Home Bellezza Come Capire se Sei Brutto in 2 Mosse

Come Capire se Sei Brutto in 2 Mosse

42
Come Capire se sei Brutto
come capire se sei brutto

Come Capire se Sei Brutto

Se sei capitato su questo articolo molto probabilmente hai dei complessi sul tuo aspetto fisico e stai cercando delle conferme o delle smentite su quello che è il tuo livello estetico.
Probabilmente stai cercando di capire se sei brutto e quali caratteristiche ti rendono tale (e come cambiarle) e la Sorte ti ha portato qui, in quello che è il primo blog italiano per quanto riguarda la tematica bellezza.
Come puoi ben immaginare, l’aspetto fisico è tenuto in larghissima considerazione nella società di oggi, più di quanto forse lo sia mai stato nella storia dell’umanità, anche se c’è sempre qualcuno che si affanna per negarlo e per spostare l’attenzione sulle più nobili qualità interiori.


In molti avranno cercato di sminuire la (giusta) importanza che probabilmente tu stai dando al tuo aspetto fisico. Sicuramente ti sarai sentito dire frasi come “l’abito non fa il monaco” o “la bellezza è negli occhi di chi guarda”, ma la verità è che si tratta di semplici luoghi comuni perennemente smentiti dai fatti.
La bellezza, non solo è oggettiva, ma costituisce anche uno dei tre fattori fondamentali per attrarre le donne.

VEDI: 

Il suo ruolo però non si limita a questo.
Le persone più belle infatti vengono assunte più facilmente, guadagnano di più, vengono condannate a pene minori per gli stessi reati e beneficiano di una serie innumerevole di privilegi in ogni ambito della vita sociale.

“Sono Brutto e non Piaccio alle Donne”

Non hai idea di quante mail io abbia ricevuto (e continui a ricevere) a partire dalla creazione di questo spazio con un contenuto simile a quello del titolo.

“Sono brutto e non piaccio alle donne”
“Sono brutto e non riesco ad accettarmi”
“Sono brutto e sfigato/vergine.Non ho mai avuto una ragazza e le ragazze non mi vogliono/non mi guardano”
“Sono brutto e solo.Come faccio a piacere alle ragazze?”
“Sono brutto. Come posso migliorare?Cosa posso fare?”

E via di seguito.

Le stesse scontentezze si possono tra l’altro osservare un po’ ovunque nella rete, su facebook, su yahoo, sui vari forum, e talvolta arrivano anche agli estremi con frasi tipo “sono brutto e mi voglio suicidare”.
Per questo è importante non sottovalutare il problema e rendersi conto che quella della bruttezza è una seria spina nel fianco, essere brutti può portare alla depressione e a compiere gesti estremi, non è un puro e semplice capriccio di persone viziate e superficiali.
In questo articolo andiamo ad inquadrare il problema e a vedere come risolverlo, o perlomeno come renderlo meno invalidante per la qualità della vita.

Per capire se sei brutto secondo me ci sono due strade:

    1. Metodo Diretto
    2. Metodo Indiretto

#1 Il Metodo Diretto

Il metodo diretto si basa sull’autoanalisi della propria bruttezza, che sembra una cosa facile ma non lo è affatto perché è richiesto un ottimo senso estetico, che certo non si sviluppa dall’oggi al domani.
Occorre capire che esistono determinate caratteristiche oggettivamente belle ma che non tutte hanno lo stesso peso nel determinare la bellezza globale di un individuo e soprattutto che occorre anche valutare il modo in cui esse interagiscono tra loro.
I chirurghi estetici più bravi, infatti, sanno bene che se devono fare una rinoplastica o una mentoplastica devono tenere in considerazione la struttura facciale complessiva di una persona e non limitarsi a fare “il naso più bello possibile”, che in certi soggetti potrebbe addirittura stonare e risultare disarmonico.
La bellezza è quindi data da un insieme di tratti somatici belli e dall’armonia che si crea tra gli stessi.

Vediamo ora quali sono questi tratti somatici belli.
Possiamo dire, facendo un discorso generale, che le caratteristiche belle sono quelle che esprimono salute, giovinezza, fertilità e vigore fisico. Quindi:

    • Statura elevata: tutti conosciamo il detto “altezza mezza bellezza” ed è ormai piuttosto scontato ritenere le persone alte più belle.
      Capita spesso però di ricevere richieste di valutazioni estetiche e chi le fa si dimentica di precisare la statura del soggetto in esame, come se fosse un particolare irrilevante. Non lo è. Un individuo a parità di caratteristiche ha un voto differente a seconda che sia alto 190 cm o 160 cm. Nelle foto il bonus/malus della statura magari non si fa sentire, ma nella vita reale in cui c’è un costante confronto con gli altri una persona più alta spicca nettamente, anche se magari a livello di viso è meno bella delle persone con cui è messa a confronto. L’altezza ideale per un uomo è compresa tra 185 e 190 cm, quella di una donna tra 175-180 cm (il che corrisponde all’altezza media delle varie modelle di Victoria Secret). Tale statura è quella che probabilmente garantisce la maggiore armonia e proporzione tra le varie parti del corpo, come spiegato all’articolo sulle ragazze brutte.
Come Capire se sei Brutto
come capire se sei brutto
  • Struttura fisica: un bel fisico non è solo dato dall’altezza ma anche da una determinata struttura scheletrica e muscolare. I canoni di bellezza prediligono fisici ectomorfi/mesomorfi, con una muscolatura tonica messa in risalto da una bassa percentuale di grasso corporeo. La percentuale di grasso ideale sta intorno all’8-12% per gli uomini e al 15-18% per le donne. Oltre allo sviluppo muscolare ha però importanza anche la struttura ossea. Il miglior risultato estetico negli uomini si ha con la V-Shape, cioè la forma a V data da una combinazione di spalle larghe e vita stretta. Nella donna è invece esteticamente bella una forma a clessidra, con un rapporto vita fianchi di 0.7 (la circonferenza vita deve essere il 70% di quella dei fianchi)
  • Capelli: folti e voluminosi, sono un fattore oggettivo di bellezza per entrambi i sessi. Una leggera stempiatura non penalizza troppo l’estetica maschile, dopo una certa età è fisiologica e indice di virilità. Capelli sottili e sfibrati e una calvizie incipiente invece sono fortemente penalizzanti, soprattutto su un cranio irregolare, e sono un problema che va risolto. Per fortuna in commercio al giorno d’oggi ci sono soluzioni molto valide, disponibilità economiche permettendo.
    Leggi:
    Protesi per Capelli:l’Esperienza di un utente
  • Pelle: una pelle liscia, luminosa, compatta e senza brufoli o altri inestetismi è esteticamente gradevole in entrambi i sessi. La qualità della pelle è una questione prevalentemente genetica ma con lo stile di vita si può fare molto per rallentare l’invecchiamento.
    Vedi:
    Come Sembrare più Giovani a 40 anni
  • Occhi: un bel colore di occhi (azzurro o verde) è sicuramente un ottimo pregio, ma ancora più importante è la forma degli occhi e la loro inclinazione. Gli occhi devono apparire perfettamente allineati oppure inclinati verso l’interno. Gli occhi cadenti, inclinati verso l’esterno, sono un difetto fisico di non poco conto.
    Vedi:
    Le 6 Caratteristiche degli Occhi Belli
  • Morfologia del Viso: il viso è senza dubbio la parte più importante del corpo e convoglia la maggior parte della nostra attrattività estetica.Un interessante studio dellUniversità di Regensburg sulle caratteristiche facciali belle ha analizzato le caratteristiche delle facce belle e le ha messe a confronto con quelle delle facce brutte.

Le caratteristiche dei bei volti femminili paragonati a quelli brutti

Come Capire se sei Brutto
Come Capire se sei Brutto
  • Pelle abbronzata
  • Forma del viso più stretta
  • Meno grasso
  • Labbra più piene
  • Maggiore distanza tra gli occhi
  • Sopracciglia più scure e strette
  • Ciglia più folte, più lunghe e più scure
  • Guance più scavate
  • Zigomi più alti e sporgenti
  • Naso più stretto
  • Niente segni intorno agli occhi
  • Palpebre più strette

Le caratteristiche dei bei volti maschili paragonati a quelli brutti

Come Capire se sei Brutto
Come Capire se sei Brutto
  • Pelle più scura
  • Forma del viso più stretta
  • Meno grasso
  • Labbra più piene e simmetriche
  • Sopracciglia più scure e strette
  • Parte superiore del volto più larga rispetto a quella inferiore
  • Guance più scavate
  • Zigomi più alti e sporgenti
  • Mandibola più prominente
  • Mento più prominente
  • Niente rughe tra naso e guance

I Fenotipi

Gli antropologi fisici del passato effettuavano classificazioni razziali basandosi sui fenotipi delle persone.Tale pratica è caduta in disuso dopo la seconda guerra mondiale ma io personalmente continuo a trovare interessanti le ricerche fenotipiche del passato e ho deciso di dedicare una sezione intera ai vari fenotipi perché è fuori dubbio che la conoscenza di essi aiuti a sviluppare un certo senso estetico, dal momento che bellezza e bruttezza altro non sono che l’espressione di un certo fenotipo.

Ti consiglio di fare un salto nel menu a cercare le varie sezioni su fenotipi e genetica, qui intanto alcuni articoli che ti possono interessare.

La Maschera di Marquardt

Stephen R. Marquardt è un chirurgo estetico americano, membro della società dei chirurghi maxillofacciali, che ha condotto molti studi sulla bellezza umana e ha inventato una maschera che porta il suo stesso nome e che ha lo scopo di misurare la bellezza in maniera matematica basandosi sulla sezione aurea.

Come Capire se sei Brutto
applicazione della maschera di Marquardt

Della maschera esiste anche una versione di profilo e che analizza l’estetica del volto quando sorrido.
Utile per capire sia se sono brutto di faccia sia quali sono i rimedi di tipo chirurgico che è il caso di applicare.
In questo sito è possibile scaricare la maschera di Marquardt per applicarla su noi stessi.

Insomma, se sei basso, grasso (o magrissimo), pieno di brufoli, col naso storto e grande,le spalle strette, calvo, con la faccia piatta,il mento retruso, i denti storti,gli occhi cadenti, il viso asimmetrico e disarmonico sei sicuramente brutto.

“Sono brutto secondo voi? Quanto sono brutto?”

Può essere di aiuto chiedere ad altri un giudizio estetico ma bisogna fare molta attenzione a chi si sceglie perché a nessuno piace essere messaggero di cattive notizie e quindi il giudizio che riceverai potrà non essere obiettivo. I genitori ad esempio tendono a negare praticamente sempre le problematiche estetiche dei propri figli, quindi inutile coinvolgerli.
Una volta raccolto un numero sufficiente di voti basterà fare la media per avere un punteggio indicativo.
Ricordati sempre di postare foto di buona qualità, da diverse angolazioni e ad una distanza di almeno 2 metri. Ricordati anche di specificare età e altezza.

Qui sotto il confronto tra il morph di un campione di utenti del forum dei brutti (la media dei voti è di 5.6, quindi si può dire che il morph rappresenta un uomo nella media) e quello di una serie di modelli professionisti.

Come Capire se sei Brutto
Come Capire se sei Brutto

#2 Metodo Indiretto


Il metodo indiretto si basa sui feedback ricevuti in società e in particolare dai membri del sesso opposto.
E’ un metodo meno accurato perché il modo in cui gli altri ci trattano non dipende esclusivamente dal nostro aspetto, ma in combinazione con l’autoanalisi fatta al punto 1 può essere utile per avere un quadro più completo.
Il fatto che tu senta il bisogno di capire se sei bello o brutto è già un campanello di allarme, in genere chi non ha problemi estetici non si preoccupa del proprio aspetto fisico. Ci sono altri indicatori che possono esserti utili per capire qual è la tua condizione:

  • Praticamente nessuna ragazza ti risponde in chat, anche se hai caricato le tue foto migliori.
    Vedi:
    Conoscere una Ragazza in Chat 
  • Hai una normalissima vita sociale, sei mediamente estroverso e conosci regolarmente ragazze ma non ne trovi mai una decente che ci stia.
  • Le donne tendono a trattarti in maniera asessuata e da “amicone”.Quando una ti mette in zona amicizia di solito sei troppo brutto per lei.
  • Noti una differenza di trattamento tra te e altri membri del tuo gruppo di amici.Ad esempio con loro le ragazze sono socievoli e aperte, con te sono chiuse e ti trattano con sufficienza.
  • Hai provato diversi look.Con la barba lunga, con i capelli corti, casual, elegante, rap etc. ma non è cambiato nulla.
  • Hai provato a cambiare carattere più volte ma non è servito.

Se ti rivedi in queste situazioni, beh, mi sa che sei un brutto anatroccolo.
La differenza di trattamento tra un bel ragazzo e uno brutto da far schifo è qualcosa che non lascia spazio a dubbi.
Ora so già cosa ti sta passando per la mente.

  1. “Come posso diventare bello?”
  2.  “Come rimorchio?Avrò mai una ragazza?”

“Come posso diventare bello?”

Ovviamente correggendo i tuoi difetti estetici.
E’ un argomento troppo ampio da discutere ora,ci sono molti rimedi. Alcuni difetti si potranno risolvere con un minimo di impegno (cosmetici, un regime di fitness ecc.) per altri occorrerà la chirurgia estetica.
La buona notizia è che si può praticamente sempre migliorare, la cattiva notizia è che, se sei veramente brutto, difficilmente i miglioramenti che avrai saranno in grado di trasformarti radicalmente e farti diventare bello.

Se devi solo sembrare più bello nel tuo profilo social o in chat allora forse ti può interessare questo thread.

“Come rimorchio?Avrò mai una ragazza?”

Il problema non è se avrai una ragazza, il problema è il tipo di ragazza che potrai trovare e la fatica che ti costerà.
Se sei ben inserito socialmente e hai abbastanza disponibilità economiche parti avvantaggiato, altrimenti oltre che sul fronte estetico dovrai lavorare anche su quello sociale/economico.

IN CONCLUSIONE:

La bellezza è oggettiva e si basa su tutta una serie di fattori estetici osservabili e quantificabili che interagiscono tra loro.
La conoscenza dei tratti somatici belli e brutti permette di sviluppare il proprio senso estetico e dare una valutazione a se stessi e agli altri, che potrà essere integrata dall’analisi dei feedback ricevuti in società, in particolare dai membri del sesso opposto.

Forse ti Interessa:

Sottoscriviti
Notificami
guest
42 Commenti
Più Votati
Più Recenti Più Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Io ho sempre saputo di fare cagare alle ragazze grazie al metodo indiretto, tra i cui punti fondamentali elencati aggiungerei l’importantissima e classicissima frase “Per tutto l’arco della mia esistenza, solo mia madre e mia nonna mi hanno detto che sono bello”.

Fabio C.
Fabio C.
1 anno fa

Ottimo articolo, è il più completo e dettagliato articolo sull'argomento bruttezza che ho visto finora sul web.

Rich
Rich
1 anno fa

Il morph di sinistra lo vedo un po' meglio di 5.6, secondo me è nettamente sopra il 6.

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Come si spiegano i casi, molto rari ma non impossibili, di persone valutate mediamente sul 6 o persino di più, che però fanno una vita del tutto paragonabile a quella di un brutto vero?

Quindi casi di discrepanza fra giudizio ottenuto con il Metodo Diretto e riscontri indiretti nella vita di tutti i giorni.

Vorrei essere bello
Vorrei essere bello
1 anno fa

Essere belli non è solo un pregio qualunque, è tutto al giorno d'oggi, è la cosa più importante.
Solo che è difficile diventare bello se non lo sei perché gran parte è merito della genetica e la chirurgia non fa miracoli.
Chi nasce con buoni geni è in vantaggio su tutto, poco da fare.

Fantasma
Fantasma
1 anno fa

Questo commento è stato eliminato dall’autore.

Joteler
Joteler
1 anno fa

Fatto il test, solo 33/100… principalmente quello che mi "frega" è essere meno muscoloso della media(ho iniziato palestra),il parlare pochissimo in gruppo dovuto a forte ansia sociale/timidezza eccessiva e il "difetto importante" che ho inserito (si tratta del naso)

Marco
Marco
1 anno fa

L'autore del test di attrattività pare abbia effettuato alcune correzioni migliorative: l'ho rifatto ed ora ho ottenuto 43,5/100 il che resta pur sempre un dato abbastanza stridente rispetto alla mia estetica oggettiva.

Comunque occorre assolutamente dare un peso di gran lunga superiore alle domande riguardanti il viso: ad esempio, se nell'ultima si seleziona l'opzione 4 (come ho fatto io, non avendo problemi estetici o difetti di rilievo), già quello dovrebbe garantirti almeno un 40/100 visto che il viso è praticamente quasi tutto se parliamo di attrattività maschile in termini di "Looks".

Toglierei poi alcune domande che non c'entrano nulla, ad esempio quella sulla voce che non conta quasi nulla (se una voce acuta/squillante fosse così penalizzante, non si spiegherebbe come mai un Justin Bieber sia stato assunto a sex-symbol idolo delle ragazze e come lui tanti altri "tenori" della musica pop) e la sostituirei, come scrivevo anche nel commento di qualche tempo fa, con una sui capelli, magari distinguendo sia il grado sulla Scala Norwood, sia l'età del soggetto: avere tutti i capelli a 23 anni non rappresenta nessun bonus, mentre invece averceli a 35-40 ed oltre, lo è eccome (e viceversa, soffrire di calvizie a 35 o 40 anni è sicuramente meno penalizzante che soffrirne a 25).

Un altro suggerimento valido potrebbe essere questo: prevedere un quesito che misura il grado di "pretenziosità" del soggetto, il che influisce pesantemente sul numero di relazioni avute (uno che ci prova pure con gli elettrodomestici di casa sua, della serie "Basta che respiri", avrà sicuramente numeri superiori rispetto a chi invece è attratto solo da tipe dal 6 in su e/o non ci prova mai con nessuna).

Dave
Dave
1 anno fa

La differenza tra i due morph è impressionante!
Accidenti!

Marco
Marco
10 mesi fa

Ah, avete provato il sito Prettyscale.com?
Che ne pensate?

Io ottengo come punteggio 82%, la stessa percentuale di David Gandy: quindi, da questo punto di vista, per me non è il top dell'affidabilità (sono sul 6-6,5 altro che Gandy LOL).

Più affidabile invece quando elenca le caratteristiche salienti del viso.
Questo ciò che ottengo:

-Good Face Shape (ci sta: ho un viso con buone proporzioni, midface ratio di 1,00 spaccato, ecc…)
-Forehead too small (difatti ho proprio una fronte/attaccatura relativamente bassa)
-Good Interocular Distance (corretto, vedi il discorso del midface ratio)
-Narrow nose (anche qui corretto: il mio naso è appunto abbastanza stretto sia sul setto che sulla punta)
-Wide mouth (mah, mi pare di avere una bocca normale, in ogni caso però non certamente piccola)
-Normal chin (corretto: sono ortognatico, non ho retrusioni, il mento è di lunghezza media e largo quanto le labbra)
-Good Face Symmetry (vabbè, in realtà ho un occhio leggermente più grande e meno "affilato" dell'altro, in più sullo stesso lato del viso ho una narice di tipo 1-2mm più larga rispetto all'altro lato).

In definitiva, il mio giudizio riguardo a questo sito è a luci ed ombre: distribuisce i punteggi un po' a caso, mentre quando si tratta di specificare i tratti salienti del viso ci prende abbastanza e magari può essere utile per capire se il nostro viso presenta disarmonie e/o sproporzioni.

Van
Van
10 mesi fa

Marco: Infatti non so fino a che punto abbia senso, di solito tali siti possono essere utili solo se uno ha diarmonie/sproporzioni evidenti.. In ogni caso ti ho chiesto sulla privacy perchè è un punto importante. Molti siti online (anche quelli che ti fanno simulazioni di rinoplastica, modellazione zigomi, cambio colore occhi o cose del genere..) e ti mandano la simulazione che ho visto oltre a fornire servizi di livello molto basso (a livello qualitativo), sono gratis fino a un certo punto, ti offrono qualcosa.. ma chiedono "ovviamente" qualcosa in cambio. Avevano contratti per la privacy che mi lasciavano veramente perplesso. ( a volte la gente prima di caricare le foto nemmeno ci faceva caso)

Daniel91
Daniel91
7 mesi fa

Tra i 18 e 26 anni ero molto guardato e ci provavano non dico tutti ma parecchi tra 27 e 28 ho avuto un forte dimagrimento depressione e attacchi di panico che mi hanno cambiato un po' portando una pelle spenta con irritazioni e leggermente meno tonica e un viso con espressioni diverse questo mi ha abbassato fortemente l'autostima e molti mi dicono che mi trovano bene ma so che non è così perché vedo la differenza della gente oppure sarà che sto così male che manco me ne accorgo più ho fatto delle punturine ma li per li va meglio ma dopo vedo che non fa più effetto credo che il suo fisico ormai è cambiato e non potrà più tornare come prima e mi fa una rabbia così presto a 28 anni !

Unknown
Unknown
7 mesi fa

Prima ero un bel ragazzo poi dopo un, po di tempo o cominciato a cambiare aspetto del viso.. Le ragazze mi giravano poi piano piano si, allontanava e una brutta esperienza..

Anonimo
Anonimo
7 mesi fa

Ma scusate, io non capisco solo una cosa.. qui dicono che nelle donne per essere belle il viso deve avere una forma magra e più sottile.. ma ci sono donne con visi più larghi e rotondi che sono molto più belle di certe con il viso più magro e sottile.. Basta vedere celebrità come Selena Gomez, Kilylie Jenner o Cameron Diaz ad esempio..Questi sono solo 3 esempi di donne col viso largo ma comunque estremamente sexy

Anonimo
Anonimo
7 mesi fa

Se fosse come dice qui,che le donne col viso largo sono tutte brutte, allora anche queste 3 celebrità che vi ho appena elencato dovrebbero essere considerate brutte visto che hanno tutte e tre il viso largo.. Non credete?? Laura Chiatti è un'altra che ha il viso tondo e largo ma è una bellissima donna pure lei

Anonimo
Anonimo
7 mesi fa

Quindi niente, questo era solo per dire che io non sono pienamente d'accordo con questa ricerca.

Osservatore Romano
Osservatore Romano
7 mesi fa

Sexy è una cosa bello/a un'altra.
Se non si capisce questo semplice (ma non banale) fatto non si può discutere di estetica. Punto.

Anonimo
Anonimo
3 mesi fa

Quanto può influire un naso grosso in un viso carino?

Anonima
Anonima
2 mesi fa

Inserisco una riflessione qui, visto che non ho trovato discussioni più idonee.

Come lo vedete come difetto fisico il diastema it.wikipedia.org/wiki/Diastema , in particolare per gli uomini? Personalmente lo trovo uno di quei difetti (così come un naso lievemente aquilino) che, ovviamente in un contesto di un viso globalmente gradevole, che non solo non mi sono sgraditi ma addirittura mi risultano attraenti, forse perché alcune persone di cui ho un buon ricordo lo avevano.

Che ne pensate? Ci sono difetti che però possono risultare attraenti?

Osservatore Romano
Osservatore Romano
2 mesi fa

Maddai, ti piace Schwarzenegger!
A parte il naso, s'intende. Originale.
Tra le donne ricordiamo Brigitte Bardot e Kristina Mladenovic, due con l'aria da femmina promiscua…

Ci sono difetti che risultano attraenti perché bellezza e attrattività sono ambiti differenti (spesso molto differenti) e la prima è parente della geometria di cui la stragrande maggioranza delle persone non capisce nulla.

Notare come hai aggiunto "in un contesto globalmente gradevole". Come le donne a cui "piace l'uomo colto" purché uno e novanta col fisico da nuotatore. Come dire che la cultura è un difetto che può apparire attraente… è così, nella pratica.

A me piacciono le rughe. Non quelle delle maltenute raggrinzite, quelle tipo Flavia Pennetta 30enne. A parità di carrozzeria le preferisco. Pure sulla fronte. Sarà che detesto trucco e chirurgia. Ma è solo un esempio.