08/06/18

Il Principio di Pareto: Ottenere il Massimo Risultato con il Minimo Sforzo


 Il Principio di Pareto o Legge 80/20

Il principio di Pareto,o principio della scarsità dei fattori, afferma che, se consideriamo i grandi numeri, "La maggior parte degli effetti è dovuta a un numero ristretto di cause".

 Prende il nome dall'economista italiano Vilfredo Pareto che, nel 1897, durante uno studio sui redditi degli italiani, si accorse che l'80% dei terreni era in mano al 20% della popolazione.

Il dato all'inizio fu piuttosto trascurato ma nel tempo ci si accorse che molti altri fenomeni possono essere descritti mediante la stesso dato statistico e ciò portò appunto a riconoscere a Pareto la paternità di questo principio, talvolta detto anche "legge 80/20".

Nel tempo le applicazioni del principio di Pareto si sono sprecate:

"Il 20% dei tuoi clienti fa l’80% del fatturato."
"L’80% dei reclami arriva dal 20% dei clienti."
"Il 20% dei prodotti genera l'80% delle rendite"
"L'80% del traffico di un sito è portato dal 20% degli articoli"
"Indossiamo mediamente per l'80% delle volte lo stesso 20% degli abiti che abbiamo"

e molto altro.

Non si tratta di una regola matematica e la distribuzione delle percentuali è suscettibile di variazioni.
Può essere 90/10, 75/25 ecc. il punto è rendersi conto che molto spesso sono poche cause a generare il maggior numero di effetti.

Anche in questo blog il principio di Pareto ricorre frequentemente:

La Teoria LMS  afferma che Bellezza, Status e Denaro coprono la stragrande maggioranza del potenziale attrattivo, nonostante rappresentino una minoranza dei fattori di attrazione.

Lo Studio Sui Partner Sessuali fa emergere come una minoranza di uomini abbia accesso alla stragrande maggioranza di donne.

Il Volto, che copre una percentuale minima del corpo rispetto al fisico, convoglia la maggior parte del fascino.

E molto altro.

Ritengo che questo principio sia piuttosto importante e qui ne verrà fatto molto uso:
  1. Per capire meglio la realtà: è abbastanza superfluo perdere un sacco di tempo a iperanalizzare fattori minori per capire un fenomeno.Molto meglio concentrarsi sui fattori principali e approfondire quelli.
  2. In un'ottica di miglioramento personale: è perfettamente inutile sprecare tempo ed energie per lavorare su noi stessi puntando ad incrementare i livelli di fattori attrattivi marginali.Molto più sensato andare ad agire sui fattori che ci permettono di ottenere il massimo risultato con il minor sforzo.


 Sembrano consigli piuttosto scontati, ma quotidianamente mi trovo l'uno o l'altro detrattore della pagina che vorrebbero smentire la teoria LMS menzionando fattori attrattivi che magari sono sì importanti, ma che sono decisamente secondari per determinare quanto uno piaccia alle donne.

Un po' come se io volessi sostenere che per migliorare l'attrattività femminile la cosa più importante è la cura del vestiario, facendo finta di non capire che una cessa obesa vestita Armani sarà sempre meno attraente di una modella con un vestitino da 20 € comprato al mercato.
Questo non significa che un bell'abito non possa migliorare l'attrattività, semplicemente è marginale.

La prossima volta che siete di fronte ad un problema, quindi, non limitatevi ad identificarne le cause, ma cercate anche di valutare l'importanza che tali cause hanno per descrivere il fenomeno che state analizzando.

Così migliorerete la vostra efficienza sia nella comprensione della realtà, sia nella risoluzione dei problemi.

Forse ti interessa:






loading...

1 commento:

  1. Il problema è che se hai un'ossatura di merda non c'è niente da fare. Non puoi rifarti il cranio purtroppo. Siamo condannati a vivere una vita da inferiori.

    RispondiElimina

Ciao! 😃 Grazie per aver deciso di lasciare un commento, sono contento di sentire cosa pensi del mio articolo. Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

✔️ Cerca di scrivere post ricchi di contenuto. Niente insulti, volgarità, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
✔️ Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, usa prima la funzione "Cerca" oppure vai al menu alla voce FAQ. Può essere che la risposta sia già lì.
✔️ Se vuoi commentare in anonimo creati almeno un nick di fantasia (Vedi: Nome/URL) per evitare che chi leggerà faccia confusione tra i vari commentatori.

loading...