09/01/19

''Donne di 50 anni? Troppo Vecchie da Amare'' La Provocazione dello Scrittore Francese

Yann Moix
Yann Moix

 ''Donne di 50 anni Troppo Vecchie da Amare''

Con la stessa irruenza di un esercito celtico intenzionato a saccheggiare villaggi, in poche ore ha attraversato le Alpi per giungere nella nostra penisola la notizia dello scrittore francese Yann Moix, che durante la presentazione del suo ultimo romanzo "Rompre" ha candidamente affermato di essere "incapace di amare una donna di 50 anni" e, alla richiesta di spiegazioni dell'intervistatrice, ha senza scomporsi rincarato la dose dicendo: " Preferisco il corpo delle donne più giovani. Il corpo di una donna di 25 anni è straordinario. Il corpo di una donna di 50 non lo è affatto"

In una società ginocentrica come la nostra, una simile affermazione così politicamente scorretta non può che suonare come una dichiarazione di guerra. Non potevano quindi mancare le repliche delle infervoratissime donne, famose e non, che non sono in grado di tollerare che anche un uomo possa avere degli standard di bellezza.

E in effetti Yann Moix è un cinquantenne ancora di bella presenza. Ha lineamenti abbastanza armoniosi e un'attaccatura di capelli invidiabile, e fortuna che è così perché altrimenti, oltre alle varie accuse che si sono succedute riguardo alle minuscole dimensioni del suo pisello ( chi è esprime un'opinione che non va a genio alle donne ha necessariamente il pisello piccolo, non so in base a quale principio logico ma fidatevi che è così), lo avrebbero brutalmente massacrato anche sul fatto che è un cesso pelato. Il suo aspetto (e la sua fama) è stato quindi una sorta di ombrello per la pioggia di critiche abbattutasi su di lui.


In fondo non lo si può neanche biasimare, ha semplicemente detto la verità: una donna di 50 anni non è esteticamente bella come una di 25. Mi sembra un fatto incontestabile.


Le donne invecchiano molto più velocemente degli uomini e la bellezza è in qualche modo legata alla fertilità.
Dopo i 30-35 anni la fertilità di una donna inizia a calare drasticamente, mentre un uomo conserva fino a 40 anni più o meno la stessa fertilità che ha a 20 e solo verso i 45 anni inizia a sperimentare un lento declino.

Un uomo di 50 anni può tranquillamente essere ancora appetibile per delle trentenni se porta bene i suoi anni.



E' vero che ci sono molte cinquantenni belle, gli esempi si sprecano con le varie celebrità, ma sono appunto celebrità e non sono rappresentative della popolazione media, e anche chi tira fuori Monica Bellucci o Kim Basinger non può non riconoscere che, seppure ancora piacenti a cinquant'anni, a 28 erano comunque migliori esteticamente.
Rimangono belle a 50 anni perché erano belle da giovani. Come diceva mia nonna " Una bella scarpa, da vecchia, è pur sempre una bella ciabatta".

Una donna bella diventa meno bella ma pur sempre appetibile, una donna nella media invece diventa decisamente inchiavabile a 50 anni. 



Ma evidentemente sono cose che non si possono dire pubblicamente, bisogna sempre e solo dire che le donne sono stupende, bellissime, magnifiche ad ogni età e con qualunque aspetto perché altrimenti ti devi preparare a subire un linciaggio mediatico.

Perché in questa società una donna che ha mezzo secolo alle spalle, dopo una vita in modalità Dio in cui è stata servita e riverita da tutti, non può assolutamente accettare che venga messo in discussione il suo valore di mercato, non può assolutamente tollerare neppure una minima perdita di fascino, altrimenti ne salta un caso internazionale, mentre un uomo non attraente deve rassegnarsi ad essere scartato dalle donne anche se è nel fiore della sua giovinezza e all'apice del suo desiderio sessuale.
Non può neppure lamentarsi di ciò se non vuole venire addirittura deriso, ed è costretto a vivere la sua condizione in silenzio e nell'indifferenza generale.

Del resto lo stesso Moix, dopo la sua irriverente affermazione e il conseguente polverone, si è prima giustificato dicendo di "non essere responsabile dei suoi gusti", e poi si è scusato dicendo che "tanto anche le 50 enni non lo considerano". Un atto di umiltà, a mio avviso più sollecitato che spontaneo, ma che ha messo in chiaro il fatto che lui è comunque gerarchicamente inferiore alle donne e che ha ristabilito l'ordine delle cose. Giustizia è stata fatta. E che non si ripeta mai più.

loading...

19 commenti:

  1. Costui è un personaggio famoso, quindi probabilmente con i soldi e ancora di aspetto gradevole perciò la teoria LMS è dalla sua. Pertanto con quella frase secondo me ha voluto semplicemente sottintendere quello che lui, nonostante il mezzo secolo, può ancora permettersi; e cioè donne giovani. Beato lui. Le balene 50enni sono invece tutte le mie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sfigato97, però almeno sei ironico dai...

      Nell'intervista questo scrittore ha detto anche di preferire le asiatiche. Che non sia stato questo per sillogismo a dare il la sulle ironie sulle dimensioni dei suoi genitali :D ? Insomma, rispetto agli asiatici al riguardo in proporzione è avvantaggiato ;) ...

      Cmq a me viene da pensare che sia anche appagato in queste relazioni anche dal rapporto dominante che probabilmente si viene ad instaurare con queste giovani. Le asiatiche per indole, almeno apparentemente, sono molto remissive; aggiungici l'esperienza che deriva dalla sua posizione e dall'età, e queste saranno adoranti nei suoi confronti, al contrario di una disincantata coetanea.

      Cmq, esulando dal discorso fertilità, anche tra le donne normali ci sono casi di persone poco avvenenti in gioventù che poi, grazie ad un buon stile di vita e magari un saggio ricorso alla chirurgia estetica, diventano più piacenti rispetto a loro coetanee più attraenti da giovani che però si sono lasciate andare. Sono casi meno frequenti rispetto agli uomini, ma ci sono cmq.

      Elimina
    2. Purtroppo non ho letto l'intervista ma interessante il fatto che preferisca le asiatiche. Certo è che ha generalizzato parecchio dato che l'Asia è un continente enorme, pertanto sarebbe ancor più interessante capire la nazionalità delle asiatiche che predilige. Dal canto mio, non posso che essere d'accordo con lui nel preferire le donne di quella parte di mondo, anche se io, a differenza sua, dirò anche la nazionalità che è quella cinese, ma semplicemente perché sono le uniche sul mercato del sesso, quello mercenario ovviamente, cui posso attingere. Ovviamente d'accordo con l'indole apparentemente remissiva su cui giocano, te lo confermo, anche se io posso parlare solo di prostitute, con le donne che non fanno quel mestiere sinceramente non ho esperienza in merito. Pertanto, se vogliamo estendere ulteriormente il discorso mercenario, nulla a che vedere con le prostitute dell'est Europa che, per quanto sono fredde e distaccate un cinque contro uno è decisamente preferibile ai loro servigi.
      @il redpillatore: a quando un post con classifica sulle migliori etnie mercenarie in campo sessuale?

      Elimina
  2. Ti sei dimenticato di dire che le donne sono migliori degli uomini perché non fanno le puzzette :-)

    RispondiElimina
  3. Chissà come avverrà la divisione del patrimonio tra Bezos e la futura ex-moglie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel che è mio, è mio. Quel che è tuo, è anche mio!
      Bezos quasi sicuramente saluterà il 50% del suo patrimonio, belle leggi di...
      Le banche e i casinò sono più onesti

      Elimina
  4. Yann Moix si è espresso con parole che avrebbero potuto benissimo essere le mie e dei miei coetanei.
    Che triste che anche Vittorio Sgarbi, che credevo meno bluepillato, abbia attacato Yann Moix per le sue affermazioni.
    Dai pochi commenti capisco che voi giovani, siate giustamente poco attratti da argomenti che riguardano un’età che vedete molto lontana…
    Quando arriverete verso i 50/55 anni, capirete cosa intende Yann Moix …
    Arthur Schopenhauer in “L'arte di trattare le donne”, a proposito di come orientarsi sullo scegliere una donna, già nel 1851(!) scriveva:
    “….La principale considerazione che guida la nostra scelta e la nostra inclinazione è l’età. Complessivamente, gli anni accettabili sono quelli compresi tra la prima e l’ultima mestruazione, anche se noi preferiamo decisamente il periodo che va dal diciottesimo al ventottesimo anno. All’infuori di quegli anni nessuna donna può attrarci: una donna vecchia, ossia non più mestruata, ci provoca repulsione. La giovinezza senza la bellezza ha pur sempre del fascino, ma la bellezza senza la giovinezza non ne ha alcuno.”
    Questo è appunto il giusto sentimento che gli ormoni ci dovrebbero suggerire: “repulsione”.

    Pertanto, cari giovani, finchè potete e se ci riuscite, orientatevi sulle giovani e lasciate perdere le vecchie.
    E non crediate che siano meno pretenziose rispetto le giovani e quindi preda più facile, oppure delle autentiche assatanate di sesso. Questa è la realtà, e non un film porno…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo commento e grazie per la citazione.
      E' naturale che anche molti uomini si siano incazzati. Voglio dire uno che ha accanto una cinquantenne per moglie cosa potrebbe dire:" Sì, è vero, sto insieme a un rottame"? è chiaro che è un meccanismo di protezione.
      Sgarbi è meglio che stia zitto, fa pure il critico d'arte e non sa distinguere il bello LOL

      Elimina
    2. Però non va dato neanche per scontato che tutti o quasi quelli che hanno accanto una cinquantenne pensino che è un rottame e che se la tengano solo per mancanza di alternative e/o per non sconvolgersi la vita...

      Elimina
    3. Ringrazio te, Redpillatore per aver apprezzato. Ho commentato come anonimo per fare prima, ma sono "Old Red".

      Elimina
  5. Il punto fondamentale, non detto perché indicibile (dovremmo mettere in discussione il caposaldo della mentalità odierna) è che una cinquantenne può essere sì amata, ma da chi la amava già da giovane e ci ha trascorso la vita, affrontando insieme sfide e piaceri, prove e ostacoli, nei momenti felici e in quelli meno felici. Perché a quel punto si ama davvero la persona. Se invece si pretende di poter fare gli eterni adolescenti, possono incazzarsi quanto pare a loro ma Moix ha ragione (classiche - e rare - eccezioni a parte). Non sarà bello, ma è la realtà. Nemmeno la forza di gravità è bella se ti butti dal centesimo piano, ma dirti che puoi sopravvivere a un simile volo non cambierà il fatto che ti spiaccicherai senza nessuna speranza di sopravvivere.
    "Puoi ignorare la realtà, ma non le conseguenze della tua ignoranza". Chi ha orecchie per intendere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @DanieleV. Sottoscrivo in pieno, soprattutto la parte iniziale del tuo commento, che avevo quasi voglia di scrivere anche io nel mio commento.

      Elimina
  6. Beh io ho il fetish delle Milf e se hanno quel chè di stagionato mi arrapano. Mi piace soprattutto che una donna con molti più anni mi "prenda". Però è appunto, solo un mio gusto e un mio feticismo. Le donne effettivamente non saranno mai escluse dal mercato sessuale proprio a causa dei diversissimi gusti maschili e delle varie perversioni (vedasi il fetish delle obese)

    RispondiElimina
  7. Apprezzabile per l'onestà intellettuale.

    RispondiElimina
  8. Credo che l'unica soluzione sia quella di diventare cieco. Da cieco una cinquantenne sarebbe chiavabile. Il problema è proprio la vista ed è quella che ci rovina tutti. Se fossimo tutti non vedenti non ci sarebbero problemi di aspetto fisico. Sono anni che medito su strapparmi gli occhi dalla faccia

    RispondiElimina
  9. Ciao Red, quando un nuovo articolo? Non parlare di gillette pero! che ne abbiamo piene le palle!

    ciao grazie! Continua cosi! SEI GRANDE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità, no comment sul video della Gillette :D

      Elimina
    2. http://archive.is/VyfBX
      Però questa vignetta in
      lingua spagnola la devi
      mettere (ovviamente con
      la traduzione per quelli
      che non sanno lo spagnolo
      ma ho come l'impressione,
      indovina il motivo, che il
      ragionamento espresso dalla
      vignetta verrà capito in 2
      secondi netti... che dici?)
      https://archive.is/VyfBX/eb08d329a27badeda1b3e7f9e36710509ac68a59.2

      Elimina
  10. Mah, sarò io l’unica cinquantenne che non sopporta le coetanee che, passata una certa età, si illudono di essere sexy e continuano ad atteggiarsi a panterone e mangiatrici di uomini? Solo io trovo stancante e faticoso, oltre che perdente in partenza, il voler competere con donne che hanno venti se non trent’anni di meno? La verità è che invecchiando diventiamo tutti brutti e meno attraenti (gli uomini possono avere un decennio in più di buono, ma poi la decadenza inizia anche per loro) e dovremmo semplicemente accettarlo e lasciar andare serenamente le cose della giovinezza.

    RispondiElimina

Ciao! 😃 Grazie per aver deciso di lasciare un commento, sono contento di sentire cosa pensi del mio articolo. Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

✔️ Cerca di scrivere post ricchi di contenuto. Niente insulti, volgarità, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
✔️ Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, usa prima la funzione "Cerca" oppure vai al menu alla voce FAQ. Può essere che la risposta sia già lì.
✔️ Se vuoi commentare in anonimo creati almeno un nick di fantasia (Vedi: Nome/URL) per evitare che chi leggerà faccia confusione tra i vari commentatori.