Home Dinamiche Sociali Attrazione Perché le Donne Sono Attratte dagli Uomini già Impegnati?

Perché le Donne Sono Attratte dagli Uomini già Impegnati?

11

Donne Attratte da Uomini Impegnati
Donne Attratte da Uomini Impegnati

Donne attratte da Uomini Impegnati: Psicologia della Preselezione

Perché molte donne sono attratte dagli uomini già fidanzati o addirittura sposati? La risposta è semplice: Preselezione.
La Preselezione è quel concetto che parte dal presupposto che un uomo risulta più attraente per le donne quando ha già dato prova di avere altre donne che provano attrazione nei suoi confronti.
Tale teoria si basa sul principio psicologico di Riprova Sociale (che è ampiamente utilizzato nel marketing) per il quale un comportamento ci sembra tanto più corretto quante più persone lo adottano.
Di conseguenza se io vedo che molti comprano un determinato oggetto tenderò inconsciamente a reputare tale oggetto di valore ancora prima di verificare le effettive qualità del prodotto.

Le donne sanno che il fatto che altre donne siano attratte da un uomo è un valido strumento per loro poiché, generalmente, i criteri di scelta che le donne possiedono sono i medesimi.
Non si tratta di assolutizzare ed estendere a tutte le donne un certo tipo di criteri di scelta ma prendere atto che le donne sono, in quanto appartenenti al sesso femminile, accomunate da determinati istinti.

I gusti soggettivi differiscono, le più solide basi di attrazione no.
Per questo se una donna vede che un’altra donna è attratta da un uomo, ci sono grosse probabilità che quell’uomo abbia le qualità che anche lei cerca.

Questo meccanismo di attrazione è peraltro comune anche nel mondo animale. Per l’accoppiamento dei galli ad esempio alcuni allevatori sono soliti mettere degli esemplari femminili impagliati vicino al gallo che vogliono far riprodurre per attirare le galline verso di lui.

GIUDIZIO CRITICO

preselezione
preselezione

Personalmente ritengo quella della preselezione una teoria una delle poche del mondo dei metodi di seduzione che si salva e che si fonda su basi solide, MA (c’è un ma) il punto è che comunque prima di essere preselezionato devi essere selezionato e, di conseguenza, devi dimostrare di avere un determinato valore (calcolabile sulla base della LMS). Se non hai tale valore non sarai né selezionato né tanto meno
preselezionato.
E’ un po’ come dire che se hai soldi puoi fare altri soldi. Grazie tante, ma questi soldi prima ce li devi avere, non è che ti saltino fuori dal nulla.
Di conseguenza la preselezione è efficace ma funziona con chi già non ha problemi ad attrarre le donne, in pratica la preselezione funziona per chi non ne avrebbe bisogno!
C’è inoltre un aspetto negativo da considerare nella preselezione.Infatti come un uomo preselezionato risulta più attraente, un uomo perennemente scartato risulterà ancora meno attraente.

Vedendo che un uomo viene scartato da molte una donna potrà reagire nei seguenti modi:

  • Ritenere di avere dei gusti differenti da quelli di altre donne
  • Ritenere di essere più brava di altre nell’individuare il vero valore di un uomo
  • Concludere che effettivamente quell’uomo non ha poi tutto questo valore

Il primo punto in genere si applica alle donne che si credono “alternative” e che fanno parte di alcune subculture (Punk o roba del genere), il secondo punto riguarda più che altro le tipe intellettualoidi sapiosessuali.
Il terzo punto però riguarda la maggioranza delle donne, e purtroppo l’essere scartati da diverse donne si potrà ritorcere rammaticamente contro di voi e purtroppo vi potrà costringere a dover uscire dai vostri abituali circoli sociali per poter nuovamente avere qualche possibilità di trovare una ragazza.

Non pensate neppure di poter ovviare a questo problema simulando preselezione, ad esempio lanciando allusioni vaghe ad ex fidanzate o amiche, oppure mettendovi un profumo femminile come suggeriscono i pua, oppure mostrando foto di voi con altre ragazze.
Questo non vi porterà da nessuna parte per tre motivi:

  • per la ragazza siete degli sconosciuti e la vostra parola conta zero, contano i fatti
  • le donne hanno il naso fino per le cazzate, si accorgeranno subito se state mentendo e questo vi farà fare una figura ridicola e rischierete pure di essere derisi, come è capitato ad un pua con il quale sono uscito una volta.
  • avere amicizie o qualche ex per certe ragazze è giusto il minimo sindacabile per non essere considerati proprio dei reietti sociali. Se volete attrarre con la preselezione vi servirà molto di più.

Insomma non si sfugge, certi trucchetti possono magari funzionare su certe donne magari un po’ ingenuotte o con poca esperienza ma simulare preselezione e pretendere che sia efficace sul lungo periodo e su ampio numero di donne è pura illusione.
Non c’è nulla da fare, la vita è così:“figa attira figa e sfiga attira sfiga”.

Forse ti interessa: 

Bibliografia

  • Parker J, Burkley M. 2009. Who’s chasing whom? The impact of gender and relationship status on mate poaching. Journal of Experimental Social Psychology.
  • Street SE, Morgan TJ, Thornton A, Brown GR, Laland KN, Cross CP. 2018. Human mate-choice copying is domain-general social learning. Scientific reports.
Advertisement
Sottoscriviti
Notificami
guest
11 Commenti
Più Votati
Più Recenti Più Vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Anonimo
Anonimo
11 mesi fa

Parole sante.

Le troiazze pretendono che tu sia single (no ex rompipalle/fidanzate inconsapevoli/marmocchi/mammoni/indecisi ecc. ecc.) ma non si fermano a pensare che un single di 35/40 anni può essere solo 2 cose: un incel o un maschio alfa (ovvero un haremista saltaletti).
Sbavano dietro ai chaddoidi che appaiono in tv (più preselezionati di così!!) ma si seccano se vengono usate come sborratoi.
Ora, andrebbe pure bene, tanto sono cazzi loro e dei poveretti che hanno a che fare con queste psicotiche in una LTR… peccato che nel molto tempo libero tra una cazzata e l'altra si premurano di diffondere il morbo della stupidità e di rompere violentemente i coglioni ai poveracci che cercano di promuovere realismo e buon senso.

Assieme alla tassa sulla vagina bisogna imporre la patente di genitore: la maggior parte della responsabilità di certi esseri subumani che infetta la società attuale è il fallimento educativo di una generazione intera di genitori inadatti.

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Ecco, la preselezione è come i social network: funzionano per chi non ne avrebbe bisogno. Ma sono finanziate dai poveri coglioni che giocano in perdita; esattamente come il mondo del calcio. Tutto torna: il sistema è perfettamente integrato mentre la società si disintegra.

Basta vedere le mandrie di imbecilli che tirano giù le statue invece di tirare giù amazon, gugol, tinde, feisbuc, instagaz, tutta la cheena ecc.

er Bresaola
er Bresaola
8 mesi fa

Secondo voi è possibile che uno arriva a 30 anni schifato da tutte le donne del suo paese, pur essendo un 6 – 6,5 di aspetto, solo perchè era vittima di bullismo da parte dei bulli del paese? Quindi preselezione negativa dovuta alla reputazione da sfigato.

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Pezzo molto interessante, specie per le femministe (le quali purtroppo hanno un'innata tendenza all'analfabetismo).
Bisognerebbe integrarlo in un sub-set del blog intitolato "indicazioni statistiche per le basi di una relazione sana nel decennio 2020" (dove con 'sana' si intende: 'comportante mutuo e reciproco vantaggio').

Veneto
Veneto
4 mesi fa

Spiegazione perfettamente logica ed analitica di un fenomeno che avevo notato con curiosità su di me stesso ossia che spesso, quando ero già impegnato con una ragazza era molto più facile che un altra di dimostrasse disponibile, cosa che mi è sempre suonata strana ma ha la sua motivazione razionale. Aggiungo una cosa : più bella è la vostra ragazza e più belle saranno quelle interessate mentre se se fosse sotto al 6 consiglierei di mostrarla ben poco in giro in quanto rischiereste seriamente di essere schifati anche dalle pariestetiche della vostra!

Anonima
Anonima
8 mesi fa

Anche io ho più volte fatto presente che conta moltissimo il contesto in cui si è immersi. Più volte però, in questa sede e non solo, mi è stato replicato che forse poteva essere vero per chi adesso ha almeno più di trenta anni ma che per chi ha venti anni circa oggi, dato che gli incontri avvengono prevalentemente tramite Internet, social ed affini, tutto ciò che non è relativo ad L, M o S è ininfluente. Ridimensionato ci posso stare, ma che non conti proprio più niente ne dubito.