parlarne, nel mio caso (e forse come in altri) giusto giusto tolte le spese mi rimane ben poco e lo devo gestire accuratamente per non andare in default, solo che ciò viene visto (da colleghi e colleghe) come se fossi un ca**o di tirchio di m***a, un braccino corto, una rana (quando cerco solo di ottenere le stesse cose di un abbiente ma sfruttando occasioni, sconti e promozioni). Dunque a fare da Beta Provider non ci spero proprio.

Detto ciò, nella situazione attuale (esco da una storia durata 10 anni, con una tipa che potremmo definire un 4, ma versione oversize cui ormai erano più le litigate che non i momenti calmi, e manco ci scopavo più insieme, piuttosto mi segavo in bagno mentre dormiva...), scusandomi della "prefazione" sopra, DECIDO di affacciarmi sui social attuali, in stile Meetic.
E qui vengo a scoprire di una cosa che si chiama Tinder:

TINDER è fantastico, fighe su fighe, vicino o lontano, basta scorrere a destra se ti piace, a sinistra se ti fa schifo, ma la tendenza è che quasi tutte sono delle gnocche stratosferiche, possiamo dire che un buon 70% composto da livelli 7, fino a livelli anche 9 (visto che il 10 non esiste) che sono praticamente delle Instagram Girls, o quasi che siano finti profili.

E qui scorri, scorri... e pian piano noto una cosa che mi provoca un cazzo di terrore fin dentro i globuli rossi: LE DESCRIZIONI DI SE'. Legate da fotografie che tutto dicono di quanto possa essere infinitamente (e schifosamente) cinica una ragazza/donna.

Prendiamo Tizia: 
Fotografie in stile: Da dietro in costume con culo perizomato. Poi girata verso un orizzonte Caraibico (sempre in costume, con fisico da urlo) con tanto di mare cristallino su una sabbia più bianca del miglior marmo di Carrara al mondo, in una posa a 4 di bastoni ad indicare la gioria e la libertà. Poi in un ristorante (apparentemente) di lusso, vestita in abito elegantissimo e con un bel calice di vino bianco Montrachet e lei con sguardo ammiccante. Selfie di 3/4 dall'alto con vista protuberante della loro 3a abbondante con capezzolo più sporgente di un trampolino olimpionico. E poi varie fotografie di posti bellissimi, Indonesia, New York, Montagne Rocciose,  piscine di lusso, Panfili etc etc..
Ovviamente non è solo Tizia ad avere un profilo simile... almeno l'80% delle squinzie che si "propongono" su Tinder hanno foto così, stesso stile, stesse pose, etc etc..
E a quel punto mi domando: MA CHE CAZZ??? Ma queste qua quanto diamine guadagnano (o come cavolo li usano) per fare questo genere di vita "perennemente" in vacanza??? Io lavoro circa 330 giorni l'anno e per le spese che ho, nemmeno un weekend forse potrei permettermi al vicino fiume impestato di zanzare e pantegane per mettere i piedi a bagno (sperando di non venir attaccato da qualche mucillagine), e queste a 25 anni hanno già visitato 1/3 del globo terrestre (gli altri 2/3 sono coperti dalle acque).
Ma non è finita qua, e qua scattano le lacrime dal ridere:"LE DESCRIZIONI DI SE' STESSE"
Tizia n.1: No Sposati.
Tizia n.2:Fidanzati, conviventi e sposati ASTENERSI grazie.
E fin qua sembra quasi normale, poi:
Tizia n.3: Amante del buon cibo, del Buon vino, Dei viaggi, Della musica etc etc (come a dire, Fammi da Beta Provider, imbecille).
Tizia n.4: No Casi umani (chi sta su Tinder, sarà un caso umano?), no ONS (per poi farsi 400km per scoparsi un 8.5), no sfigati (E tu non sei una sfigata a dirlo così?), no chi non può permettersi di viaggiare (ecca**o, mica vado dal mio capo a dirgli che vado in ferie quando ca**o mi pare e piace perché ho la figa che vuole andare 1 settimana a New York domani).
Tizia n.5: Cita Leopardi o Charles Buchowski senza manco sapere un ca**o di letteratura.. giusto per far credere di avere un cervello..
Tizia n.6: Parla di sè come se fosse la Madonna reincarnata in bontà e misericordia, e sta cercando il principe azzurro da amare "per quello che è" e non per "quello che appare" (e stica**i, là fuori ce ne sono a tonnellate di uomini così, tra il 4 e il 5, hai solo l'imbarazzo della scelta, invece di Tinder).
Tizia n.7: Non scrive niente di niente, solo foto che ti fanno capire che razza di uomo stanno cercando.
Tizia n.8: "I hope the legacy that you leave behind is more than how perfect your hair, pout, eyebrows, body or clothes were.."Cerco un ragazzo che abbia una vespa. Grazie. (citato testualmente, praticamente una che ha le due metà del cervello che non vanno d'accordo)
Tizia n.9: "Non amo i viscidi, i patetici ed i provoloni. Quindi non fatemi perdere tempo, solo uomini seri." (detto da una fica tra il 7.5-8, e dunque bisogna capire cosa significhi un "uomo serio" per una così)
Tizia n.10: Se siete alti meno di 1.85m, scorrete a sinistra (Salvo poi ipergamare da un nano con Status e Money, qualora gli faccia da Beta Provider, e cuccarsi un Maschio Alpha mentre il nano sta in qualche riunione di CDA).

Tutto questo ovviamente correlato dalle foto sopra citate, fighe nucleari che noi potremmo solo sognare di scoparci (ma poi come mi disse un vecchio amico, molte di queste fighe non sanno trombare per un cazzo... sarà, detto da uno non bello ma "altolocato" che se le trombava però..).
Ora, dopo aver visto tutti questi profili "fotocopia" che ti ho elencato (mi spiace per la prolissità, un mio difetto, essendo un pensatore olimpionico), lo sconforto mi assale. Io non sono proprio per niente ciò che le donne di oggi desiderano. Sicuramente la società moderna, i costumi, il marketing e la moda e l'estrema emancipazione femminile hanno creato questi "mostri", che se non sei almeno al livello di un Tronista di Maria de Filippi, (e posso capirlo, figa va con figo, cessa va con cesso, almeno nella natura umana. In quella animale se sei un cesso ma rompi le ossa ai giovani, ti scopi tutte quelle del branco, e queste sono ben contente pure). col ca**o che ci esci anche solo per bere un'acqua minerale.
E qui mi collego all'oggetto della mail, cioè, che siamo Fottuti. Almeno una buonissima parte di noi. Certo, dal lato femminile (vedi le cesse da 4 in giù) la situazione potrebbe essere quasi paritaria, non fosse altro che comunque la "figa" può sempre scegliere di "concedersi" a chiunque, e chiunque. pur di farsi una scopata, la può accontentare (de gustibus, alcuni hanno anche certi feticci che non si discutono). Lato uomini, dal 4 in giù forse anche le p****e ti potrebbero schifare o farti pagare triplo o quadruplo per il favore che ti fanno (dato che sei anche disperato, il resto è mancia).

Io dal canto mio non vorrei ancora arrendermi. Voglio fare il mio tentativo di rinascita, almeno nel look (cioè buttando via tutto il vecchiume che ho, e comprando roba trendy cheap price, facendo esercizio fisico per calare qualche chilo e vedere se e come cambia la situazione, guadagnando almeno 1 punticino solo per l'apparenza), ma so che il problema è che anch'io ho deglutito e già digerito la Red Pill, e dunque dovrò approcciarmi ad un mondo ad uso esclusivo di Bluepillati (usando i tuoi termini). Ne farò da stasera una stupida Instagram Story di un mese, e vedere se il mio aspetto estetico migliora usando i prodotti "tipici" che usano quei cosiddetti "Tommy" per farsi fighetti. L'ideale sarebbe poter dare una mezza speranza (qualora funzionasse questo "esperimento") a chi ormai l'ha persa.

Ovvio, chi nasce quadrato non può morire tondo. Ma è brutto in fondo vedere come i quadrati vengano letteralmente "schifati" dalla società moderna. Io personalmente sono pessimista (o un ottimista ben informato, cambia poco), poiché se le donne ormai hanno preso la loro emancipazione come un assolutismo che si fa?
Non credo che ad un uomo degno di questo appellativo si sia mai fatto estremi problemi sull'aspetto di una donna (beh, gli aborti comunque esistono ahimè), o su quanto guadagna o i soldi che ha. Ad oggi un uomo che guadagna meno della propria donna (ma comunque è solo lui quello che deve "offrire" per cavalleria.. E cavalleria sto ca**o, emancipazione significa uguaglianza tra i sessi, nemmeno il gesto di aprire quel maledetto portafogli fanno!!!!) è davvero umiliante tanto da mettere perfino in discussione la sicurezza di sè dell'uomo.

Concludo dicendo che forse le donne hanno superato quel limite che non avrebbero dovuto superare, e adesso sono tutte in gara ad accaparrarsi il miglior elemento sulla piazza con la loro mercanzia bella in mostra. Sempre però convinte che il loro "belloccio" sarà l'uomo della loro vita (e che verranno scaricate dopo 2 mesi di trombate, perché lui ha anche altri zerbini da inzuppare).
E sarei un pazzo a pensare che non ci sia una figa che possa aver letto tutto il mio papiro (se vuoi pubblicalo) e magari pensa "ma le donne non sono così" salvo poi sbavare sui Tronisti che imperversano in TV. 
In che ca**o di epoca siamo finiti. 
Ciao e scusa per il Wall of Text, pubblicalo se vuoi, facciamo fare un paio di sane risate a qualcuno, di lacrime ce n'è ancora da versare, ma una pausa ogni tanto fa bene!!!


P.S. (allego mia foto, giusto per farti capire che anche se virtualmente non sono un cesso da buttare anche se ho qualche kg di troppo, qua di fica nemmeno con il radiotelescopio del Seti la vedo!!!)



66 commenti:

  1. Divertente! Abbandona il tuo mestiere e scrivi libri, diverrai famoso!

    Detto questo, Tinder è l'app peggiore poichè è geolocalizzata. Oltretutto nel 90% dei casi non vedi neppure da dove provengono, pertanto tu metti il like a una tipa che sta transitando provvisoriamente nel perimetro che hai impostato, poi sparisce e lei non vedrà mai il tuo profilo, ma tu non lo saprai...

    Tinder và soppresso dalle app installate. Per quanto riguarda le mega fighe, hai dato un'occhiata a Linkedin? Fighe stratosferiche, escort mascherate da lavoratrici, che offrono i servigi ai mega dirigenti galattici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non essendo un belloccio, l'unica arma di seduzione che mi è rimasta fondamentalmente è solo la simpatia. Una volta forse se già le facevi ridere eri già andato quasi praticamente a segno. Poichè il saper far ridere garantiva un determinato Status.
      Poi ad oggi ormai quello status conta praticamente zero. Meglio il belloccio serio, che non sa fare una mezza battuta, che parla di cose normali. A me quando mi metto a parlare di cose come astrofisica, natura, etc etc (sono una specie di Piero Angela al cubo, qualunque argomento nuovo in cui mi imbatto lo devo "divorare"), una sorta di aura glaciale le circonda cominciando a rispondere a monosillabi. Il resto lo puoi immaginare..

      Elimina
    2. La simpatia è priva di valore ai tempi dei Social, poichè le ragazze sono tutte falsamente simpatiche. Su Intagram/Facebook ogni giorno commentano "Sei bellissima!!!!!!!!!!!" a fotografie oscene, soltanto per ottenere la reciprocità quando a loro volta pubblicheranno delle fotografie.

      Elimina
    3. @Anonimo 13 novembre 2019 23:10

      Sei ancora parecchio bluepillato se pensi che certe cose aiutino a rimorchiare (la "simpatia" LOL): astrofisica e roba del genere poi sono l'antifiga per eccellenza e qui mi pare tu l'abbia capito, per fortuna.

      Contano solo LMS+giro sociale, stop.

      Elimina
    4. Con la simpatia al massimo ti vedono come buffone di corte per farsi quattro risate...su di te e non con te.
      Del resto da esseri narcisisti ed egocentrici che ti puoi aspettare? Tra l'altro un uomo narcisista ed egocentrico viene chiamato "prima donna" non a caso.

      Elimina
  2. Parlando di donne "normali", su Tinder a me facevano sbellicare le tipe che si descrivevano "solari" e in TUTTE le fotografie erano serie ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, intendevano che stavano in spiaggia col culo di fuori

      Elimina
  3. Premesso che non conosco Tinder ma da quanto ho capito è il posto peggiore dove un uomo "normale" possa finire li si concentra il massimo del offerta maschile e una piccola offerta femminile. Per carità la teoria del LMS resta valida ovunque ma in un associazione di volontariato o un gruppo parrocchiale c'è sicuramente una mentalità diversa. Un suggerimento per fare colpo su tinder posta la foto di tre collier uno diamanti uno di rubini e uno di smeraldi e chiedi "quale valorizzerebbe di più la tua bellezza".... vedi se ti rispondono😃

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Osservatore Romano13 novembre 2019 20:35

      Difatti quell'app è la dimostrazione che la pillola rossa senza il supporto di un minimo di QI è inutile.

      Elimina
  4. Tinder è senz’altro come descrivi se non peggio.
    E, d’altronde, grazie al cazz... su Tinder ci vanno tre categorie di donne:
    a) strafighe che cercano il David Gandy che non riescono a trovare nella vita reale;
    b) signore che desiderano trovare il pollo da spennare;
    c) quarantenni assatanate con pupilla iniettata di sangue alla ricerca del toy boy cui cornificare il marito risucchiando al giovine ogni umore in senso figurato. E non.

    In tutti e tre i casi, frequentare quell’app è pira follia. Tafazismo (ricordate il mitico Tafazi?) all’ennesima potenza.

    Nella vita reale, invece, l’ipergamia c’è (inutile negarlo), ma è meno esasperata.

    Il momento in cui tutti o quasi hanno la loro opportunità arriva attorno ai 30, quando le donne sono magari ancora molto piacenti, ma devono cominciare a pensare a mettere su famiglia ed -essendo ormai accoppiati tutti i fighi- sono costrette ad abbassare le proprie pretese.

    Il rischio, in quel caso, è quello di ritrovarsi con mutuo, due marmocchi e un’asfaltacoglioni da portarsi appresso per un trentennio.

    Scusate l’eccesso di romanticismo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sono l'autore della mail pubblicata.
      Si e no, considera che, come ha detto già il Redpillatore (e che non posso fondamentalmente non condividere) anche a 30 anni una donna, considerando che come dici tu sono ancora piacenti, scivolano sicuramente verso un livello di pretesa estetica inferiore, ma che venga perlomeno compensato dal fattore Money/Status in grado di soddisfarle. Poi lo Zerbino da 5 con tali "qualita" lo trovano, che sia imprenditore o altro.

      Non sono riuscito ovviamente a farne un discorso più ampio relativo a ciò che ho visto/vissuto/sperimentato in vita mia.
      Posso solo però dirti quanto mi rodono i c***oni quando vedo passare per il mio "reparto" questi p*****oni da 8-9 a volte agganciati da uomini che non fosse davvero che hanno una leva esagerata lato Money/Status, starebbero a zerbinarsi addirittura le 4.
      Poi eh, le vedi le coppiette lei strafiga e lui strafigo pariestetici, che sanno tanto di chi non si smazza di lavoro per niente da quanto sono perfettamente in tiro, con abiti che sembrano appena stati indossati la prima volta quel giorno. E mi chiedo in quale realtà essi vivano, dato che quasi tutti quelli che conosco si smazzano di lavoro.
      Poi come sicuramente dice Il Redpillatore, i "Tommy" fanno generalmente quel genere di vita, con rendite provenienti mensilmente dal "papi" o dal "nonno". Una volta ne conobbi uno che da suo nonno percepiva mensilmente sui 4000 euro (il "nonno" possedeva parecchi fabbricati, quasi intere "vie" della mia città), e campava così alla giornata. Certo, a volte viene da considerare che ci sono persone che hanno già vinto il loro "superenalotto" alla nascita. Solo che tecnicamente questi continuano a vincere tutto, poichè gli gravita attorno una società intera, tra fica e denaro. Siamo tutti giocatori di poker, seduti al tavolo dove i croupier sono proprio questi. E come si sa, il banco vince sempre!

      Per quanto riguarda Tinder, giuro che ciò che ho scritto (per quanto esilarante potesse essere) è puramente vero (potete verificare di persona, per chi non lo ha mai aperto). E' incredibile come spesso la realtà superi la fantascienza. Avrei quasi intenzione di aprire un finto profilo da donna, per vedere i profili maschili. Perchè se fosse anche zeppo di gente di livello 4-5 (e forse qualche 6, non credo che livelli 7-8-9 abbiano bisogno di un'app per chiavare, questi hanno già le donne zerbino ai piedi), davvero queste donne di estetica dal 7 in su cosa vanno trovando?
      Sui social come questi è ovvio che siano zeppi di (eventuali) casi umani (lato maschile), magari in mezzo ci trovi dei buoni Beta Provider (e visto le "richeste" delle ragazze in questione, forse l'obbiettivo è proprio quello..).
      Io personalmente SO che ci sono un x numero di donne che conosco che con me, "virtualmente", ci verrebbero a letto. Ma stiamo parlando di un divario di almeno 1.5-2 punti a mio favore.
      E dato che non sono un adone, ti posso lasciare immaginare da quale cozza dovrei farmi agganciare. Come tutti quelli come me, vorremmo almeno una pariestetica, senza troppe pretese. Solo che già le pariestetiche, che hanno il vantaggio di potersi truccare a schifo (con kg di fondotinta dati a secchio e cazzuola, rossetti talmente rossi da far diventare sbiadito un raggio laser, e un lavoro di palestra tale da confiare cosce e culo in maniera esagerata) per agganciare i bellocci da 7-8-9. Perchè ovviamente una donna di un pariestetico (ammesso che appunto non abbia gli attrezzi adatti) se ne fotte altamente. Il bersaglio è sempre quello più alto da centrare.



      Elimina
    2. Non posso che essere d'accordo con quanto detto, sono iscritto da tempo su vari siti d'incontri, ho oltre quaranta anni suonati, ma fisicamente mi presento molto bene, sono in ottima forma, e non sono brutto. Eppure finora non ho concluso nulla, qualche raro like ricevuto ma senza ulteriori risvolti, mai ricevuto una risposta dalle tipe a cui avevo scritto, nonostante le centinaia di visite al mio profilo. Ho capito chiaramente che queste erano alla ricerca di un bancomat a due gambe, e visitano i profili per vedere se trovano qualcuno che fa una professione che permetta un tenore di vita alto, io invece sono disoccupato, e nel mio profilo non ho indicato nessun lavoro.Ho fatto un ulteriore esperimento, che ha riconfermato quello che putroppo già sapevo, ho creato un falso profilo(non su tinder) da affiancare al mio, mettendo la foto di un belloccio (tipo tronista, non italiano e non riconoscibile) e millantando una professione ben retribuita e un buon status sociale. In un giorno ho ricevuto decine di like, ed erano le donne a scrivermi per prime, le stesse quarantenni che nel mio profilo reale mi consideravano alla stegua di uno scarafaggio.
      La cosa più schifosa è che nel profilo falso mi ero presentato da subito come uno arrogante, maleducato, effimero, eppure arrivavano tutte come mosche sul miele nonostante le mie brutte maniere.
      E questo alla faccia di tutta la solarità, dolcezza e buone intenzioni esibiti dalle s.....e che vagano per questi siti
      Credo che pur essendo statisticamente irrillevanti, in italia non hanno mai avuto molto successo i siti di incontri, e le iscritte sono numericamente poche, questa tipologia di donna rappresenti la società italiana attuale, quindi è meglio mettersi il cuore in pace, perchè le probabilità di trovare una donna decente che non sia stata lobotomizzata dalla televisone spazzatura del cavaliere oscuro sono molto basse. Ho notato infatti, che le la fascia d'età dove le donne sono più pretenziose e stupide, è quella che ha vissuto la giovinezza negli anni 80, guarda caso il periodo del boom della televisione commerciale, a mio avviso una delle cause pricipali del disastro sociale attuale, assieme naturalmente al consumismo e al femminismo.

      Elimina
    3. Allora, prendiamo in considerazione i dati, come se fosse un problema di matematica:
      -le donne ipergamerebbero sempre (è la loro natura)
      -le donne, attorno ai 30, sentono naturalmente la necessità di trovare un partner stabile;
      -le donne e gli uomini a questo mondo sono pressoché in egual misura.
      -la bellezza/il valore LMS si distribuisce in modo tendenzialmente identico all’interno dei rispettivi gruppi di uomini e donne.

      Da quanto precede deriva, con matematica sicurezza, che le donne cercheranno sempre di ipergamare, o sul fattore L, o su quelli M ed S (o su tutti e tre contemporaneamente).
      Il fatto, peró, è che l’offerta di “uomini” non è illimitata per cui, per una donna cessa con un figo, ci sarà una donna figa con un cesso. È la statistica.
      Ecco perché alla fine la gran parte di loro dovrà accontentarsi di un pari estetico.

      Tendenzialmente trattato come zerbino.

      Che ne pensi Dino?

      Elimina
    4. Anonimo quarantenne delle 00:20:
      hai provato anche a fare un profilo con le tue stesse foto ma dichiarando alti status e money?

      Autore della lettera: premetto che non conosco il mondo Tinder, ma già dalla tua prima descrizione di queste tipe ho sentito puzza di escort mascherate. Se non proprio escort, perlomeno sembrano tipe in cerca di una qualche specie di sugar daddy. Come ben dici successivamente, una ragazza normale di ottima estetica non ha bisogno di Tinder per trovare avventure o fidanzati. Invece credo che le ragazze meno carine presenti su Tinder siano lì per disperazione o egoboost e, se intenzionate a conoscere davvero qualcuno, abbiano meno pretese a livello di money e status.

      Elimina
    5. Anonimo delle 18:47, tante volte non si tratta di vere e proprie escort ma di cosiddette "ragazze immagine", che sono quasi escort. Credo sia un mestiere non molto conosciuto, anche perché c'è un forte interesse a non fare capire bene come vanno le cose. Lo spiego in poche parole: sabato sera in una discoteca di lusso, arriva un gruppo di figli di papà, si mettono ai divanetti riservati ai VIP de stocazzo. SENZA le ragazze immagine quel divanetto nell'arco della serata renderà X, CON le ragazze immagine renderà X*10. In pratica queste arrivano, sono fregne da paura mezze svestite, fanno le simpatiche coi figli di papà, e il gruppetto ordina superalcolici in allegria. I figli di papà non sempre sono consapevoli che ste ragazze sono modelle pagate dal locale. Pensano di cuccare, ma non sanno che quelle non gliela daranno mai perché non sono vere escort (e comunque gli uomini finiscono quasi sempre per ingerire quantità di alcol troppo elevate che annichiliscono qualunque ipotetica prestazione).
      Dico tutto questo perché conosco personalmente una di queste modelle pagate da agenzie che le forniscono sia come hostess ad eventi, ma anche e soprattutto come ragazze immagine ai locali di un certo livello.
      Come mai ritengo che molte di queste modelle usino app di dating come Tinder? Primo perché sicuramente anche per loro non sarà facile trovare lo Sugar Daddy che ci caschi come un pirla, e secondo perché il genere di foto discusse in questo articolo e in questo commenti mi fa pensare tantissimo alle foto che ha quella ragazza su Facebook (considera che io mi ci segavo spesso).

      Elimina
    6. Rispondo a Anonimo delle 18:37
      No, non l'ho fatto perché gira e rigira le iscritte sono sempre quelle, sarei riconosciuto dalle foto e qualcuna potrebbe segnalarmi all'assistenza clienti. Sono convinto comunque che anche con la mia foto qualcuna sarebbe caduta nella tela del ragno...La fascia d'età che va dai 38 anni in sù è lungo soggiornante su questi siti, a memoria penso che ci conosciamo più o meno tutti, e per un semplice motivo:
      gli uomini con alti livelli LMS si prendono una ventenne, al massimo una trentenne, e difficilmente si accontentano di una quarantenne, spesso con il fisico in decadenza oltretutto.
      Sono delle illuse, oltre che carogne spietate, false e ipocrite.

      Elimina
    7. @Anonimo 14 novembre 2019 00:07: cit. "le probabilità di trovare una donna decente che non sia stata lobotomizzata dalla televisione spazzatura del cavaliere oscuro sono molto basse. Ho notato infatti, che le la fascia d'età dove le donne sono più pretenziose e stupide, è quella che ha vissuto la giovinezza negli anni 80, guarda caso il periodo del boom della televisione commerciale, a mio avviso una delle cause principali del disastro sociale attuale, assieme naturalmente al consumismo e al femminismo."
      E vai, qualcuno che la vede come me sul fatto che non è stata tutta colpa dei social network o del 68 ma che molto ha contribuito quello che c'è stato in mezzo, di cui non si parla quasi mai...
      Il problema è che molte di quelle che erano adolescenti nei ruggenti anni 80 in cui il "cavaliere oscuro" era un imprenditore di successo e non ancora un politico ora, in molti casi, hanno figlie adolescenti, che spesso vengono educate da loro al culto della bellezza a tutti i costi fine a se stessa, aggravato dalla cassa di risonanza dei social, prive di qualsiasi altra chiave di lettura della realtà e dell'umanità. Anche io, in tal senso non la vedo affatto bene...

      Elimina
    8. Cavaliere Oscuro17 novembre 2019 04:09

      Rispondo a Purple, sono l'autore del coomento sul cavaliere oscuro.
      Esatto, a mio avviso il 68 è servito come apripista per quel flagello biblico che è il femminismo, la televisione spazzatura ha dato il colpo di grazia finale, inculcando nel cervellino di molte donne il preconcetto che l'uomo ideale deve essere figo e benestate, altrimenti non vale un c...o, poi anche se è un mezzo delinquente non importa.....
      il bello è che quando ho sbattuto in faccia questa verità appurata ad alcune donne, perlopiù discrete/belle fiche,
      qualcuna anche colta e laureata, mi hanno accusato di essere misogino, sartriano, paranoico, e pieno di pregiudizi, mancava solo fascista e nazista, ma tanto essendo un ex operaio che ha vissuto molti anni in ambienti non certo frequentati da Lord inglesi, i loro insulti hanno su di me lo stesso effetto di un moscerino che si scontra contro un asteroide
      Da questo si evince che, per loro questo comportamento è ormai
      un riflesso incondizionato, e fa parte del loro essere.
      Quindi il "tecnicamente siamo fottuti" non è fuori luogo, anzi
      la situazione potrà solo peggiorare, perché come dici tu, le madri stanno trasmettendo il cattivo esempio alle figlie

      Elimina
    9. In futuro in tutti i posti di potere troveremo solo donne, i bellocci serviranno per intrattenerle e gli altri a fare gli schiavi sottomessi.

      Elimina
    10. @Cavaliere Oscuro: grazie della tua risposta. Premettendo che mi fa un po' strano vederti firmare evocando qualcuno che mi pare che biasimi, aggiungerò qualcosa alle tue riflessioni. La maggior parte di quelle che oggi hanno figlie adolescenti hanno più di 40 e max 55 anni e sono quelle che erano adolescenti nei ruggenti anni 80 che tanto hanno esaltato il culto dell'immagine e dell'apparenza. A loro volta, queste 40-55enni sono figlie normalmente di donne che si sono sposate prima del '68, che nella maggior parte dei casi erano casalinghe abituate ad essere mantenute dai mariti in un momento della storia d'Italia in cui l'economia sembrava andare al meglio. Mi pare evidente che qualcosa sia mancato negli esempi familiari.

      Ci sono poi quelle che oggi hanno dai 30 ai 40 anni, che normalmente sono figlie di donne che hanno, se non fatto personalmente, almeno vissuto in prima persona gli anni tra il 68 ed il 77. Queste donne normalmente lavoravano ed hanno educato le figlie a non considerare certi prassi (come il fatto che lui deva sempre pagare il conto per entrambi quando si esce, venirle sempre a prendere a casa, ecc. ecc.) dovute e scontate. Queste giovani donne tra i 30 ed i 40 oggi o non sono ancora madri oppure se lo sono hanno figli e figlie non ancora adolescenti. Bisognerà vedere come queste educheranno figli e figlie. Se anche questa generazione verrà fuori con il culto dell'immagine e con il presupposto che le ragazze fanno bene ad approfittare al massimo del loro potere sessuale davvero "tecnicamente parlando, siamo fottuti". Se in questa generazione ancora "in nuce" invece si avrà un ripensamento di certe dinamiche (non dico rivoluzioni copernicane) allora forse c'è ancora qualche speranza.

      Elimina
    11. Cavaliere Oscuro17 novembre 2019 22:05

      No Purple, il Cavaliere Oscuro che ho evocato firmandomi qui, è quello del film di Christopher Nolan, quello delle televisioni lo detesto...
      Non sarei cosi fiducioso sulle quarantenni, mie coetenaee, anzi posso dire che sono ancora più selettive e spietate delle altre,
      perché se forse possono avere meno pretese sul lato estetico,
      e neanche tanto, visto che molte sono esigenti anche su quello,
      la loro ricerca è mirata principalmente nel trovare un benestante
      che le possa mantenere, prole compresa magari.
      Non per niente, le protagoniste del mio precedente commento avevano tutte un'età compresa tra i 40-45 anni, con un ego smisurato da prima donna, e una notevole dose di disprezzo verso chi non fosse bello e abbiente, io compreso. Disprezzo che ricambio con fervore, naturalmente.

      Elimina
    12. @Cavaliere Oscuro: ma infatti le residuali speranze a cui facevo cenno non erano relative alle over40 ed alle loro figlie ora adolescenti, bensì a quelle qualche anno più giovani, le cui madri sono nate entro i primissimi anni 60 o prima, che ancora non hanno figli o al massimo li hanno piccolissimi. Loro non sono state adolescenti nei ruggenti anni 80 ma nei più minimalisti anni 90. Ho qualche piccola speranza che forse loro educheranno i figli e soprattutto le loro figlie un po' meno al culto dell'apparenza, anche se ovviamente è solo un auspicio ottimistico e NON una certezza.

      Elimina
    13. @cavaliereoscuro
      le mamme lo hanno GIA' trasmesso 30 anni fa (anni 80) il "cattivo esempio".
      Ormai siamo alla 3.za generazione (...qualcuno ha idea di che cosa sia TIKTOK? ..social frequentato da Z-Generation, cioè nati dopo 2000)

      Elimina
    14. @Purple
      Se vai a vedere come funziona e chi frequenta TIKTOK (Z-Generation, nati dal 1.1.2000), puoi già capire che andazzo stanno prendendo le "nipotine" della generazione del '68.

      Elimina
    15. Cavaliere Oscuro24 novembre 2019 21:57

      Infatti, io ho scritto che è iniziato tutto dal 68
      Non conosco TIKTOK, ma non mi faccio nessuna meraviglia, perché al peggio non c'è mai fine.....

      Elimina
    16. Osservatore Romano24 novembre 2019 23:55

      Mi domando perchè:

      1) continuare a permettere i post in anonimo
      2) continuare a permettere le pubblicità di prodotti web nocivi alla società (spero che almeno ci sia un ritorno economico di qualche tipo, chessò: più visite al blog)

      Elimina
    17. 1) Cosa posso fare se non tutti leggono il regolamento? Non mi sembra ragionevole censurare tutti gli anonimi, peraltro poi mi chiederebbero perché li censuro senza capire e perderei solo altro tempo.
      2) di che pubblicità parli? Di tinder? E' impossibile evitare di menzionare tinder senza parlare di dinamiche sociali, è la app di incontri più famosa al mondo, di certo non ha bisogno della pubblicità di questo blog.

      Elimina
    18. Osservatore Romano25 novembre 2019 00:53

      1) la stessa cosa che hai fatto quando hai inserito la moderazione nei commenti

      2) senza fare ulteriore pubblicità, si può parlare di dinamiche sociali utilizzando la locuzione "in chat" al posto del marchio registrato a cui ci si riferisce: non cambia assolutamente nulla nel senso/significato/messaggio, provare per credere

      Elimina
    19. La quantità di commenti che vengono postati ogni giorno è enorme, non posso stare dietro ad ogni singolo commento e precisare ogni volta di scegliersi un nick o di scrivere chat al posto di tinder, abbiate pazienza. Mi costa già parecchio tempo e fatica moderare.

      Elimina
  5. Io addirittura non ho mai provato tinder (ne l'app ne il sito), lo conosco di fama solo perchè ne ho sentito parlare in qualche film e recentemente in ambiente redpill... e non ci penso minimamente ad andarlo a vedere.
    Credo sia anche dovuto al fatto che non credo nell'efficacia (per quelli come me) del "conoscere una ragazza tramite internet"...
    Se alle medie, superiori (e università) si è o si è stati il classico sfigato invisibile alle ragazze (in senso amoroso), non è sfoggiando un po' di carattere via chat grazie alla spavalderia dell'anonimato che si può ribaltare la situazione... perchè comunque prima o poi l'incontro reale è inevitabile, e quando accade nulla impedirà alla ragazza di comportarsi come quelle delle superiori o università... questo comunque ammesso di riuscire a combinare un incontro almeno con una pariestetica, perchè se davvero si può combinare qualcosa solo con una fuori dai propri gusti allora non vedo motivi anche solo per provarci.

    Gli unici rapporti degni di questo nome (amicizia) con qualche ragazza che ho avuto, li ho sempre e solo avuti con ragazze conosciute in real life, sia a scuola che tramite amicizie comuni.

    RispondiElimina
  6. Un appunto: dici che su Tinder trovi quasi tutte megafighe da 8 e da 9...beh, smentisco categoricamente.

    Non so nella tua zona, ma dalle mie parti, anche allargando il raggio a 100km, quando provai Tinder di 8 e 9 non ne vidi nemmeno una, al massimo qualcuna sul 7 o 7,5 ma si parla di 1 su 10.
    Anzi, direi che la maggioranza stava dal 6 compreso in giù, tanto è vero che scartavo tranquillamente almeno il 60% dei profili femminili.
    Forse quelle che tu consideravi strafighe erano normocarine comuni, non sarebbe la prima volta che succede.

    Per l'appunto, a volte mi piacerebbe sapere cosa ognuno di noi intende per "8" o "9": una da 9 per me è Doutzen Kroes ad esempio.
    Una da 8 potrebbe essere Adriana Lima, mentre una 7 boh, se vogliamo fare un altro esempio VIP posso menzionare Katy Perry.

    Ecco, a questi livelli su Tinder non ne ho mai viste (al massimo appunto un 10% di tipe sul 7-7,5), al di là del fatto che i numeretti lasciano un po' il tempo che trovano, sono un po' una p*ppa mentale alla fine.
    Il fatto è che le fighe vere comunque non hanno bisogno di mettersi su Tinder, per ovvie ragioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono l'autore della lettera.
      Ho letto da qualche parte (se non sbaglio, ma basta fare una piccola ricerca su internet) che siti di dating come Tinder e compagnia bella usino una sorta di IA o ALGORITMO interno, per cui credo scansioni il viso della foto, e ti mette in relazione ad una % sempre maggiore di figa di livello variabile in base appunto al tuo. Ora, ti posso dire che a scorrere i profili, se va bene ne beccavo uno o due su venti con donne "normoidi" o qualche caso normo brutte ( dal raro 4.5 al raro quasi 6), per il resto fiche che, e te lo giuro, davvero spettacolari (ammesso e non concesso di eventuali profili falsi, o con foto non veritiere.. e un buon 90% di queste di professione erano studentesse universitarie).
      Ora, come ho scritto nella lettera, non saprei dire se sono un bello o un brutto. Se l'algoritmo "crede" che io sia bello, ciò non coincide con la realtà!! Perchè non vedo queste stesse strafiche di Tinder zerbinarsi ai miei piedi quotidianamente, anzi. Poi come ha detto un ragazzo sopra, parlare di Astrofisica (uno dei tanti argomenti di cui posso parlare, oltre che di mera mondanità), è qualcosa di visto malissimo (eccazz, vuoi l'uomo col cervello? E cosa intendi con cervello??).
      Mo ora ti dico questa: ho preso faceapp e ho modificato una mia foto (quella mandata al redpillatore) e fatta in bianco e nero.
      Su Badoo il mio profilo con le precedenti foto aveva una popolarità molto bassa. Ho messo quella foto e in 2 giorni la popolarità del mio profilo è schizzata a "media". A vedermi sembro un ca**o di tronista. E hanno visitato il mio profilo ben 7 nuove ragazze (valore massimo 5.5, ma come ho detto, se sei un 7 e più, non ti serve un Tinder o altro per rimorchiare).
      Ad una poi, curiosamente (e qua ridiamo forte, ma l'ho fatto apposta) mi ha chiesto che lavoro facevo. Al leggere che lavoravo in un supermercato, ha smesdo di rispondermi!
      Io non somo stato certo a tampinarla (tanto era comunque solo tempo perso), ma si vede come il mio status (lei credo avesse dichiarato sui 35 anni) ha generato lo schifo anche se apparivo un figo da 8. Validando la regola che le over 30 cominciano a guardare il MS piuttosto che L.
      Comunque fallo un esperimento, metti su Tinder una bella foto di David Gandy o di un modello sconosciuto ma da 8, e vedi come Tinder ti mmetterà a disposizione solo gnocche stratosferiche, escort, ragazze immagine o finti profili con tanto di foto di modelle.

      Elimina
    2. @Anonimo 15 novembre 2019 19:48

      Feci anche quell'esperimento: risultato?
      Stessa schiera di normobruttine se non proprio brutte, con in mezzo qualche normaloide ed anche stavolta solo un paio su 10 veramente gnocche: insomma lo stesso livello estetico che compariva utilizzando le mie foto (sono valutato in media sul 6,5).
      Unica differenza, prevedibilmente, il numero dei match: con le mie foto erano circa uno al giorno (intendo in media, dato che a volte capitava facessi 0 match in un giorno, altre volte 2-3 al giorno), mentre col modello facevo circa 5-6 match al giorno praticamente fissi.

      Il problema è che vivo in una provincia relativamente isolata/decentrata del Nord Italia, dove questi social vanno ancora poco (ci si conosce ancora grazie ai classici circoli sociali) e quelle che si mettono su Tinder sono appunto tipe bruttarelle, o magari esteticamente decenti ma "problematiche".
      Tu magari vivi in una città medio-grande: lì è tutt'altra musica.
      Oppure abbiamo metri di giudizio differenti, essendo io un po' schizzinoso e con bassa libido.

      L'algoritimo di cui parli non scansiona le foto cmq, piuttosto si basa su robe tipo rapporto like dati/match ricevuti, a quanto ho letto.
      E comunque propone pur sempre le tipe registrate nella tua zona o al massimo entro 150km, in quanto vieni geolocalizzato col GPS.

      Elimina
    3. Ma qui diamo i numeri...
      Intanto è ovvio che usare tinder da un paesino di 3000 anime è diverso rispetto a connetersi a Roma o a Milano, dovreste capirlo facilmente.

      Secondariamente, tinder e tutti i siti del genere sono strapieni di uomini da 7 ed oltre (sempre parlando di città civilizzate, ovviamente). Basterebbe chiedere ad una vostra amica di mostrarvi la app col suo acount per verificarlo, senza creare questi profili finti di cui parlate; questo a meno che non abbiate nemmeno un'amica con cui parlare, ma spero bene che non siate a questi livelli.

      Questi profili vengono ovviamene preferiti da una donna rispetto a un 6 o un 5, come del resto fate voi al contrario. A questo aggiungete che le donne iscritte sono meno degli uomini.

      Ciò premesso a mio avviso, da parte di chi non supera il 6, Tinder o app similari devono essere prese a tempo perso, ma in ogni caso, se se ne ha voglia, frequentate: ogni tanto, e senza sforzo, qualcosa può saltar fuori. Certo bisogna mantenere il sangue freddo, non metterci il cuore sopra, ecc... se avete l'attitudine da incel (che per carità, posso anche capire umanamente9 si fa poca strada, di persona o su internet

      Elimina
  7. A me sembra che a qualcuno sfugga il fatto che di egoboost ne hanno a strafottere, basta che pubblicano una foto normale su qualche gruppo facebook e troveranno distese di zerbini pronti a mettere like fare complimenti e leccare virtualmente il culo, queste non si accontentano , al massimo amoreggiano col vibratore o se conoscono qualche salsero cubano si fanno scopare anche senza precauzioni rischiando di prendere l'aids , ma a te NON LA DANNO.

    RispondiElimina
  8. "A me sembra che a qualcuno sfugga il fatto che di egoboost ne hanno a strafottere, basta che pubblicano una foto normale su qualche gruppo facebook e troveranno distese di zerbini pronti a mettere like fare complimenti e leccare virtualmente il culo"
    Finalmente qualcuno che lo dice!
    In realtà lamentarsi del fatto che sia aumentata l'ipergamia femminile, senza guardare quelle masse di zerbini, che egoboostano qualsiasi essere vivente femminile, basta che respira, mettendo like ovunque.. è totalmente inutile, insensato.
    Basta e avanza..l'egoboost che molti fanno nei locali, non serve aggiungerne altro.
    Per i maschi in particolare, l'uso di alcuni social network, siti per incontri, amplifica solo questo processo.. anche perchè in questi ambienti gli zerbini, soprattutto quelli che di persona non avrebbero il coraggio di parlare con nessuna.. si scatenano.
    Per me, visto che non ne sento il bisogno, sarebbero da boicottare.. Da anni non uso chat, social network quasi mai.. ho tenuto solo gruppi whatsapp(ma è diverso perchè sono frequentati da persone che già conosco, che li usano solo per comunicarmi le serate dove andare).
    Niente profilo facebook, niente instagram, niente Tinder, zero chat..
    Si vive bene lo stesso.
    Posso dire che non tornerei indietro per nessun motivo. Senza considerare che quando conosci una dal vivo, invece di stare mesi a scrivere, sei tu con lei, non lei con dieci finestrelle aperte.. è tutto un altro mondo. Se(lo dico solo a livello ipotetico) lo facessero tante persone, gli zerbini ci sarebbero lo stesso.. ma il loro potere di "danneggiare l'intero genere maschile" verrebbe almeno parzialmente ridimensionato.. togliendogli il loro "strumento preferito".
    è solo il mio parere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti straquoto al 100%.
      Anni fa chattavo, ho anche rimediato qualche scopata, ma a quale prezzo? Lasciamo perdere... Da un po' di anni a questa parte "accetto" solamente conoscenze dal vivo (tendenzialmente nella cerchia delle amicizie) e, oltretutto, sono diventato molto selettivo. Scopo poco? Certamente! Ma almeno rispetto la mia dignità ed evito di accrescere la mandria di zerbini che in buona parte ha contribuito a danneggiare il genere maschile in toto.

      Elimina
    2. Fottutipsicopatici15 novembre 2019 13:34

      Non "si vive bene lo stesso": si vive meglio, e di parecchio.

      I motivi sono diversi ma ne cito solo uno funzionale: se non sei sempre connesso ti puoi fare i cazzi tuoi quando ti pare senza rendere conto a nessuno, in primis alle tonneh. Ci siamo capiti, spero...

      Elimina
  9. Bell' articolo, tristemente divertente e scritto molto bene. Anche io per un periodo ho fatto un lavoro simile a quello dell'autore e devo dire che lo cosa che mi è più rimasta impressa, è proprio la trasparenza agli occhi delle tante donne che passavano, come se fossi anche tu parte dell'arredamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo. Ma se invece sei in reparto gastronomia, pesce, macelleria o drogheria, la situazione cambia. Poichè sono in primis dei "mestieri", e poi sei a contatto diretto col pubblico, che si affida a te per essere servito. Già quello è uno status acquisito.
      Invece in ortofrutta sei visto come un contadino o un semplice bracciante.

      Elimina
  10. Utilizzo salturialmente Tinder da anni.Sono un 36enne e mi reputo un 7.
    Avrò incontrato 13-14 donne in 3 anni. Con queste ho concluso solo con una (una 5 semiobesa ma simpatica) fu' il mio primo incontro ,questa mi saltò addosso....pensai di aver trovato l'eldorado del divertimento.
    Le altre erano mediamente delle 6 delle più varie specie....madri, ricche,povere,colte,ignoranti ecc...al massimo c'è scappato qualche limonata e il 2° incontro. La stragrande maggioranza dopo il primo incontro chiudeva la comunicazione.
    Non era questione di look, diverse mi hanno detto che sono quello più somigliante alle foto di Tinder.
    La quarantenne voglioso che cerca il toy boy per tradire il marito penso che sia una leggenda,ce ne saranno ma sono pochissime e destinate solo ai 9!
    E' un gioco con dei ritmi velocissimi e per un timido come me entrare in confidenza e mostrare tutte le carte in un ora è impensabile. Non è una scusante, probabilmente mi avrebbero scartato perchè tutte li cercano il Jolly.
    Sono un ragazzo normale, con un lavoro normale e con uno status normale......su Tinder non basta se vogliamo andare oltre il primo incontro.
    Hanno l'illusione di beccare il top del top.....le scelte sono tantissime quindi possono scartare e scartare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben ti sta. Tanto normale non sei perchè uno dotato di buonsenso a livelli medi dopo aver letto questo blog (e non è il solo che recensisce quell'app del cazzo) nemmeno ci si iscrive, o ci si cancella in un attimo (sempre considerando la residenza in Italia, beninteso).
      E invece continuate a 'bluepill'udervi, poveri.

      (parola di 40enne con M e S sottozero ma buona educazione che quando vuole, ipogamando un po' per ovvi motivi, conclude)

      Elimina
    2. UNA DOMANDA PER L'AUTORE15 novembre 2019 17:18

      UnA DOMANDA PER L'AUTORE;

      Visto che da come scrivi si vede che pensi molto e ti autodefinisci un pensatore olimpionico, ti posso chiedere quali fattori hanno contribuito a fare questo lavoro attuale che è al di sotto delle tue possibilita'?

      Elimina
    3. Ciao anonimo delle 13.39, potresti approfondire? È interessante il tuo intervento. Ti scattavano per la notte di sesso o per la storia seria? Tu cosa proponevi?

      Elimina
    4. Mi scartavano per tutto. A volte ci ho provato da buon Chad il primo giorno (con quelle con cui mi sentivo più in sintonia) a volte ho fatto il galantuomo....il risultato massimo(raramente) era la seconda uscita senza sesso.
      Sesso o relazione seria non era quello il problema.Il problema è che sono un Normie e i Normie non piacciono e non sono ricercati.
      Questo già nella vita reale.....su Tinder è tutto esponenzialmente più grande....la forbice tra uomo e donna è più grande.
      Sei un 7....e qualcuna puoi dire "ok una bevuta gliela concedo" magari ha qualche lato interessante
      E il lati interessanti sappiamo tutti quali sono,se me la cavavo con L...per M e S andavo giù a picco

      Elimina
    5. Rispondo a "una domanda per l'autore":
      Quando in 3 superiore ti accorgi troppo tardi che sei intellettivamente più dotato della media dei tuoi compagni, che sei un visionario proiettato verso il futuro, e che la scuola in Italia non fa ricerca o non segnala studenti dotati di potenziale, ti ritrovi a 17 anni assunto nella ex ditta dove lavorava tuo padre come idraulico, a girare con un camion e portare cessi in mano (di fronte alla gente) da andare a montare in qualche bagno.. ecco, non dà proprio una grande autostima. E ho fatto un sacco di altri lavori umili, tipo il lavapiatti (ma ero così bravo che il padrone voleva mettermi ai fornelli e insegnarmi a cucinare, che ero sprecato alla tinozza).
      Insomma, una panda col motore V8 turbo aspirato da 600cv di cui nessuno si accorge.
      2 settimane fa avevo postato sulla pagina facebook del Cern una domanda su un paradosso di fisica quantistica che mi è saltato in mente, cioè farina del mio sacco. Saranno troppo impegnati per averlo letto o mettere una faccina. Peccato, era molto interessante. È come detto sopra, se avessi forse avuto uno "status" (tra l'altro ho specificato che non ho nessun titolo accademico) forse una risposta la ricevevo (ero comunque curioso di avere un'opinione da chi queste cose le studia da una vita).
      Comunque, come avrai capito, sono caduto in una serie di sfortunati eventi. E senza lavoro non si mangia, dunque mi devo accontentare. O no. NO.
      Infatti ho preso una decisione, dopo quella lettera. Voglio prendere le qualità che mi rendono unico (e che pare le donne schifino), e usarle a mio favore. La Fortuna si sa, aiuta gli audaci e i pazzi.
      Infatti ho cominciato da un paio di giorni a "giocare" con Instagram. Mi manca il fattore LMS. Infatti sono partito con l'aggancio al fattore L. S verrà poco alla volta e M dovrà arrivare in cascata. Se uso le mie doti da pensatore olimpionico, posso farcela? So che comunque è un salto nel vuoto, poichè anche raggiungendo lo scopo, a che pro? Diventare l'oggetto del desiderio (o beta provider) di qualche donna 7+? Peccato, l'uomo non sarà mai realmente felice o sicuro di essere amato. Beh, almeno se riesco ad ottenere M e S, potrei sentirmi meglio con me stesso (L è fuori discussione ovviamente, anche a Lourdes mi hanno detto di chiedere ad un buon plastico).

      Elimina
    6. PENEsiero critico15 novembre 2019 20:46

      Se sei così sveglio (ne dubito, ma non si sa mai) perchè non ti iscrivi a qualche università affollata? Se hai un CUD costa meno della palestra, è zeppa di fiche, in 3 anni ti becchi una laurea di primo livello (se sei sveglio sarà questione di hobby) e con quella incrementi l'M. L'S è già salito di suo per il solo fatto di presenziare nella folla di futuri disoccupati (ma dipende dalla fuckoltà... ingegneria informatica per esempio non rientra nelle migliori scelte per i lazzaroni, ma pure giurisprudenza è ok se vuoi fare il dipendente pubblico parassitario). A quel punto l'L si può giocare dal vivo, altro che instacaz e le altre vie per poveracci.
      La sacra triade (conditio sine qua non) per l'accesso alla fica in i-Taglia è: stipendio regolare, appartamento (di proprietà o in affitto non interessa a nessuno) e automobile lucida.
      Senza codesti pre-requisiti non entri nemmeno in competizione.
      Dopodichè vedi tu, che a me interessa zero.

      Elimina
    7. Risposta a PENEsiero critico:
      Ormai mi considero virtualmente "fuori dai giochi". Non sono un matematico, dunque studiare astrofisica senza avere un'ottima base matematica è uguale a giocare a tennis con la mazza da golf.
      E mi mancherebbero comunque moltissime materie che sono alla base per fare un determinato corso di studi (e a 37 anni, con un lavoro che ti impedisce quasi letteralmente anche solo di fare uno sport, più una vita privata da single non certo priva di impegni e faccende improrogabili), la vedo dura, se non impossibile.

      Elimina
    8. PENEsiero critico15 novembre 2019 23:17

      Anonimo lazzarone: 1) nessuno nasce imparato, persino i professori una volta erano dei ragazzini ignoranti 2) all'università si iscrivono un sacco di adulti lavoratori perchè se sotto CCNL c'è lo scatto automatico di stipendio (e di conseguenza contributi): sono stati istituiti diversi corsi serali, sempre affollati 3) se gli impegni ti impediscono di aumentare M e S forse è il caso di cambiare impegni (a gusto personale) 4) stare in mezzo a una classe di giurisprudenza o scienze politiche (va bene anche ingegneria edile) è molto meglio di smanettare sui socialapp e consumare fazzoletti: le protagoniste sono le medesime (se vuoi salire di livello c'è lo IULM) 5) "Che tu sia felice o infelice, hai comunque ragione". Augh.

      Elimina
    9. Si, caro, devo proprio dar ragione a PENEsiero critico. Se sei così intelligente, perché non cominci a procurarti una laurea? Mica la devi necessariamente prendere in Astrofisica.
      Non ti garantirà certo un'occupazione ben pagata, ma di sicuro non guasta...

      Elimina
    10. x pensiero critico:

      ..."è molto meglio di smanettare sui socialapp e consumare fazzoletti"

      non sò se valga la pena scriverne ma già che ci siamo mi vien da chiederti la domanda più banale del mondo: perché?

      DAV

      Elimina
    11. PENEsiero critico18 novembre 2019 20:50

      X anonimo con gugol rotto:

      perchè il corpo umano è fisiologicamente avvantaggiato dalla vicinanza con altri corpi umani: l'ossitocina è l'unico ormone del quale non esistono integratori.

      Inoltre l' "effetto prossimità" (propinquity effect per gli studiati) è l'unico motore dei suddetti contatti.
      Oltre che un ottimo catalizzatore di S (a patto di non essere degli orridi imbranati).

      Persino andare in autobus regolarmente è meglio di consumare cellulari e fazzoletti, a voler fare i pignoli...

      Elimina
    12. A questo potevo rispondere anche io.Sono contento che dichiari nella risposta che sono "vantaggi" e non obblighi necessari ( cosa sbugiardabile anche se da una minoranza essendo giust'appunto roba difficile ).

      Finché però parliamo di dati oggettivi ( che purtroppo noto siano sempre valutati in termini parziali senza permettere l'integrazione dei vari punti visuali, appunto generico )è una cosa e ti ho letto, vi ho letto, con interesse.

      Se per dobbiamo dare giudizi di valore tou court non si è troppo diversi dal resto che si critica.
      Il discorso sarebbe semmai: "ti rendi conto che sei distrutto, finito, e non vale la pena sforzarsi? Assumiti le tue responsabilità in tale situazione: piangi e macerati ma devi trovare un posto in società che lo rispecchi senza voler fare l'ipocrita cosa che genericamente è accostabile all'esser barboni, scippatori/spacciatori di infima lega futuri carcerati, tossici o vagabondi o cos'altro.
      E' un problema di semplice coerenza, non di valore.

      DAV

      Elimina
  11. La maggior parte delle ragazze che frequentano Tinder sono dei lupi travestiti da pecore. Si godono i soldi dei video privati e delle foto hot che vendono al miglior offerente come delle novelle Cam Girl di Massa. L'unica cosa che può fermare questo scempio è questo album delle figurine delle profumiere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PENEsiero critico15 novembre 2019 23:19

      Secondo me sono delle mignotte travestite da escort, il che potrebbe anche essere un bene se hai il kràno. O un male se ti ci vuoi fidanzare ma chi cerca fidanzate ollàin ha quello che si merita.

      Elimina
  12. Domanda per Andy16 novembre 2019 08:39

    A fini "statistici" ti ricordi quali sono state le occasioni (età della ragazza, contesto) e con quali social sei riuscito a rimediare? Le hai poi riviste oppure no? Cosa ha funzionato secondo te (a parte il fatto che erano attratte da te)

    RispondiElimina
  13. Ti rispondo cercando di essere il più sintetico possibile.

    Età delle ragazze – più o meno mie coetanee. Ai tempi 2003/2004 avevo circa 32/33 anni

    Chat utilizzata – una delle più famose e frequentate in quegli anni

    Donne conosciute e risultato dell’incontro:
    1. cessa obesa, ma almeno simpatica – due giorni di sesso - non più incontrata
    2. figa da 7,5 e pure simpatica – giusto una pomiciata - non più incontrata perché troppo distante e lei cercava una relazione stabile. Purtroppo la cosa non era fattibile e mi è dispiaciuto parecchio
    3. tipa da 5,5, bruttina di viso, ma gran fisico – due giorni di sesso – non più incontrata in quanto era una bugiarda patologica e narcisista manipolatrice a livelli molto alti, quindi persona pericolosa da evitare assolutamente
    4. cessa semi-obesa – due giorni di sesso – incontrata altre due o tre volte e fatto sesso, ma poi la cosa è terminata in quanto anch’essa denotava caratteristiche di narcisista manipolatrice
    5. cessa semi-obesa - giusto una pomiciata – non più incontrata perché cercava prevalentemente egoboost e un pirla da zerbinare
    6. cessa semi-obesa - giusto una pomiciata – non più incontrata perché era una persona aggressiva e litigiosa a livelli cosmici
    7. cessa obesa – un giorno di sesso (deludente) – non più incontrata perché aveva gusti sessuali un po’ troppo “particolari”

    Ha “funzionato” per il fatto che ho passato mesi e mesi, dalle ore 20:00 fino alle 24:00 circa, a chattare, durante il giorno a perdermi in telefonate infinite, e quindi, per la legge dei grandi numeri, qualcosa ho rimediato. Ma, come ho scritto prima, a quale prezzo?...

    RispondiElimina
  14. Leggo i commenti di gente che ha ottenuto una decina di match su Tinder e alcuni incontri; disinstallato Tinder da anni, in un anno di iscrizione e uso giornaliero 3-4 match con la conversazione che si è fermata dopo 2 messaggi..mai combinato niente. Su tutti i siti di dating che ho usato, il peggiore. Certo se si é sotto il 6 questo é quello da aspettarsi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensi che un 8 abbia più argomenti di un 6? Credo che l'unica cosa di cui potrebbe parlare sia delle sue precedenti ragazze/scopate..

      Elimina
  15. C'è stato un film poco tempo fa sulla storia dell'unico uomo di colore che aveva messo in piedi un giro di spaccio enorme in america in barba alla mafia.
    Il tipo si é messo insieme ad una miss di un paese dell'america latina che non si fa il minimo scrupolo a stare insieme a qualcuno che é capace di sparare in testa ad una persona in pubblico, per dire il personaggio.E anche se é un trafficante di droga ci sta insieme fino all'ultimo.

    RispondiElimina
  16. Sei intelligente, analitico, ironico, con una grande padronanza di linguaggio.
    Perché non scrivi un romanzo avente come protagonista un tuo alter ago a caccia di f**a?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè tutto quello che hai descritto è un ossimoro l'uno dell'altro!
      Comunque è vero che la realtà di oggi pare un romanzo, anzi, è la fantascienza che ha preso forma. Lavorando a contatto col pubblico, ogni giorno vivo situazioni alla X-Files, vedo cose inimmaginabili anche solo per un qualunque film comico che ti viene in mente.
      Le fighe? Sai che significa per una Egoboostare al supermercato vestita (vestita? Diciamo che se alcune si mettono solo 2 indumenti oltre le scarpe è tanto) da gnocca stratosferica con tacco 12 (do c**z devi andare dopo la spesina delle 8 del mattino con quelle gru ai piedi?? Al Papeete a fare il brunch?) e un'aura radioattiva post Chernobyl di profumo "Eau de Non te la faccio nemmeno annusare a meno che non possiedi un SLK Cabrio"?
      Noi ovviamente, povery morti de figa (perchè se sei in basso nella classe sociale lavorativa, puoi fare solo le bollicine in bocca come i granchi) che le guardiamo, sappiamo benissimo che "loro" riescono a vedere che le puntiamo con gli sguardi (queste non hanno la Zona d'ombra oculare, hanno la vista periferica a 185°), e continuano a spalare betoniere di egoboost ad ogni sculettata in faccia a noi povery cristi ormai letteralmente sommersi dalla schiuma per sovrasalivazione.
      Le più bastarde poi fanno pure finta di chiederci le cose più idiote, tipo che non trovano un prodotto che abbiamo letteralmente di fronte (grazie grazie, prendono il prodotto e poi lo buttano dove capita girato l'angolo), e noi a zerbinarci tanto che pure le lumache si sentono sopra di noi nella catena alimentare..

      Si, hai ragione, dovrei scrivere un libro al riguardo..

      Elimina
    2. Cavaliere Oscuro26 novembre 2019 03:48

      Il problema non è tanto il fatto che i puttanoni smutandati non si degnino di uno sguardo verso un uomo normale, tanto al 100% sono delle tenie frivole, meglio perderle che trovarle.
      La vera tragedia è quando si ha difficoltà nel trovare una donna comune, di aspetto normale, che ti prenda in considerazione.
      Questa è secondo me, il vero dramma dei nostri tempi.

      Elimina
    3. @cavaliere oscuro
      Questo perchè grazie al trucco/abiti succinti, oggi, hanno la possibilità di ipergamare con molta facilità. Noi uomini possiamo fare looksmaxing ma credo ci siano dei limiti al riguardo. Se le donne possono coprire quasi completamente il proprio volto grazie al trucco, noi non possiamo. Hai mai visto quei video di donne brutte che truccate sembrano delle fighe da 8? Il problema è che poi loro si sentano in diritto (dove la bellezza per loro diventa acquisita artificiosamente), di poter scegliere uomini belli (o sopra il 6 per intenderci). Dovremo un giorno poter sdoganare il trucco "uomo" per apparire più belli senza per forza scadere nelle solite discussioni homo-tendenziali.

      Elimina
    4. Cavaliere Oscuro26 novembre 2019 23:51

      Quella degli abiti succinti e del trucco è solo una conseguenza del loro ego smisurato, quello è il vero problema.
      Essendo stato, sfortunatamente, iscritto a diversi siti d'incontri, lasciando perdere tinder che per un "normale" non serve a niente, li hai modo di capire a che livello di presunzione sono arrivate moltissime donne.
      Leggendo i loro profili, troverai cesse da paura che si definiscono "belle e buone", bruttine che vogliono l'uomo barbuto e tatuato, quarantenni orribili che vogliono solo coetanei o più giovani, quando al massimo potrebbero sperare in un settantenne,
      madri con prole al seguito che sperano nel principe azzurro, meglio conosciuto come bancomat a due gambe, e potrei andare avanti ore a citarne centinaia con un comune denominatore:
      Un narcisismo patologico, oserei dire epidemico, visti i numeri.
      Quello è il nemico da colpire, tutto il resto, trucco, abiti, stronzaggine, cadrà di conseguenza.

      Elimina
  17. A certe cose non crederesti tipo che le donne a 60 anni non vogliono conoscere mdf e casi umani,nemmeno avessero 30 anni.

    RispondiElimina

Ciao! 😃 Grazie per aver deciso di lasciare un commento, sono contento di sentire cosa pensi del mio articolo. Prima di postare però per favore dai un'occhiata al Regolamento: