giovedì 17 agosto 2017

Cos'è l'amore?



Ed eccoci arrivati al fatidico giorno di S.Valentino, la festa degli innamorati o, per meglio dire, la festa dei fiorai e dei pasticceri,che oggi faranno buoni affari grazie ad una festa che esiste solo per far girare l'economia (come quasi tutte le feste del resto).
I più attenti che seguono la pagina avranno notato che qui la parola amore raramente è utilizzata e il concetto di amore non viene mai trattato.
Il motivo è piuttosto banale nella sua semplicità:non ha senso discutere di ciò che non esiste e/o non è dimostrato.
La redpill è pura razionalità, è analizzare le cose per come stanno e non per come vorremmo che fossero mentre l'amore è il trionfo dell'irrazionalità.
Se provate a guardarvi intorno e a chiedere alle persone qual è il loro concetto di amore noterete sicuramente che ognuno ne avrà uno proprio.Per alcuni l'amore non ha età, altri invece troverebbero assurdo il potersi innamorare di qualcuno molto più vecchio o più giovane, per alcuni la fedeltà è indissolubile dall'amore, per altri si può amare e tradire allo stesso tempo.
Insomma, questo amore di cui tutti parlano in realtà sembra essere qualcosa di indefinito.E, se ognuno ha il suo concetto di amore, è anche facile concludere che un concetto di amore non esiste.
Personalmente ritengo (e molti studi sembrano darmi ragione) che quello che chiamiamo amore sia in realtà un insieme di meccanismi neurologici-ormonali che scattano in noi quando ci troviamo di fronte a qualcuno che è, dal punto di vista biologico, in grado di migliorare la nostra qualità della vita, garantendoci un ottimo valore di riproduzione e/o di sopravvivenza (quest'ultimo in particolare riguarda le donne eterosessuali).
A questo punto fondamentale poi se ne possono aggiungere di secondari quali la compatibilità caratteriale, l'abitudine, il senso di riconoscenza che spesso vengono fatti ricondurre al grande cerchio dell'amore ma che, in realtà, non si fondano su qualcosa di astratto ed indescrivibile come pretenderebbe di essere l'amore, ma su situazioni concrete e quotidiane.
La parola amore si può tuttavia utilizzare come termine di uso comune per descrivere l'attaccamento emotivo che una persona prova verso un'altra, ben consci però che tale parola non sarà mai niente più che l'espressione di una convenzione sociale.

nandida.com



Nessun commento:

Posta un commento

Ciao!Mi fa piacere che tu voglia lasciare un commento,sono contento di sentire cosa ne pensi.Ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

- Cerca di scrivere post ricchi di contenuto.Niente insulti, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
- Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, prima guarda la sezione faq.Può essere che la risposta sia già lì.