30/01/18

Il Rimorchio in Palestra: un Mito da Sfatare



rimorchiare in palestra
Si possono conoscere ragazze in palestra?Nell'articolo di oggi, un nostro utente, frequentatore di palestre da 5 anni, ci offre una analisi ben fatta di quelle che sono le effettive possibilità di rimorchiare in palestra.



 Una delle bluepillate che si sentono in giro abbastanza spesso è quella legata alle palestre come "luoghi ideali per rimorchiare". Come molti avranno già capito, la filosofia base delle palestre è già di per sè piuttosto bluepill: gonfiarsi e pomparsi, al fine di aumentare la massa muscolare per ottenere un looksmaxing clamoroso. Peccato che invece l'unico modo in cui la palestra potrebbe rivelarsi utile a fini di miglioramento estetico è il calo (o il mantenimento a livelli piuttosto bassi) della bodyfat o massa grassa che dir si voglia, in quanto essa può influire, anche nettamente, sull'estetica del viso: questo è ciò che il redpillato frequentatore di palestre dovrebbe principalmente tenere a mente. Ma torniamo al tema principale. Il rimorchio in palestra è fra le più clamorose bluepillate che si possano sentire in giro: perché? Perché in palestra rimorchiano solamente gli istruttori, oppure i belli veri da minimo 7,5. Chiaramente, si sta parlando di donne sconosciute: fra conoscenti invece capita di ritrovarsi in palestra e magari ogni tanto provare a flirtare fra un esercizio e l'altro. Come mai si verifica tale situazione? E' molto semplice: mediamente, nelle palestre si verifica uno squilibrio clamoroso fra clientela maschile e clientela femminile (anche 3-4 donne contrapposte a 20-25 uomini nelle ore di maggior affluenza). Logico dunque pensare che spiccare in un simile contesto è un'impresa davvero alla portata di una percentuale estremamente minoritaria di uomini, appunto i belli veri da 7,5 ed oltre, fino ad arrivare ai veri e propri modelli. Oppure gli istruttori ed i personal trainers, che pure quando sono gymcel bruttini (non brutti veri però) hanno concrete chances per via del particolare status delle 4 pareti garantito da tale professione. Una precisazione doverosa: con "palestra" va intesa la classica sala pesi/cardiofitness, non invece i vari corsi tipo zumba dove invece la presenza femminile è più che preponderante (ma chi ve lo fa fare di perdere tempo con zumba e corsi inutili? LOL). Insomma, se rientrate nel 90-95% di maschi al di sotto del 7,5 e sperate di rimorchiare in palestra, fin da subito vi si presenterà agli occhi un quadretto che non lascerà ombra di dubbio: ragazze che letteralmente non vi cagheranno di pezza, magari intente ad armeggiare con lo smartphone o con le cuffiette nelle orecchie. Al massimo potrete sperare in qualche raro sguardo di sfuggita, in circostanze estremamente fortunate una tipa che proprio vi adocchia più o meno interessata (tutto ciò se siete all'incirca dei 7, altrimenti pure questo diventa fantascienza), ma che al tempo stesso si guarderà bene dall'approcciarvi direttamente. Naturalmente, potete sempre provare l'approccio a freddo in palestra, ma considerato quanto appena scritto capirete che le condizioni sono estremamente sfavorevoli, senza contare il fatto che se beccaste anche un solo palo in un ambiente così ristretto, rischiate di farvi davvero terra bruciata intorno. In definitiva, esistono molti altri contesti in cui diventa possibile approcciare e magari rimorchiare qualcosa in maniera ben più efficace. Ora vi racconto un aneddoto. Qualche tempo fa, all'interno dello spogliatoio, eravamo io, l'istruttore ed un ragazzo che frequenta la palestra (che valuterei complessivamente come un 7). Chiamiamo questo tipo Paolo. Mentre si stava parlando dei classici argomenti come diete, allenamenti e roba del genere, Paolo se ne uscì con: "Però sapete qual è l'unico problema qui in palestra? C'è poca figa!" Al che me ne uscii ribattendo con: "Ma guarda che in fondo è un bene! Ci si allena meglio e senza distrazioni. La palestra del resto funziona così." Paolo rispose: "Beh, non hai tutti i torti!". Probabilmente Paolo, un tipo piuttosto bluepillato, si aspettava di trovarsi in palestra ragazze sbavanti che lo rimiravano estasiate, quando invece si è crudamente ritrovato in mezzo ad una fiera della salsiccia, più 3-4 tipe che manco l'avranno guardato. Insomma con un pugno di mosche, della serie: "Welcome to the real world bro". In definitiva, in palestra andateci per un unico motivo: tenendo chiaramente conto del vostro somatotipo, del vostro fenotipo ed accompagnando il tutto con una dieta nutrizionalmente adeguata, l'obiettivo è la riduzione della massa grassa, orientandosi idealmente verso il range 9-12%. Al limite garantendovi quel minimo di massa muscolare utile sia per non apparire troppo skinny, sia per un discorso funzionale (per l'appunto il mantenimento della bodyfat a livelli bassi). Tutto il resto toglietevelo dalla testa, IN PRIMIS l'eventualità di rimorchiare in questo ambiente. Ovviamente, a meno che non rientriate in quelle specifiche categorie di uomini menzionate sopra.

Forse ti interessa: Come Avere un Fisico Perfetto:i Punti Fondamentali


8 commenti:

  1. In palestra si può rimorchiare solo se si è sopra l'8, altro che 7.

    Gli istruttori invece hanno la vita facile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sopra l'8 è forse un po' esagerato, diciamo che la soglia minima per avere remote speranze è il 7 pieno.
      Con "speranze" intendo qualche raro sguardo, da scordarsi assolutamente di rimorchiare senza muovere un dito, qui sì a meno di non essere quasi degli 8 o lavorare come istruttore.
      Sotto il 7 davvero non ti guardano nemmeno e se sei proprio brutto o normobruttino, quindi sotto il 6, forse conviene proprio evitare le palestre per non rischiare di essere addirittura perculato da qualche tipa.

      Il problema delle palestre (sala pesi, mentre per l'appunto se parliamo di corsi le cose cambiano nettamente) si può riassumere in due punti:

      Punto 1: forte squilibrio numerico uomini/donne.
      Punto 2, forse ancora più importante: oggi la gente va in palestra per allenarsi e farsi i cazzi propri: non è più come una volta quando le palestre erano luoghi di aggregazione e socializzazione.
      Ora se non vai con qualche amico o conoscente e quindi ti ritrovi a frequentare la palestra da solo, a meno di non essere il classico tipo che attacca bottone col mondo, rischi di andarci anche per 10 e passa anni senza aver mai avuto un'interazione umana degna di questo nome, a parte "Ci alterniamo?", "Posso prendere questi pesi" o scambiarsi consigli sullo svolgimento degli esercizi.

      Quindi qui il discorso non si limita solamente al rimorchio, ma si estende in generale anche alla socializzazione fra maschi: in palestra ormai ognuno sta per i cazzi propri, uomini o donne che siano.

      Conosci altri uomini e magari ti fai qualche nuovo amico se sei un estroversone (indipendentemente dal tuo aspetto), rimorchi donne se sei sopra il 7 oppure lavori lì come istruttore.
      Questa la situazione, in estrema sintesi.

      Elimina
    2. Va bene, grazie della sintesi. La trovo corretta, dato che pure io mi alleno in palestra. Il punto è che francamente non ci avevo neppure pensato a provarci in quell'ambiente. Non perché lo ritenessi impossibile, ma proprio per limiti di tempo e perché appunto in palestra ci vado per farmi i cazzi miei.

      Per gli istruttori il discorso potrebbe differire, ma credo proprio che un istruttore di palestra, con tutte le milf che scopa e tutte le teen che gli ronzano attorno non abbia grossi problemi a trovare donne e non necessiti di consigli.

      Elimina
    3. Se è per quello anch'io vado in palestra solo per allenarmi e sto per i cazzi miei senza perdere tempo in chiacchiere, ma questo deriva anche dal fatto che sono pienamente consapevole che rimorchiare in palestra è fantascienza se non si supera il 7 o se non si lavora come istruttori/personal trainer.

      Anzi, ribadisco che in quell'ambiente è fantascienza persino socializzare con altri maschi sconosciuti, se non si è iper-estroversi.

      Elimina
  2. In palestra rimorchiano (pesantemente) solo i personal trainer dalle milf sposate alle ragazze; spesso non sono neanche dei 7 oppure anche 5,5 gymcel.
    Evitate di spendere soldi nelle palestre! fate qualche semplice esercizio a casa per tenervi in salute

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece affidarsi alle palestre a mio avviso è consigliabile, perchè si è un minimo seguiti e si ha a disposizione un vasto assortimento di attrezzi per allenarsi al meglio, cosa che invece a casa non puoi sperimentare se non in maniera limitata.
      Senza contare il costo delle attrezzature da acquistare: oltre all'isotonico/corpo libero è assolutamente fondamentale il cardio al fine di bruciare bodyfat e dunque avere benefici a livello del viso (riduzione del grasso facciale).
      Le macchine cardio, soprattutto i tapis-roulant, costano parecchio.

      Quindi, in sostanza, il rapporto costi/benefici finisce per rivelarsi a vantaggio della palestra.
      Senza contare il fatto che, a mio avviso, più si esce di casa e meglio si sta a livello interiore, di umore e tutto il resto.
      Quindi anche uscire e muoversi per la minima cazzata è essenziale per noi stessi e per il nostro equilibrio psichico.

      Solo che bisogna andare in palestra con un unico scopo: raggiungere un buon livello di forma fisica, accompagnato da una bodyfat inferiore al 12-13% in modo da sperimentare benefici anche a livello di viso.
      Da togliersi immediatamente dalla testa anche il solo pensiero di rimorchiare là dentro: è mission impossible per il 95% della popolazione maschile.

      Elimina
  3. Mah... Buona parte dei miei game e della mia vita sociale è nata in palestra. Una mia ex l'ho conosciuta lì e ci provo lei... E io mi ritengo massimo un 7...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche caso che fa eccezione ovviamente ci sta, ma la situazione generale è quella descritta nell'articolo.

      Comunque, si specificava appunto che un 7 potrebbe già ricevere attenzioni di tanto in tanto anche in un ambiente del genere, generalmente limitate a qualche sguardo, ma nei casi più fortunati non sono da escludere del tutto gli approcci diretti (si tratta di casi rari, però: in base alla mia esperienza personale, generalmente sono gli istruttori a venire proprio approcciati direttamente, insieme ai frequentatori over7).

      Diciamo che il 7 è la soglia minima per avere qualche chance in un ambiente come la palestra.

      Poi dipende anche da altri fattori: ad esempio parli di vita sociale nata in palestra, quindi di sicuro sei un tipo estroverso che attacca facilmente bottone con tutti, magari hai anche un buono status in quell'ambiente che ti favorisce ed ecco spiegato l'approccio diretto da te ricevuto.
      O magari potresti non essere un 7 bensì un 7,5: autovalutarsi è molto difficile.

      In tutti i casi, un 7 che per contro si allena standosene sempre sulle sue ricaverà poco e nulla dalla palestra: gli esempi concreti non mancano.

      Elimina

Ciao!Mi fa piacere che tu voglia lasciare un commento,sono contento di sentire cosa ne pensi.Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

- Cerca di scrivere post ricchi di contenuto.Niente insulti, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
- Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, prima guarda la sezione faq.Può essere che la risposta sia già lì.
- Se vuoi commentare in anonimo creati almeno un nick di fantasia per evitare che chi leggerà faccia confusione tra i vari commentatori.