mercoledì 6 settembre 2017

Donne dell'Est Europa: 3 Motivi per Sceglierle


donne dell'est europa

In questo post cercherò di spiegare perché scegliere donne dell'est Europa può essere una valida strada percorribile per molti Italiani che, sfortunatamente,per un motivo o per l'altro, non riescono ad adempiere alle pretese sempre più elevate delle nostre connazionali e si trovano così a sguazzare nella perenne insoddisfazione sentimentale e sessuale.

Conoscere ragazze polacche, russe, moldave, rumene, ucraine, serbe e dell'est in generale può per alcuni diventare letteralmente la luce in fondo al tunnel della frustrazione. Attenzione, non illudetevi subito con false aspettative, le ragazze dell'est non sono l'Eldorado. Il loro cervello funziona come quello di qualunque altra donna, compresa quella italica, ma, per una serie di
coincidenze storiche/politiche/genetiche e culturali, l'est Europa può permetterci di migliorare la nostra condizione più di come potrebbe fare il nostro Bel Paese.

Perché l'est Europa può essere una soluzione?


Per rispondere a questa domanda dobbiamo fare un attimo un passo indietro e andare a rivedere le ragioni per cui uno ha successo con le donne e perché non ce l'ha.Tali ragioni, spiegate in questo post manifesto, sono: l'aspetto fisico, il denaro, lo status sociale.

Relazionarsi con le ragazze dell'est può automaticamente far salire il nostro punteggio relativamente a questi 3 requisiti.In che modo?


#1 ASPETTO FISICO

Come abbiamo visto in questo thread, una buona parte dell'est Europa ha un livello estetico femminile veramente alto.Le donne dell'est sono mediamente più belle, c'è poco da fare.Ne consegue che quella che è una ragazza considerata nella media in Paesi come la Bielorussia, in Italia potrebbe essere considerata carina. La percezione che essa ha di sè stessa,però, essendosi formata nel suo Paese nativo, è quella di ragazza nella media e non carina e questo già di per sè si rifletterà sulle pretese estetiche che potrà avere.Inutile specificare che, se la stessa ragazza si trasferisse in un contesto come quello italico e vi risiedesse per un periodo sufficientemente lungo, ben presto inizierebbe e rivalutare se stessa e ad adeguare le proprie aspettative al suo valore percepito.Così accade già con le ragazze dell'est che vivono in Italia.
In est Europa il nostro punteggio estetico potrebbe diventare sensibilmente più elevato anche per altre 3 ragioni:
 donne dell'est Europa
  1. Alcuni Paesi non hanno un elevato dimorfismo sessuale.Pensate ad esempio ai russi, che hanno generalmente tratti somatici del viso infantilizzati e poco mascolini.Nelle donne questo diventa un pregio mentre per gli uomini spesso è un difetto.Un uomo molto mascolino, che in Italia non verrebbe molto apprezzato, lo potrebbe diventare in un altro Paese dove c'è uno scarso dimorfismo sessuale e le donne sono molto femminili.
  2.  Il nostro fenotipo potrebbe apparire strano, insolito o bizzarro per il Paese in cui viviamo , mentre essere più tipico in certi Paesi slavi (vedi ad esempio il fenotipo dinarico).Ciò potrebbe portare ad una "assuefazione" visiva di determinati lineamenti e caratteristiche, che vengono viste non più come sgradevoli ma come normali, e chi le possiede potrebbe essere percepito esteticamente più attraente. 
  3.  In est Europa non c'è ancora l'ossessione per bellezza che c'è in occidente.Ovviamente anche le ragazze dell'est hanno un loro senso estetico ma, nella scelta di un partner, viene ridimensionato il ruolo della bellezza per preferire altre caratteristiche più concrete e pragmatiche.
    Potete verificare voi stessi, andando a cercarvi un po' di profili di coppie polacche, russe, rumene etc. e confrontarle con quelle italiane.Noterete immediatamente come sia più comune in est europa trovare un tipo anche bruttino insieme ad una ragazza carina piuttosto che in Italia.Questo penso possa bastare a mettere il punto sulla questione estetica ed evitare razionalizzazioni inutili.
"Le donne dell'est invecchiano prima"
Non esiste alcun presupposto scientifico a questo luogo comune, che continua ad essere perpetuato principalmente dalle italiane nel disperato tentativo di sminuire la concorrenza.
Forse poteva essere vero 30 anni fa, quando la diffusa povertà non permetteva una alimentazione e uno stile di vita sani.Negli anni '80 una quarantenne russa poteva quindi effettivamente sembrare più vecchia di una coetanea italiana, ma ora che gli standard di vita si sono alzati e anche in quei Paesi si inizia a prendersi cura maggiormente della propria salute e del proprio aspetto fisico, inizieremo a vedere sempre più quarantenni slave che sembrano ragazze.

#2 DENARO


Potere di acquisto nelle varie regioni europee
Non è un mistero che l'est Europa, a causa di decenni di politiche comuniste, sia ancora economicamente più arretrata e molte ragazze dell'est vogliono venire a vivere in Italia e sposare italiani.
Certo, molti qui sono ignoranti e sottovalutano di gran lunga la povertà di quei Paesi.In alcuni Paesi dell'Europa orientale si sta ormai bene economicamente (forse meglio che in certe zone d'Italia) ma non si può negare che il livello economico medio sia più basso soprattutto nelle zone più periferiche e rurali di certi Paesi.
Un reddito considerato medio/basso in Italia diventa un buon reddito in alcuni Paesi dell'est e questo può ovviamente aumentare il nostro parametro Money della triade LMS.Oltre a far apparire più elevato il vostro reddito, la sproporzione di benessere economico tra Europa occidentale e orientale potrebbe anche giocare a vostro vantaggio nel momento in cui decidiate di investire il vostro denaro.Sempre più italiani infatti si stanno spostando in est Europa, creando sedi all'estero delle proprie attività in Italia o creandone di nuove partendo dal nulla.L'est Europa dà il duplice vantaggio:
  • di permettere investimenti di un certo valore pur disponendo di somme relativamente modeste.Aprire una attività in Italia, tra costi di gestione e tassazione, è utopia per molti, in est Europa inizia a diventare accessibile.
  • di contenere i rischi di alcuni tipi di investimento.In alcuni Paesi è praticamente impossibile aprire una attività e fare fallimento perché l'economia sta crescendo a gonfie vele e probabilmente in meno di un decennio arriveranno ad eguagliarci economicamente (motivo per cui è meglio sbrigarsi a cercare gnocche!)
#3 STATUS
Purtroppo lo status che può avere un italiano all'estero quasi sempre non va molto oltre la solita curiosità per lo straniero.A meno di non raccontare un sacco di balle facendo leva sul fatto che nessuno ci conosce (in questa pagina non facciamo moralismi, in fondo anche le donne mentono quando si coprono di trucco per uscire la sera) la vedo molto dura pensare di avere chissà quale status all'estero.Come gli italiani sopravvalutano la propria ricchezza rispetto a quella dell'est Europa allo stesso modo sopravvalutano il proprio fascino di maschio latino.Ormai si sprecano le figure barbine dei nostri compaesani morti di figa (come quelle del video sopra trasmesso dalla TV estone) che vanno ad est pensando che tutte le donne cadano ai loro piedi in quanto italiani.Questa gente purtroppo fa terra bruciata e non fa altro che aumentare la pretenziosità delle locali, ma ora vedremo un po' di consigli per ovviare al problema.
  • Evitare i posti mainstream dove va la massa dei turisti e prediligere le cittadine più piccole e meno raggiunte (sperando che non siano stati già fatti troppi danni anche lì).
  • Evitare di dare l'impressione di essere in vacanza "a caccia", se possibile trovatevi una scusa "professionale"  per la quale siete lì.Questo vi darà anche status.Ad esempio in Russia è molto famoso Toto Cutugno, potete dire che fate parte del suo staff e siete in tour per l'Europa.
  • Tenere sempre un profilo molto basso e rigare dritto, consiglio banale ma troppo spesso sottovalutato.Quindi niente caciare, niente mettersi a urlare o gesticolare in mezzo alla strada per far vedere che siete stranieri (a nessuno frega un cazzo).Se vi menano vi sta bene.
  • Evitare di muoversi in gruppi numerosi, per non fare la figura di un branco di lupi affamati.
  • Scegliere con attenzione il periodo in cui partire:
    • Andare a fare capodanno a Tallin in gruppo con amici = blupillati 
    • Andare a metà aprile a Parnu da soli o con amico fidato =redpillati

Un esempio pratico

Mettiamo caso che siate i classici 5, ovvero dei bruttini, con normale giro di amici, un normale lavoro da poco più di mille euro al mese e via di seguito.Siete i classici medioman però esteticamente un po' sotto la media.
Il vostro M e S non vi dà né plus né minus,il vostro valore è quindi dato quasi esclusivamente dalla vostra estetica e lo quantifichiamo in 5.Diciamo che potete trovare donne ma quasi solo cesse e cessette che se la tirano finché basta e che credono di farvi un favore a venire con voi, per trovarne normoestetiche dovete sbattervi parecchio, pali su pali.La vostra vita fa un pochino schifo messa così, inutile girarci intorno.Mettiamo ora caso che incappiate nella pagina del redpillatore e vi convinciate ad abbandonare questa valle di lacrime chiamata Italia per raggiungere nuovi lidi est europei.
A quel punto il vostro valore da 5 diventa 6 perché in tasca avete nettamente più soldini della media (a patto che li abbiate risparmiati ovviamente) e quindi potete ambire a tipe da 6.Le tipe poi lì hanno un'estetica nettamente superiore, quindi una loro 6 equivale ad una nostra 5-5.5, di conseguenza potete ambire a tipe di un mezzo punto in più e siamo a 6.5.
Metteteci un po' di sforzo, andate a pescare le tipe per le quali voi soggettivamente non siete dei 5 ma siete magari dei 5.5( un margine di soggettività c'è sempre) o comunque tipe che sono meno ossessionate con l'aspetto ed ecco che potere arrivare a trovarvi una 7, fantasia se viveste in Italia.

Ecco perché le ragazze dell'est.


IN CONCLUSIONE: L'est Europa ci può dare una mano perché i fattori che servono per la seduzione , e cioè ASPETTO, DENARO e STATUS non sono assoluti, bensì RELATIVI all'ambiente in cui vengono ostentati e l'ambiente est europeo ci è più favorevole e ci permette, semplicemente spostandoci da un punto all'altro della mappa, un incremento nei nostri valori LMS che in Italia sarebbe possibile solo ad un prezzo magari di anni di studio e lavoro, sacrifici e anche rischi chirurgici.


LEGGI ANCHE: LA SCALATA GENETICA



QUALI  DONNE DELL'EST EUROPA SCEGLIERE?QUALI SONO LE PIU' BELLE?
 
Difficile dirlo, dipende da diversi fattori quali il livello economico, la cultura, il livello estetico delle tipe, la vicinanza, la situazione politica e molto altro ancora.Non ultimo i vostri gusti personali.
Proviamo però a tracciare alcuni rapidi quadri di alcune ragazze dell'est.


RAGAZZE POLACCHE
La Polonia è uno Stato della Mitteleuropa che si caratterizza per la quantità innumerevole di belle gnocche, spesso dotate di mandibole e zigomi ben pronunciati.

Oltre che per la bellezza, le polacche sono un'ottima scelta perché generalmente hanno una mentalità piuttosto tradizionalista.Nel Paese l'impronta cattolica è ancora piuttosto forte, la legislazione sull'aborto è tra le più restrittive in Europa e prevede pochissimi casi in cui è possibile l'interruzione di gravidanza e, per di più, volevano restringerla ulteriormente di recente (del resto la Polonia è uno dei Paesi col più basso tasso di fertilità).
Justyna Stolarczyk (si pronuncia come si scrive).

L'inibizione data dalla religione, più un passato comunista in cui certe deviazioni della società moderna hanno avuto poco modo di espandersi, fanno sì che le polacche non abbiano troppi grilli per la testa e non siano capricciose come le nostre connazionali.Il livello di pretenziosità è decisamente inferiore, il che, badate bene, non significa più facilità. 
Ci possono essere ragazze più facili ma più pretenziose e viceversa.
Questo è un concetto su cui mi voglio soffermare perché ci ritorneremo:
  • Pretenziosità=richiesta eccessiva di LMS 
  • Facilità=disponibilità a darla in tempi brevi.
Le polacche sono mediamente meno pretenziose delle italiane (è anche abbastanza difficile essere più pretenziosi LOL) ma si fanno ugualmente desiderare come è giusto che sia.
Comunque per noi questo non è un problema, perché la nostra scalata genetica è l'obiettivo della vita e, qualunque sia il prezzo necessario a raggiungerla in termini di tempo, noi siamo disposti a pagarlo.
Il mio motto è "fai la scalata o muori provandoci".
Comunque dicevamo:tratti chiari, zigomi scolpiti, pochi grilli per la testa, poi che altro?beh mi pare che possa anche bastare no?Cosa volete ancora LOL?Andate in Polonia, subito.



RAGAZZE RUMENE

La Romania è uno Stato dell'est Europa che condivide con l'Italia molto di più di quello che pensiamo.I rumeni infatti, pur trovandosi circondati da popoli culturalmente slavi (tranne gli ungheresi), parlano una lingua neolatina e presentano anche alcune affinità genetiche con gli italiani.Ciò è dovuto al fatto che gran parte dell'attuale Romania era anticamente una regione romana chiamata Dacia (esatto, come l'automobile fashionissima!).
In tempi più recenti si è creato un altro solido legame tra questo Paese e il nostro, dovuto sia all'immigrazione di molti rumeni, i quali costituiscono la comunità straniera più numerosa in Italia, sia al fatto che molti italiani hanno aperto in Romania le loro aziende sfruttando la manodopera a basso costo (soprattutto nella zona occidentale del Paese).
Diana Moldovan


In conseguenza di ciò la Romania risulta innanzitutto molto positiva per un fattore che gli altri Stati che tratteremo e abbiamo trattato in genere non possiedono, e cioè che in Romania c'è molta gente che parla italiano.Questo è un vantaggio per quei redpillati italici che non parlano altra lingua che la loro.


Il lato svantaggioso è invece che lì appunto ormai sono andati molti zerbi italiani e col loro zerbinismo idiota hanno alzato il valore di mercato femminile facendo sì che anche le rumene stiano diventando sempre più pretenziose.

 
Purtroppo gli italiani ormai hanno fatto terra bruciata quasi ovunque, almeno nelle grandi città, va da sè quindi che quando parlo di andare in est Europa mi riferisco sempre alle cittadine più piccole,quelle tagliate fuori dal turismo.


Il 29% dei lavoratori in Romania guadagna meno di 180 euro al mese, mentre il 54 % guadagna tra i 180 e i 400 euro al mese (dati 2015).

 
Le condizioni economiche del Paese fanno sì che ci siano molte donne che non possono permettersi di star lì tanto a guardare i bei visini e cerchino uomini che siano in grado di garantir loro un futuro e una stabilità.E questo è un bene, le nostre donne devono sempre essere molto povere.Noi le vogliamo semplici e poverelle.Se vengono fuori da una fattoria e hanno il letame di capra attaccato alle scarpe meglio ancora.L'importante è che ci sia la povertà.


Molte donne rumene quando emigrano sono costrette a lasciare i figli al loro Paese senza vederli crescere.E' una cosa davvero terribile, ho visto un documentario sugli orfani bianchi e mi si è stretto il cuore, cose del genere non dovrebbero accadere.Per questo una rumena dovrebbe fare dei figli con me così li può crescere tranquillamente in Italia.In un certo senso io mi sento un benefattore.
Spesso molti dicono che le rumene pensano ai soldi e a spennare la gente, molti hanno esperienze di amici (o in prima persona) di gente spennata da qualche rumena.Generalmente però questi individui sono fessacchiotti blupillati zerbini che appena una gliela fa annusare subito perdono la testa.Vi sta bene se vi hanno spennato, fessi!


Dovete capire che con una donna bisogna essere trasparenti fin da subito, mettere le carte in tavola su cosa ti aspetti da lei e su cosa lei può aspettarsi da te, dettare le regole, mettere dei paletti anche e soprattutto economici.Se le sta bene bene, se non le sta bene che se ne vada affanculo.
Non dovete rovinarvi la vita con una donna che vi fa continue richieste e pressioni.
Comunque, tornando al tema principale, le rumene più belle io credo stiano nella parte occidentale del Paese (che è anche purtroppo la più ricca), però è una mia opinione, potrei anche sbagliarmi (anche se di solito sono infallibile).Nella parte orientale del Paese abbiamo il Mar Nero e d'estate laggiù si fa molta festa (anche se tutti i rumeni che ho conosciuto mi hanno detto che il loro mare fa veramente schifo), la migliore musica dance del momento viene proprio dalla Romania e le ragazze sono di alto livello, ma questo si sapeva già.
Insomma lasciatevi travolgere dalla Romaniamania.


RAGAZZE UCRAINE

 Tra i luoghi meritevoli di menzione per andare a rimorchiare direi che si può annoverare anche l'Ucraina,pur con alcuni aspetti negativi.Migliaia di turisti da tutto il mondo infatti ormai l'hanno affollata andando a fare turismo sessuale e mettendo in cattiva luce un po' tutti gli stranieri, anche quelli moralmente integerrimi come noi (LOL).

Inoltre a differenza degli altri Stati est europei che facevano parte dell'Unione Sovietica l'Ucraina si sta avvicinando molto più in fretta alla cultura occidentale e ha visto nascere diversi movimenti femministi come il Femen (composti da qualche parassita figlia di papà che comunque non rappresenta l'ucraina media) che però perlomeno, a differenza dei movimenti femministi occidentali, hanno qualcosa di buono.Infatti le femministe ucraine sono spesso gnocche e nelle loro manifestazioni mostrano le tette, il che a mio avviso è l'unico motivo per il quale un uomo dovrebbe prestare attenzione a delle femministe:vedere delle belle tettone sode.
In Ucraina la prostituzione è illegale, benché socialmente accettata.Anche la pornografia è illegale, e questo a mio avviso è socialmente inaccettabile.


Le ucraine sono generalmente belle ragazze bionde con gli occhi chiari, vestono molto elegante con tacchi alti, gonne e giubottini col pelo ottenuto scannando poveri animaletti morbidosi.

Hanno generalmente tratti molto femminili e una concezione tradizionalista dei rapporti uomo e donna.L'aspetto fisico risulta essere molto meno importante che in europa occidentale, d'altra parte però l'ucraina apprezza gli uomini ambiziosi e con una situazione economica stabile.
Al momento nella zona orientale del Paese (regione del Donbass) è in corso una guerra civile.Ne avrete sentito parlare solo vagamente perché giustamente sono solo europei e far vedere di essere dispiaciuti per la morte di gente bionda non fa sentire così buoni come piangere i poveri siriani.
Comunque la guerra è in pratica tra il governo centrale e i separatisti filorussi della regione,la quale è a maggioranza russofona e vorrebbe appunto annettersi alla Russia così come è stato tempo fa per la Crimea (che invece è riuscita ad annettersi pacificamente tramite referendum).
Personalmente non ce ne frega una sega se sto Donbass debba essere ucraino o russo, quello che conta è che la guerra finisca presto perché ci si stringe il cuore a pensare a tutte le povere cerbiattine bionde diciottenni che hanno perso casa e fidanzato belloccio sotto i bombardamenti.Non vediamo l'ora di andare lì a consolarle e mostrar loro la nostra immensa bontà.


Ci dispiace molto anche per i poveri brutti incel ucraini ma del resto non so cosa sia peggio tra morire in guerra o vivere la vita senza porno.
Ogni anno in una zona della penisola di Crimea che viene chiamata "repubblica di Kazantip" si svolge un festival molto famoso di musica elettronica e per un paio di settimane tutta l'area si trasforma in una vera e propria oasi del divertimento tra musica, droghe e gnocche est europee da tutti i Paesi.Più di dirvi questo non so come convincervi ad andare in Ucraina.Se non ci andate siete dei pusillanimi.


RAGAZZE SERBE

Tra le tante straniere adatte per la SG un posto di rilievo lo occupano le tipe serbe.
In realtà il discorso di base si potrebbe generalizzare un po' a tutte le tipe della ex Jugoslavia, ma io tratterò solo le serbe così, perché mi piacciono di più, perché la pagina è mia e faccio il c*zzo che mi pare.

Jelena Gavrilovic
Le donne serbe sono di qualità genetica eccellente, di statura molto elevata (i picchi di altezza in Europa sono proprio nei Balcani e nei Paesi Bassi) e si caratterizzano per una struttura ossea impareggiabile, con belle mandibole tornite e femori lunghi e circondati da potenti fasci muscolari, sviluppati grazie ad una dieta molto proteica a base di cevapcici e ad allenamenti in palestra.
La ragazza serba infatti quando va in palestra si allena sul serio (mica entra per farsi 25 minuti sul tapis roulant mentre chatta su Tinder con qualche bel faccino per poi tornare a casa e ingozzarsi di bomboloni alla crema, non è verooo?).
La donna serba è mediamente molto istruita, parla diverse lingue oltre alla propria lingua madre,il serbo appunto, che è una lingua molto piacevole da sentire e dotata di una particolare musicalità (infatti la Serbia vince spesso contest musicali a livello internazionale).

Veste in maniera elegante e femminile a differenza della donna italiana che gira con giubottoni e scarpe da tennis (LOL ma dove andate conciate così, ma non vi vergognate?).La Serbia al giorno d'oggi ha una brutta reputazione a causa delle vicende storiche/belliche recenti ma non dovete credere alle calunnie dei soliti rosiconi, i serbi sono bravissime persone che vivono in un Paese con un paesaggio montuoso mozzafiato e ricco di storia e di cultura.E' vero che è un Paese povero ma si sta lentamente risollevando (Belgrado ultimamente ha avuto uno sviluppo edilizio impressionante e ha visto un fiorire di molti nuovi locali per giovani).

In Serbia è molto comune vedere uomini bruttini con belle ragazze, non c'è la fissazione dell'estetica come qui da noi.Lo status e il denaro hanno però un loro peso, e i serbi lo sanno.
Tutti i serbi e balcanici (e est europei in generale) che ho conosciuto li ho sempre trovati molto redpillati e consci dell'importanza della LMS theory.
Quando provi a chiedere come mai si vedono così tante donne con uomini brutti ti rispondono immediatamente senza mezzi termini (trattandoti anche come un fesso, come è giusto che sia):i soldi.E questi spesso nel Paese sono in mano a gente poco raccomandabile, per cui fate molta attenzione alle tipe che puntate, anche perché, come già detto, lì è comune trovare gente alta due metri con le spallone LOL (se siete sotto l'180 comunque vi sconsiglio di andare lì a cercare ragazze).
Purtroppo generalmente le serbe non hanno tratti molto chiari, sono piuttosto more e brunette,ma una fidanzatina serba riuscirà ugualmente a portare molto chiarore nella vostra vita.



RAGAZZE ALBANESI

 Gli albanesi sono un popolo balcanico stanziato nella zona comprendente l'attuale Albania, parte dei Paesi limitrofi e nel territorio del Kosovo, regione a lungo contesa con la Serbia che ha infine ottenuto l'indipendenza nel 2008.
Essi sono presenti in gran numero anche in Italia (la più numerosa comunità straniera dopo quella rumena) sia per immigrazioni recenti degli ultimi 25 anni, sia per esodi più antichi risalenti all'epoca dell'impero ottomano quando molti albanesi scapparono dai Turchi e trovarono rifugio in Italia, in particolare al Sud, stanziandosi e dando origine alla comunità cd. Arbëreshë.
I legami con l'Italia comunque hanno origini storiche anche molto più antiche, diversi imperatori romani ad esempio erano originari dell'Illiria, antica regione che comprendeva anche territori popolati dagli odierni albanesi e nella moderna Albania ci sono molti siti turistici di epoca romana (il più famoso dei quali quello di Butrinto) che valgono la pena di essere visitati.

Emina Cunmulaj

Le donne albanesi presentano caratteristiche somatiche molto simili a quelle delle italiane, quindi non spiccano per particolari meriti estetici.In compenso in Albania coesistono un insieme di situazioni tali da renderla ugualmente una meta interessante per la SG.

Innanzitutto c'è da dire che gli albanesi parlano quasi tutti italiano, le tv in Albania fanno continuamente vedere i programmi italiani e l'Italia è sempre stata per loro la meta più ambita, quindi questo è già un vantaggio.
In secondo luogo la cosa bella dell'Albania è che è stato un Paese isolato dal resto del mondo per decenni a causa del comunismo.Quindi zero comunicazioni con l'esterno, zero influssi occidentali nocivi e, sebbene ormai siano passati molti anni dalla caduta del regime comunista e la mentalità dei più giovani sia più globalizzata, certe impronte culturali rimangono, così come rimane la forte impronta conservatrice data al Paese dall'islam, religione a cui appartiene la maggioranza della popolazione sebbene non molto praticata (il comunismo aveva proclamato l'ateismo di Stato).
Nelle zone più montuose ed arretrate del Paese vige inoltre un sistema legislativo consuetudinario basato su un codice detto Kanun, il quale fin dal medioevo disciplina la vita comune e che prevede diversi istituti che contrastano con la legge statale vigente quali ad esempio la faida, fenomeno che anche al giorno d'oggi comporta conseguenze drammatiche per il Paese e che costringe migliaia di persone a vivere barricate in casa per paura di ritorsioni.
Particolare è il ruolo che il Kanun riserva alla donna, la quale viene definita come "un otre che deve solo sopportare"(art 29.).
Questo fa appunto capire la mentalità patriarcale e tradizionalista delle campagne albanesi (le grosse città purtroppo sono fottute e inevitabilmente corrotte) dove spesso i matrimoni vengono combinati e non è infrequente che sia il padre, del resto la persona più qualificata, a suggerire un marito alla figlia.
Un mio amico che è stato in Albania ha più volte ricevuto offerte da parte di padri che volevano sistemare la figlia
.
La cosa bella di questo Paese è che nei matrimoni è premiato il merito, quindi se sei una persona per bene e un onesto lavoratore sarai sempre un buon partito, se poi hai anche un po' di soldi e una bella macchina (in Albania c'è un vero culto dell'automobile, BMW e Mercedes in primis) allora le prospettive diventano veramente interessanti perché puoi ambire a ragazze veramente gnocche.Ecco perché è un Paese interessante per la SG, il livello estetico non è particolarmente alto ma si può ugualmente ambire a ragazze di alto livello estetico avendo i giusti requisiti.
Io ho conosciuto molti albanesi che erano i classici sfigatelli con la testa quadrata sempre schifati dalle ragazze che, arrivati a 25-30 anni single sono andati al loro Paese a cercare moglie e sono tutti tornati con delle belle gnocchette.
Bisogna affrettarsi però ,perché l'Albania sta diventando un Paese ricco e si sta poco a poco aprendo al turismo grazie ai molti investimenti che sono stati fatti nelle località balneari.Le zone di montagna però, in particolare quelle del Nord intorno a Scutari che sono quelle più povere, dovrebbero tenere bene per diversi anni ancora.
Mirupafshim.



Ci sono ancora molte ragazze dell'est di cui parlare, ogni Paese est europeo ha le sue peculiarità e i suoi PRO e CONTRO (del resto parliamo di una regione geografica vastissima, con popoli di lingue e culture completamente diverse).
Un po' alla volta nella blog cercheremo di trattare tutti i vari Paesi in maniera approfondita, ma per oggi il nostro viaggio nell'Europa dell'est si conclude qui.
Tanti saluti e buona ricerca di ragazze dell'est!!

FORSE TI INTERESSA

DA DOVE VENGONO LE DONNE PIU' BELLE DEL MONDO?





17 commenti:

  1. Articolo interessante che condivido in larga parte.
    Ma vorrei mettere in guardia gli uomini che si avventurano in queste zone, perchè la carne è debole come tutti sappiamo e ci vuole un attimo a passare da red a blupillati davanti a una stangona bionda occhi azzurri e cosce chilometriche. Poi come hai detto giustamente le donne son sempre donne dappertutto, quindi attenzione! Potrete trovare la vostra anima gemella, ma anche quella che vi distrugge fino alla morte.
    Prudenza estrema con le ragazze dell'est e se in voi prevale l'istinto alla ragione rinunciate.

    RispondiElimina
  2. Non trovo le donne dell'Est tutte belle nello stesso modo. Le baltiche come lituane, estoni, lettoni hanno una marcia in più! Ma attenzione, che sono donne non facili e l'italiano piacione che gioca a fare il latin lover le stanca subito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, le più belle sono decisamente le baltiche e gli studi lo dimostrano http://www.ilredpillatore.org/2017/08/da-dove-provengono-le-donne-piu-belle.html

      Elimina
  3. Ottimo articolo che condivido in pieno saturo di concetti che vado predicando da sempre. Un consiglio di carattere pratico però: una volta conquistata una donzella dell'est (leggasi una figa da 9), quali sbocchi futuri ci possono essere? Perché oltre a mantenerla qui in Italia (con ovvi rischi non solo per il portafoglio) o in alternativa farsi una vita all'estero non ne vedo molti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una figa da 9 la devi per forza mantenere se non sei figo a tua volta, non ci sono storie.
      Il classico bruttino che va all'estero non trova fighe da 9, può ambire ragionevolmente a tipe di un punto superiore a quelle che trova in Italia (poi dipende dove va, forse anche 1.5 punti in più.Un rapporto del genere rimane ancora piuttosto equilibrato, lo vivi come lo vivresti con un'italiana.Se vuole lavorare lavora, se non vuole non lavora.

      Elimina
  4. Anonimo Rossopillato12 settembre 2017 10:10

    Ottimo articolo. Per l'Ucraina posso confermare che ormai è terra bruciata, sopratutto Kyiv e Odessa. Ad inizio anni 2000 (quando visitai il paese per la prima volta) serviva il visto per andarci e quindi non c'era un grande influsso di turisti. Si stava tranquilli, gli italiani erano visti non bene ma benissimo, le ragazze erano assolutamente splendide e amichevoli. Anche la gnocca pay era molto più a buon mercato, con 150/200€ ti potevi tranquillamente trovare una ventenne 8/10 per tutta la notte. Poi hanno tolto il requisito del visto per i cittadini EU e USA e nel giro di due anni le gnocche migliori sono state "rubate" tutte dai compratori o di mogli (americani e tedeschi in primis) o di sesso (sempre americani ma anche moltissimi italiani, turchi) o sono semplicemente emigrate in cerca di fortuna o sistemazione in altri paesi europei. Però alcune zone resistono ancora, come Nikolaev e i paesini. Non dimentichiamoci che l'Ucraina è un paese enorme e sopratutto poverissimo. Il salario medio a Kiyv è di 200/350€ quando va bene, ed è la capitale! Ci sono oblast come quello di Kherson e di Kherniv dove non arriva nemmeno a 100€. Se ti piacciono povere e le vuoi caucasiche sai dove trovarle, ma si deve stare molto attenti e sopratutto non portarle in Italia, perché le straniere che si italianizzano a volte diventano pure peggiori delle locali.

    Per quanto riguarda le femministe e il movimento femminista non c'è di che preoccuparsi, sono considerate delle svitate pagate da Soros. Per ogni ucraina che le segue ce ne sono mille che le vedono come pazze o che manco sanno chi sono. Il femminismo diventa pericoloso quando si infiltra nelle istituzioni prima e nella cultura poi, ma questo non è il caso dell'Ucraina. È un paese che ha ben altri problemi, figuriamoci quanto gliene può fregare all'ucraina media del patriarcato e del femminismo quando non riesce nemmeno ad arrivare a fine mese e deve vivere con padre, madre, nonni e fratelli in un appartamento-stanzino sovietico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver condiviso la tua esperienza, ho apprezzato molto la tua analisi.
      Comunque il movimento femen se non erro dovrebbe essersi sciolto nel frattempo, l'articolo è vecchio e l'ho ripreso dalla pagina e mi ero dimenticato di riaggiornare quel punto.

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. Domanda...ed ad una donna italiana che uomo consiglieresti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premetto che sono felicemente sposata e che la mia e' pura curiosita'....

      Elimina
    2. Dipende in base a quali criteri :D
      Se il criterio è estetico allora ovviamente la miglior scelta rimagono sempre i nord europei

      Elimina
    3. Buona parte di noi italiani e' mista....io stessa sono piemontese, ligure, lombarda, con ascendenza anche germanico, ugrofinnica,slava e spagnola...e mio marito ligure ha tratti celtici piu' che brutto, basso e tarchiato...a parte gli scherzi anche gli italiani sono affascinanti, uomini e donne.

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Beh, mista fino ad un certo punto.
      Ti suggerisco la lettura di questo articolo, sfata un po' di luoghi comuni genetici :)

      https://www.ilredpillatore.org/2017/12/la-genetica-italiana-litalia-in-6-parti.html

      Elimina
    6. Grazie, ho letto bell'articolo....io derivo dalla zona arancione...prov. imperia, prov. Savona, tigullio, prov. Alessandria e provincia di Como...mi potresti spiegare, gentilmente, come mai in liguria sono presenti persone che dai tratti germanici, celtoirlandese? E non sono pochi. Ho diversi parenti ed amici. Grazie

      Elimina
    7. Gli stessi liguri antichi erano un popolo di origine indoeuropea e di conseguenza avevano spesso tratti chiari

      Elimina

Ciao!Mi fa piacere che tu voglia lasciare un commento,sono contento di sentire cosa ne pensi.Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

- Cerca di scrivere post ricchi di contenuto.Niente insulti, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
- Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, prima guarda la sezione faq.Può essere che la risposta sia già lì.