03/03/18

Redpill e Omosessualità: l'Esperienza di un Utente

Ciao, ho scoperto il blog e la pagina da un po' di tempo, ho letto con interesse tutti gli articoli del blog e mi andava di riportarti la mia esperienza concreta, per quanto limitata, riguardo le teorie che esponi.

 Premetto che sono gay quindi non vivo e "applico" questi pensieri in prima persona, perciò ho pensato di provare a scambiare una mia visione da un punto di vista quasi "esterno". Ovviamente questo profilo è fake (lo uso principalmente per shitposting e gruppi di meme) ma preferisco rimanere anonimo visto che non sono dichiarato. Sono un ragazzo di 2[-] anni e ho iniziato a interessarmi di queste teorie dopo aver conosciuto un uomo divorziato bisessuale, con cui ho rapporti sessuali frequenti. 


Non saprei darmi un voto estetico ma vengo generalmente considerato un bel ragazzo; ho ricevuto anche proposte dall'altro sesso che ovviamente ho dovuto declinare non essendo interessato. Da sempre sono stato attratto fisicamente sia da coetanei che da uomini maturi, tuttavia mi attraggono fin dall'infanzia solo i maschi "panzuti" non necessariamente considerati belli.
 Raramente provo attrazione per un personaggio famoso. Potrei citarti per esempio Antonio Di Pietro (adesso è un po' troppo anziano, ma spesso ammetto che mi sono riguardato i processi di tangentopoli anche per ammirare lui, lo trovo stupendo) oppure l'attore James Gandolfini, per farti capire all'incirca i miei gusti. Mi piace essere realista, quindi non mi importa se sono considerato malato o meno, forse lo sono, ma non ne faccio un dramma.
James Gandolfini


Comunque, parlando di questo rapporto, è nata anche una amicizia tra noi; spesso magari andavo a dargli una mano col pc quando ne aveva bisogno, e mi sono accorto di quanto questa persona fosse praticamente sola. La storia del suo divorzio è simile a quella di molte altre che poi ho letto in rete, come se fosse un copione. Questo mio amico è un operaio e la moglie lo tradiva con un altro uomo (non conosco il valore LMS di questo amante); adesso abita con questo uomo nella casa del marito, che ha dovuto trasferirsi altrove. Lei ha ottenuto l'affidamento dei figli e il mantenimento, cercando di prendere tutto il denaro possibile. Ha provato ad accusare il marito in tribunale di violenze su di lei e addirittura di violenza sessuale sul figlio minorenne. Queste accuse sono state però respinte dal giudice. Mi sono interessato un po' di questi argomenti e ho scoperto quanto sia diffuso il fenomeno delle false accuse [fonte1]: all'inizio ho spronato spesso questo mio amico a cercare di rifarsi una vita con una compagna, però lui per ora non ne vuole proprio sapere delle donne dopo questa esperienza, è convinto che siano attaccate ai soldi e basta. 

Vivo in un paesino del centro-sud e quando avevo 15-16 anni ricordo che c'era un ragazzo ambito da tutte in paese. Lui si faceva letteralmente succhiare il pisello dalle ragazze dando loro l'appuntamento il pomeriggio. A turni le ragazze si recavano a fargli il servizietto, e lui spiegava loro anche di andare in un certo orario perché prima o dopo c'era un'altra "prenotata"  Ho vissuto molte situazioni "redpill" da adolescente (e anche ora) in quanto ho sempre frequentato amici sfigati (come me). Io le mie esperienze sessuali le ho con facilità per fortuna, non per fortuna quindi posso ritenermi soddisfatto dal punto di vista sessuale per ora. Tuttavia mi dispiace vedere i miei amici avere difficoltà immense nel trovare un partner a 25 anni e non sapere perché.

Intorno ai 17 anni ho vissuto un periodo di depressione per un motivo stupidissimo. Sentendo continuamente amiche e conoscenti femmine parlare di quanto fosse importante avere un ragazzo con gli occhi chiari ho iniziato a sviluppare un vero senso di inferiorità nei confronti delle persone con gli occhi chiari. Ero circondato da ragazze OSSESSIONATE dal colore degli occhi dei maschi. Così questo pensiero, come un baco, ha iniziato a mangiarmi il cervello. portandomi ad interessarmi di genetica delle popolazioni e aplogruppi; ho lurkato molto su [forum di suprematismo bianco] in quanto si parlava di questi argomenti (pur non appoggiando minimamente quelle ideologie) e mi sono convinto per un periodo di essere geneticamente inferiore. Ripensandoci ora mi sento un folle. Non voglio dare la colpa alle ragazze, ovviamente è la mia testa bacata. Ma la redpill è stato immaginare come sarebbe stata la mia vita e la vita di altre persone intorno a me se un dettaglio del viso fosse stato diverso (il colore degli occhi in questo caso). Personalmente credo di essere una persona debole purtroppo, e mi sono fatto ossessionare da queste cose al punto che ho evitato di andare in gita in Germania in quinta liceo proprio perché avevo paura di confrontare il mio aspetto mediterraneo con quello dei teutonici che avrei incontrato.

Scusa per il wall of text, ma sono anni che queste cose mi frullano in mente e avevo bisogno di parlarne con qualcuno. Ho interpretato l'episodio degli occhi azzurri come una sorta di psicosi o paranoia e mi chiedo anche se sono a rischio di avere scollamenti eccessivi dalla realtà. Sono una persona tranquilla, introversa e molto riservata, non riuscirei mai a parlare di questa cosa ad un mio conoscente e neanche ad uno psicologo. Mi vergogno di aver avuto un ossessione e una conseguente depressione per un motivo così sciocco. Sono arrivato a pensare al suicidio e al fatto che solo le persone con gli occhi chiari potessero essere realmente felici e apprezzate. Ora sto benissimo col mio aspetto e ho totalmente superato tutto ciò, Mi vergogno perché ci sono persone che hanno problemi reali e tangibili e io invece ho sofferto per quasi due anni per una cosa priva di qualsiasi significato.Perdonami se il discorso può apparire sconclusionato e privo di una struttura, ma volevo togliermi questi pensieri che porto da tempo. Nella vita reale sono generalmente considerato un ragazzo in gamba, anche se posso sembrare pazzo da quello che ho scritto 
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 Ciao, nel blog in genere tratto di dinamiche etero perché quelle omosessuali non le conosco bene e vorrei evitare di dire inesattezze.Molti concetti sono trasversali e sono validi sia per il mondo etero che per il mondo omo, ma sicuramente le dinamiche gay hanno alcune peculiarità che io ignoro e quindi preferisco non sbilanciarmi.
 Per quanto ho sperimentato sembrerebbe essere più facile trovare un partner sessuale per i gay.Io almeno ho ricevuto 3-4 proposte sessuali da uomini anche di bell'aspetto nella vita reale e diverse quando ho provato a fingermi gay sulle chat, ma di molte dinamiche sono totalmente all'oscuro.

Al contrario di me tu invece sembri aver capito certe problematiche etero meglio di molti che tali esperienze le vivono in prima persona.
Hai ben chiara la scarsa tutela che gli uomini hanno dal punto di vista giuridico in certe situazioni e l'enorme disuguaglianza che esiste tra uomini di aspetto molto diverso.
Questo ti rende sicuramente un redpillato e apprezzo la testimonianza che mi hai voluto riportare.

Come già sicuramente sai, anche io ho una fissazione per gli occhi azzurri. Li reputo un dettaglio estetico di enorme pregio, ma sicuramente ci sono caratteristiche più importanti e infatti quando celebro gli occhi azzurri lo faccio spesso con una vena ironica.
Il taglio di occhi, ad esempio, è già molto più importante del colore.

Probabilmente tu ti sei fissato sugli occhi perché, a quanto emerge, sei di bell'aspetto, quindi non avevi altri motivi di preoccupazione, mentre, come tu stesso riconosci, molti hanno problemi ben più seri di cui preoccuparsi.

Posso comunque dirti che non sei il solo.Sono molti gli uomini che, al giorno d'oggi, hanno paranoie sul proprio aspetto fisico e gli utenti del blog ne discutono continuamente.
Come potrebbe essere altrimenti, in una società in cui vi è una sempre più crescente esaltazione dell'estetica maschile da parte delle donne, con una conseguente estromissione dalla vita sessuale degli uomini che non rispecchiano certi (spesso irrealistici) standard?
E' sempre utile comunque discuterne, e sono sicuro che molti utenti proveranno empatia nel leggere la tua esperienza.
Grazie ancora!


2 commenti:

  1. Che ci fosse qualcuno a farsi le pippe guardando il processo Cusani non me lo sarei mai immaginato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. post scriptum: ma non è più bello Craxi di Di Pietro???

      Elimina

Ciao! 😃 Grazie per aver deciso di lasciare un commento, sono contento di sentire cosa pensi del mio articolo. Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

✔️ Cerca di scrivere post ricchi di contenuto. Niente insulti, volgarità, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
✔️ Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, usa prima la funzione "Cerca" oppure vai al menu alla voce FAQ. Può essere che la risposta sia già lì.
✔️ Se vuoi commentare in anonimo creati almeno un nick di fantasia (Vedi: Nome/URL) per evitare che chi leggerà faccia confusione tra i vari commentatori.