13/08/17

ALPHA WOMAN

Negli ultimi anni c'è stato un proliferare di gruppi/pagine composti prevalentemente da donne che si definiscono emancipate, sessualmente aperte e alfa (Alpha Woman).
Tali donne si vantano apertamente di usare gli uomini come "accessori",reclamando fighi palestrati da usare come toy boy e monetati da sfruttare.
In questi gruppi se la ridono e se la godono, spesso incoraggiate da alcuni patetici zerbini che pensano di raccattare un po' di f*ga assecondandole ma non riuscendo nonostante ciò ad uscire dalla loro condizione di segaioli cronici.


Andando a vedere le autrici di questi discorsi è facile accorgersi che si dividono prevalentemente in due categorie: 

  • ragazzine stupide che non sono in grado di fare un discorso logico neanche a pagarlo oro
  •  signore attempate over 30 permazitelle che si atteggiano ad intellettuali (senza esserlo).Il livello di trashaggine (vedi post relativo) di codesti esemplari femminili è sorprendentemente alto ed è un elemento che le accomuna.
Io penso che il fattore scatenante che porta queste signorine a frequentare certi posti e fare certi discorsi sia una profonda frustrazione sessuale.
A mio avviso queste tipe sono le classiche che cercano i fighi senza purtroppo avere i requisiti per permetterseli (ricordiamo che l'ipergamia in genere è possibile solo a breve termine, a lungo termine anche le CO devono accontentarsi di tipi più alla loro portata, è per questo che ci sono tante single, perché la CO media preferisce essere lo scarto dei fighi piuttosto che la prima scelta di un brutto)e di conseguenza vengono inesorabilmente usate come svuotapalle e basta.
Nel tentativo di recuperare parte della dignità perduta dandola via come noccioline si inventano un loro mondo virtuale in cui sono loro ad usare gli uomini come oggetti e non il contrario come invece accade realmente.



La cosa è piuttosto ridicola, ma è una barzelletta ormai raccontata così a lungo che c'è qualcuno che è arrivato anche a prenderla per realtà, convincendosi veramente che tra una 30 enne semicessa sfatta e il ventenne figo che la sc*pa quella con il coltello dalla parte del manico sia lei LOL.
Colui che ha il valore biologico più alto nella nostra società controlla quello col valore più basso e negli uomini il valore più alto è dato da LMS.Questo li pone sempre un gradino sopra in quanto l'uomo,per ragioni biologiche, è fortemente influenzato dall'estetica femminile, ma molto poco dallo status o dal denaro come accade all'opposto.


Tra la modella strafiga e un Dicaprio quello che ha il valore più alto, al contrario di quanto si possa pensare, rimane sempre Dicaprio.Infatti Dicaprio, persa una modella ne ha comunque una sfilza a disposizione, mentre la modella deve faticare un bel po' per trovarsi un altro uomo così famoso e multimilionario.
Se perfino le modelle hanno i loro problemi rendetevi conto di quanto possano essere "alfa" queste quattro cesse zitelle.

 
Credibili sono invece i discorsi in cui vengono derisi gli uomini brutti e zerbini, c'è però da dire che una donna bella, di valore, con una vita appagante non ha il bisogno di andare in giro per facebook ad umiliare il prossimo.
In ogni caso in una società sana delle donne che si compiacciono della propria promiscuità sessuale,ostentandola apertamente, verrebbero giustamente ostracizzate e trattate come delle macchiette, ma purtroppo il nostro sistema è difettato, si è creato una specie di bug e i risultati li vediamo sotto gli occhi.


Naturalmente la pacchia non durerà in quanto il sistema creato per favorire le donne è lo stesso che ha raso al suolo la natalità europea e che sta favorendo l'invasione di milioni di persone che rispettano i ruoli di genere.
Il numero fa la forza e siccome ai figli di quelli che stanno arrivando adesso giustamente non sbatterà un cazzo di sentire le lagne delle femministe e le z*ccolate delle alfa, la festa per queste ultime giungerà al termine.A quel punto invece inizierà la nostra.


LEGGI ANCHE: COME CONQUISTARE UN UOMO


2 commenti:

  1. Anonimo Rossopillato12 settembre 2017 06:58

    Gran bel blog, mi fa piacere che finalmente di queste cose si comincia a parlarne anche in Italia. Comunque io quella che verrà dopo non la definirei tanto come "festa", quelle società saranno più tradizionali ma in media non sono bei posti per viverci. Sono paesi dove la famiglia e l'onore sono tutto, sei giudicato in continuazione, il sesso occasionale è visto di cattivo occhio e ci si aspetta che uno si accasi e sforni almeno quattro o cinque figli. Siccome la tua mogliettina di solito non lavora vuol dire che l'uomo ha tutto sulle sue spalle, e se non ce la fa e deve chiedere aiuto alla famiglia può dire addio a quel briciolo di libertà che si ritrova. Sai che ti dico? Che la vita da incel con l'occasionale trombata a pay è migliore di quella dell'uomo medio sposato con prole in questi posti. Più che festa mi sembra un funerale dell'anima!

    Preferirei davvero una via di mezzo come nei paesi asiatici non musulmani, cioè il rispetto dei ruoli di genere senza dovere necessariamente creare una società soffocante e iperbigotta. Ma ormai i giochi sono fatti mi sa.

    Assolutamente d'accordo con l'analisi di queste sfigate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vita da incel con le scopate pay è un buon compromesso se uno la sa prendere con filosofia (e ovviamente se ha soldi abbastanza).

      Elimina

Ciao! 😃 Grazie per aver deciso di lasciare un commento, sono contento di sentire cosa pensi del mio articolo. Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

✔️ Cerca di scrivere post ricchi di contenuto. Niente insulti, volgarità, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
✔️ Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, usa prima la funzione "Cerca" oppure vai al menu alla voce FAQ. Può essere che la risposta sia già lì.
✔️ Se vuoi commentare in anonimo creati almeno un nick di fantasia (Vedi: Nome/URL) per evitare che chi leggerà faccia confusione tra i vari commentatori.