18/05/18

''Non Tutte le Donne Sono Così'' (NAWALT) Scrive una Lettrice



Ciao, perdona il disturbo. Ti scrivo perché spero tu possa aiutarmi a capire. Non riesco a smettere di leggere gli articoli e i commenti nella pagina del Redpillatore, ne sono terribilmente affascinata pur essendo in totale disaccordo e trovando spesso molto stupidi alcuni interventi (mi riferisco soprattutto ai commenti). Diciamo che tu mi sembri nettamente più lucido e intelligente di molti degli utenti che ti seguono. 

Sono perfettamente consapevole del fatto che questa fissazione che m'è venuta sia una sorta di strana perversione, ma ho un enorme bisogno di confrontarmi. Ho fatto diversi esperimenti mentali cercando di immedesimarmi col vostro punto di vista e, in molti casi, lo ammetto, la nostra società non lascia spazio a grandi interpretazioni: o meglio, le donne interessate, superficiali e completamente rincoglionite da una certa retorica esistono e sono tante; tuttavia mi sembri abbastanza intelligente da sapere anche tu che non possa trattarsi della (nemmeno quasi) totalità delle donne.

 Non penso di essere speciale, non mi sento superiore, ma proprio per questo credo abbiate una visione del mondo femminile abbastanza distorta: perché non riesco a ritrovare né in me né nella quasi totalità delle mie amicizie femminili ciò di cui parlate. Non sono bellissima, ma di certo non sono nemmeno brutta né ho problemi di bassa autostima; ho sempre avuto un discreto successo con gli uomini e nonostante questo ho sempre scelto applicando canoni completamente differenti da quelli che tu esponi. I miei partner sono sempre stati – nella maggioranza dei casi, almeno – oggettivamente brutti (probabilmente 3-4), perlopiù privi di reddito (disoccupati), in alcuni casi calvi o con difetti fisici assolutamente evidenti, quasi mai particolarmente alti (praticamente mai sopra il metro e 75, ma spesso meno), ecc. 

In molti casi ho scelto loro nonostante avessi “corteggiatori” oggettivamente più belli o con MS maggiori; e spesso tutt’e tre le cose. In sintesi, ciò che ho sempre cercato in un uomo è l’intelligenza, sufficienti stimoli e argomenti interessanti, capacità di analisi critica, apertura mentale, buona comunicazione e confronto costante, voglia di mettersi in gioco, capacità di tenermi testa pur lasciando ampio spazio alle fragilità e tenendo conto della vulnerabilità dell’altro. 

Quello che mi chiedo è dunque questo: di fronte alle argomentazioni Red Pill, una persona come me cosa dovrebbe pensare? Ho scoperto un mondo di cui ero parzialmente all’oscuro, in cui si parla di donne interessate, subdole e paragonate a bestie, utili solo a svuotarsi, ritenute perlopiù incolte e stupide. Cosa dovrei dunque pensare io di voi? Che voi siate estranei a tutto questo? Che non siate complici di questa società, in questo folle tentativo di conformarvi ad essa attraverso l’accettazione invece di combatterla tout court? Davvero, non ti scrivo per fare polemica, ma solo perché mi piacerebbe confrontarmi tra adulti.


Ciao, purtroppo mi è sfuggito il tuo messaggio e ti rispondo solo ora.
La tua obiezione è piuttosto comune nella pagina e mi sorprende che tu, essendo come affermi una lettrice più o meno abituale,  non abbia ancora chiarito il tuo dubbio.

Io ho sempre precisato nel blog che la teoria LMS è valida in un numero statisticamente rilevanti di casi tale da estrapolarne appunto una regola generale, ma assolutamente non ha la pretesa di descrivere il comportamento di tutte le donne.
O meglio penso che i fattori principali siano LMS un po' per tutte ma chiaramente non per tutte le donne hanno lo stesso peso.
Nel tempo ho anche perfezionato la teoria cercando di dare una spiegazione alle varie eccezioni, quindi penso di aver dato abbondantemente dimostrazione di essere cosciente del fatto che non tutte le donne rientrano allo stesso modo nella teoria.

Detto questo non posso giudicare
sul tuo caso visto che non ti conosco e non posso sapere se la tua valutazione di te stessa e dei tuoi fidanzati è corretta, però in passato abbiamo avuto tante donne che 
sono venute nel forum a raccontarci di quanto i loro criteri di scelta fossero semplici e umili, salvo poi scoprire che i loro fidanzati non solo non erano così tanto brutti come li descrivevano, ma anzi erano tipi non la media se non oltre, e perdipiù decisamente meglio di loro esteticamente.
Non offenderti quindi se dubito di te, ma sono molto scettico riguardo alla capacità di analisi femminile in questo campo.
Ti posso però assicurare che la selezione sessuale si basa sui fattori che ho elencato e se ancora non ne sei convinta ti faccio un paio di semplici esempi che dovrebbero essere chiarificatori.
Immagina un gruppo di uomini intelligenti, analitici ecc. (e tutte le caratteristiche che hai elencato) ma brutti, poveri e reietti.
Poi immagina un gruppo di uomini con caratteristiche opposte, quindi stupidi, illogici ecc. ma molto belli, ricchi e famosi.

Secondo te, quale dei due gruppi avrà più probabilità di rimorchiare?
Se sei onesta con te stessa dovrai riconoscere che la stragrande maggioranza di donne sarà attratta dagli uomini del secondo gruppo, questo perché LMS sono fattori che hanno un peso nettamente più elevato di qualunque altro fattore e questo penso risolverà anche il tuo dubbio riguardo alla percentuale di donne che fa eccezione.
Quante saranno le donne che sceglieranno qualcuno del primo gruppo?Molte ma molte poche.
E' banale trovare uomini intelligenti che stanno a secco e, viceversa, uomini stupidi che hanno abbondanza di donne.
Viceversa un uomo molto bello praticamente mai farà fatica a trovare un partner sessuale, e un uomo molto brutto quasi sempre sarà tagliato fuori.

Funziona così, mettiti il cuore in pace.

Ciao ciao.


15 commenti:

  1. È chiaro che non tutte le donne sono creature ipergamiche e superficiali, ma parliamoci seriamente, la grande maggioranza lo è. Basta guardarsi intorno per capire che un delinquente ha mooooooolte più possibilità di rimorchiare che un povero sfigato qualunque, anche se bravissima persona.
    Non so, basta pensare a Charles Manson, una mega criminale che in galera riceveva lettere d'amore da centinaia di ammiratrici - tanto che si è pure sposato, in galera - o per rimanere in Italia con Fabrizio Corona, un delinquentello da quattro soldi che ha ricevuto tonnellate di figa. O i grandi mafiosi che alla fine hanno sempre moglie... Al che poi è ovvio che ti incazzi...

    RispondiElimina
  2. Caro Redpillatore, scusa se te lo dico, ma in questo articolo hai dimostrato un'ingenuita' pari a quella di un bambino piccolo. Permettimi di spiegarti una cosa: per le femmine c'e' una differenza abissale tra quello che viene detto/scritto e quello che viene fatto. Cio' e' causato dal fatto che la fisiologia femminile e' diversa da quella maschile. Il corpo femminile e' molto piu' influenzato dagli ormoni di quello maschile, quindi in molti casi la femmina si comporta in un modo perche' e' pesantemente condizionata dagli ormoni che ha in circolo. La femmina PENSA una cosa, SA che tale cosa e' sbagliata, ma quando la femmina si trova fisicamente in una situazione lei FARA' quello che le dicono gli ormoni, non quello che le dice la testa.

    A parole, tutte le femmine sono speciali e non si fanno condizionare dalla LMS come le altre. Alla prova dei fatti, metti la stessa femmina di fronte al figone palestrato muscoloso e arrogante, e lei si sciogliera' come burro nonostante lei sappia razionalmente che tale figone e' violento, drogato, razzista, manesco e ha messo le corna a tutte le femmine che sono state con lui.

    Parlare con una femmina di comportamenti sessuali e' del tutto inutile, perche' la femmina si comportera' in modo completamente diverso da quello che lei descrive, del tutto senza volerlo. Di solito, la femmina si fa condizionare dalla botta di ormoni e poi cerca di razionalizzare il suo comportamento da gatta in calore con frasettine idiote prese dai baci Perugina o dalla sua bacheca FB. Le femmine vanno osservate nei loro comportamenti, non lasciate parlare.

    RispondiElimina
  3. già che dice che non è bellissima ma ha un discreto successo con gli uomini...traduzione: è una tipica 5 probabilmente meridionale con una vita soddisfacente e immerita che ha una vasta scelta di 6-7 che le corrono dietro perchè le 6-7 donne non se li filano.
    come da teoria così nella realtà.

    RispondiElimina
  4. Ma riuscite a vivere serenamente senza farvi queste cazzo di pare mentali? Cancellate pure il commento ma mi basta che sappiate che siete dei poveri omuncoli che fanno del vittimismo patetico. Mi fate venire il latte alle ginocchia e una depressione che mi lancerei volentieri giù dalla finestra. NELLA VITA I BELLI HANNO PIÙ POSSIBILITÀ DI RIUSCIRE CON LE DONNE? È VERO. Chi mai ha detto il contrario? Ma alla fine dei conti uno si deve accontentare, si trova una partner alla sua portata e comincia ad apprezzare le cose veramente belle della vita che vanno oltre la mera bellezza estetica. Parlo di carisma, di bontà d'animo, di ambizione, di amore e cura per se stessi (cosa da non sottovalutare nella bellezza) di tutte quelle caratteristiche CHE VOI SUPERFICIALOTTI DEL CAZZO NON RIUSCITE NEANCHE A CONSIDERARE. Vi parlo da donna, e vi dico che si, sicuramente visto un gruppo di bei uomini sarei più attratta da loro piuttosto che da un uomo brutto, ma iniziata una conversazione con uno di loro, se questo non ha argomenti e non è interessante dal punto di vista umano e magari non riesce a dire due frasi senza sbagliare un congiuntivo, mi fa solo una gran pena. Spesso le donne sono attratte da uomini che hanno tutte quelle belle caratteristiche che hai elencato perché se le sono guadagnate, uno può essere nato con un bel viso, ma con il suo IMPEGNO essere diventato un uomo di successo, che di sicuro sa come tenere una donna interessata in una conversazione. Voi invece? Di che parlate? Della vostra patetica vita da persone sessualmente represse che vorrebbero LA MODELLA, LA GRAN FIGA che non gliela da? Di persone che vorrebbero cento ma valgono ZERO (badare bene: non perché siete brutti). Ma fatevi due domande sul perché non ve la danno. Spero sinceramente che andiate oltre la superficialità un giorno. Ah ultima cosa, come cazzo fate a dire che Megan non è bella? Non sarà ESTETICAMENTE perfetta, si sarà rifatta il naso, ma quando sorride esprime dolcezza, con quegli occhi che voi definireste rotondi, magari troppo vicini tra loro, ma che brillano di una luce propria. Quindi, vi parlo davvero da donna, cercate di cambiare mentalità, perché il mondo là fuori non è come lo avete descritto. PACE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idiota, a noi basterebbe una bruttina ma nemmeno loro ci vogliono (e si, per bruttezza o poco status. Le donne sono così)

      Elimina
    2. Capisco perché gli antichi non vi facevano parlare. Blaterare chiacchiere mediocri e inutili salvo poi comportarvi completamente diversamente. Zero senso dell'oggettivo. Suoerficialotti? Idiota, i mafiosi e i criminali hanno tutti donne. Chissà come mai evadete ogni volta che ve lo facciamo notare. Spero vi si levi il diritto di voto

      Elimina
    3. Al di là dei toni discutibili riguardo alla risposta ad un post ormai datato, secondo me cmq l'ipergamia NON è, come si ritiene qui, un'esclusiva femminile e neanche una prerogativa del gentil sesso. E' un'aspirazione di tutti, uomini e donne (magari cambiano i modi), tutto qui. Soprattutto in giovane età, purtroppo nei gruppi c'è sempre un gotha ristrettissimo di due, max tre persone per ogni sesso che piacciono a tutti e che possono o cmq potrebbero avere chiunque (e spesso si approfittano di questo), un vasto gruppo di senza infamia e senza lode che o si accontentano o, se non si rassegnano a non poter avere il top, restano soli e si dedicano ad altro e pochi altri ambosessi che vengono perennemente scartati da tutti (compresi i loro pari) e tagliati fuori dai giochi. Poi sicuramente in questi ultimi decenni la rivoluzione sessuale, la società dei consumi e l'avvento della tecnologia nelle relazioni umane hanno ulteriormente accentuato queste dinamiche cmq vecchie come il mondo.

      Anche se qui in molti dicono che a loro basterebbe una bruttina, poi ce ne sono altrettanti che affermano che in fondo qualcuna si avvicina loro, ma le trovano talmente tanto poco attraenti che cmq le ripugnano e le scartano oppure che proprio non si riescono ad a farsi piacere ragazze sotto un certo livello estetico, magari pure superiore al loro (vedi https://www.ilredpillatore.org/2018/04/incels-non-brutti-quali-sono-le-cause.html , punto 1).
      Insomma, certi tendenze in realtà sono trasversali, solo che è più facile notarle nell'altro sesso rispetto al proprio o addirittura in se stessi...

      Elimina
    4. Aggiungo inoltre che, se si ambisce a trovare una ragazza (ed anche un ragazzo) i cui comportamenti siano meno affetti da superficialità, forse può essere d'aiuto riflettere ai contesti giusti dove incontrarli. Difficile che accada in chat, ancora di più in discoteca. Però ci sono altri contesti, come ad esempio quelli di tipo religioso, politico, culturale, sociale (ad esempio, il volontariato), sportivo dove aspetti degli altri meno superficiali ed immediati vengono più considerati. Poi certo che non si può fare violenza alle proprie convinzioni solo per trovare qualcuno, ma cmq si può riflettere su quale contesto possa essere il più consono al riguardo.

      Elimina
    5. "Però ci sono altri contesti, come ad esempio quelli di tipo religioso, politico, culturale, sociale (ad esempio, il volontariato), sportivo dove aspetti degli altri meno superficiali ed immediati vengono più considerati".

      E' qualcosa a cui avevo pensato anch'io ma poi riflettendoci sono giunto alla conclusione che simili contesti possono tuttalpiù permettere di stringere nuove amicizie oppure aiutare chi ha tendenze sociofobiche a superare le proprie paure e a socializzare.
      Detto in termini più semplici un brutto (o bruttino) potrà avere il rispetto e anche la stima delle donne ma arrivare ad essere oggetto del loro desiderio è tutto un altro paio di maniche.

      Elimina
    6. Ti sei risposta da sola.

      L'uomo è "ipergamico" dopo aver acquisito status e soldi e rifiutandosi dunque di stare con una bruttina che lo tratterebbe come uno tappeto dopo aver passato gli ultimi 10 anni a rifiutarlo mentre scopava altri. Per questo vedi uomini "pretenziosi": perchè si sono sudati quelle possibilità e sono inaciditi negli anni a causa delle esperienze.

      In genere, a parità di tutto, l'uomo tende ad essere POLIGAMICO mentre la donna IPERGAMICA, questo è il motivo per cui il desiderio sessuale del maschio medio NON collima con quello della femmina media, in intensità, forza, e soprattutto in modo di manifestarsi (mentale e meno visivo/fisico). Credo che un buon 90% degli incel da me conosciuti facciano palestra e sport e si accontenterebbero praticamente di tutto salvo essere sempre e comunque esclusi a causa di basso status o caratteristiche psicofisiche complessive ritenute non piacenti. Ti ricordo la tetraplegica famosa intervistata da fanpage che diceva di avere svariati pretendenti. Tetraplegica pelosa e brutta. Lo capisci che non c'è competizione tra il maschio medio e la femmina media, presi nudi, in quanto a possibilità sociali, umane sessuali, relazionali?

      In quanto ai toni, LOL, hai visto come ti sei rivolta nel messaggio originale? Sono stato anche troppo gentile.

      Elimina
    7. @Cyber94: il post del 20 agosto 2018 delle 22:44 non l'ho scritto io O:)

      Elimina
    8. @Emanuele: scrivi "un brutto (o bruttino) potrà avere il rispetto e anche la stima delle donne ma arrivare ad essere oggetto del loro desiderio è tutto un altro paio di maniche". Ragionamento umanamente comprensibile ed anche fondato. Però, se estremizzato, porterebbe alla conseguenza che quasi nessuno si metterebbe con nessuno, perché quasi tutti finirebbero per pensare: "sta con me perché Leonardo DiCaprio (o equivalente femminile) non era alla sua portata... ma se lo fosse stato/a, non mi avrebbe minimamente considerato/a". Anche fosse vero, dubito che sia di aiuto...

      Elimina
    9. "Ragionamento umanamente comprensibile ed anche fondato"

      Appunto. Ciò che hai suggerito (approcciare una donna in altri contesti dove si abbia l'opportunità di mostrare la propria personalità) porterà, nella migliore delle ipotesi, ad avere un sacco di nuove amiche e questo, alla lunga, farà stare ancora peggio dato che ci si troverà a desiderare ma non poter avere ancora più donne di prima con conseguente aumento di frustrazione e di stress.
      Anche se comprendo chi, in buonafede, dà questo genere di consigli, preferisco non ascoltarlo visto che rischio solo di peggiorare la mia già triste situazione.

      Elimina
    10. @Emanuele: attenzione però che a tirarsi sempre indietro (vedi quelli che dicono ai brutti di non andare in Erasmus, perché tanto non rimedieranno niente e torneranno ancora più frustrati) si rischiano di perdere molte occasioni, anche non legate ai rapporti con l'altro sesso.

      Elimina
    11. Credo che ne valga pena, desiderare fino a star male qualcosa che non si può avere fa davvero soffrire. Meglio sforzarsi di evitare la fonte del problema (anche se il corpo ti dice il contrario).

      Elimina

Ciao! 😃 Grazie per aver deciso di lasciare un commento, sono contento di sentire cosa pensi del mio articolo. Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

✔️ Se vuoi commentare in anonimo creati almeno un nick di fantasia (Vedi: Nome/URL) per evitare che chi leggerà faccia confusione tra i vari commentatori.
✔️ Cerca di scrivere post ricchi di contenuto. Niente insulti, volgarità, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
✔️ Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, usa prima la funzione "Cerca" oppure vai al menu alla voce FAQ. Può essere che la risposta sia già lì.