domenica 13 agosto 2017

In Discoteca si Rimorchia Sempre?La storia di Tizietto



IN DISCOTECA SI RIMORCHIA SEMPRE?
Ieri sera un ragazzo e una ragazza sono andati in discoteca.
Costoro, che chiameremo per convenzione Tizietto e Tizietta, hanno la stessa età, lo stesso livello estetico nella media e lo stesso lavoro con lo stesso stipendio (come previsto dai contratti collettivi nazionali di lavoro, i grandi sconosciuti alle femministe).

Tizietto è arrivato davanti all'ingresso della discoteca e si è messo in fila per entrare aspettando il permesso del buttafuori,un troglodita ignorante e fascistoide che ha scelto quel lavoro solo per esprimere la sua personalità arrogante e violenta nella più totale impunità,un rifiuto della società.
Una volta superato il "controllo vestiario" che, ricordiamolo, in Italia è pure illegale ,finalmente il nostro prode ha accesso al locale e, mentre studia le tipe con le quali potrebbe provarci, ordina il primo cocktail della serata per sciogliersi un po'.


Paga dieci euro per un bicchiere pieno di ghiaccio (si sa, il ghiaccio al giorno d'oggi costa caro) con meno alcol di quello che zia Carmelina mette nel babà, lo beve, e si mette a cercare qualche ragazza carina.Nonostante nel locale ci siano ,come sempre, quasi solo uomini e le poche ragazze presenti non siano granché (per chi non lo avesse notato l'italiana media è bassa, tozza e scura), decide di iniziare a provarci con quelle meno peggio (le sue pariestetiche del resto) ma prende solo pali.
Eppure Tizietto non è un brutto ragazzo, è pieno di interessi, è intelligente ed ha il senso dell'umorismo ma ,se queste ultime qualità contano poco già nella vita di tutti i giorni, figuriamoci quanto possano risaltare in un posto con luci psichedeliche e una musica così alta che impedisce anche solo di chiedere che ore sono.
Dopo aver preso pali dalle 6 beve un altro paio di cocktails per superare lo sconforto e inizia a puntare sulle 5.Ma con queste non va di certo meglio, anzi lo palificano con ancora più veemenza.
Due cocktails dopo ed è il turno di provarci con le 4, ma ancora niente da fare.Tizietto finisce la serata mezzo ubriaco sul divanetto e torna a casa con un centinaio di euro in meno in tasca e tanta frustrazione.
Tizietta invece è arrivata al locale dopo Tizietto ma riesce ad entrare prima di lui perché si è ruffianata il buttafuori che, come da consuetudine, è uno zerbino doc e le fa saltare la fila .L'ingresso non lo paga perché è donna e il gestore del locale fa entrare le donne gratis per attirare clientela.Una volta dentro Tizietta riceve molti approcci maschili ma, poverina, nessuno di loro è un fotomodello quindi al massimo si limita a scroccar loro qualche drink e poi sfancularli.
A fine serata però, dopo aver fatto lo sforzo immane di scartare tutti i pretendenti, le si avvicina un ragazzo da 7.5-8 con il quale inizia a ballare e poi limonare sul divanetto.
La serata per tizietta finirà a casa del belloccio a rotolarsi con lui tra le lenzuola e il suo borsellino sarà ancora bello pieno così come quando è uscita di casa.
La mattina Tizietto, svegliatosi col mal di testa, va su google e digita "Sono brutto cesso nasone" e scopre di essere un dinarico.
Da lì alla pagina del Redpillatore il passo è breve.Tizietto divora con ardore tutti i post più importanti della pagina e si imbatte in quest'ultimo, in cui rivede perfettamente la descrizione della sua serata.
Grazie al Redpillatore Tizietto capisce che, con quello che lui spende per 4 sere in disco, Pavel in est europa ci campa un mese intero con la vodka che scorre a fiumi e si scopa pure belle gnocchette bionde e con gli occhi azzurri.E Pavel è pure più nasone di lui.
Finalmente Tizietto prende la sua prima redpill e capisce che la discoteca è il paradiso delle cessoidi e il peggior inferno per un non figo.Da oggi la vita di Tizietto non sarà più la stessa.


2 commenti:

Ciao!Mi fa piacere che tu voglia lasciare un commento,sono contento di sentire cosa ne pensi.Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

- Cerca di scrivere post ricchi di contenuto.Niente insulti, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
- Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, prima guarda la sezione faq.Può essere che la risposta sia già lì.
- Se vuoi commentare in anonimo creati almeno un nick di fantasia per evitare che chi leggerà faccia confusione tra i vari commentatori.