domenica 24 settembre 2017

Protesi per Capelli: L' Esperienza di un nostro Utente

Bel faccino protesizzato
In questo articolo riporteremo l'esperienza con la Protesi per Capelli di un nostro utente che, grazie ad essa è riuscito ad ottenere un notevole miglioramento estetico.
Come sapete questa pagina è in prima linea nella battaglia contro la calvizie, da noi ritenuta a ragione "il cancro dell'estetica", poiché, più di molti altri difetti, è in grado di abbassare in maniera significativa il rating estetico di una persona.
Abbiamo molti utenti nella nostra community che hanno sperimentato questo problema, spesso in giovane età, e che hanno riportato le loro drammatiche testimonianze di rifiuti femminili e discriminazioni sociali, con relativo abbassamento dell'autostima.
Alcuni continuano a convivere con questo problema, altri invece sono riusciti ad uscirne e fare in modo che questo male subdolo non arrivasse a condizionare così pesantemente la qualità della loro vita.
E' ad uno di questi ultimi che lascio spazio oggi e che si è gentilmente offerto di riportare
la sua testimonianza nel blog, parlandoci in dettaglio delle varie protesi per capelli.
Non mi dilungo ulteriormente e lascio la parola a lui.



 Ad oggi, la miglior "cura universale" per combattere la calvizie è rappresentata dalle protesi tricologiche.
I trapianti garantiscono risultati soddisfacenti solamente se la donor (area di cuoio capelluto donatrice) presenta una densità capillifera sufficiente: insomma, se siete dei Norwood 5-6 o con diradamento diffuso, ve la prendete là dove non sbatte il sole.
Inoltre, va considerato il fattore logistico: ad oggi, le uniche strutture che garantiscono efficacia e qualità di trattamento sono una clinica canadese (a costi elevatissimi: si parla anche di 20.000€ senza contare spese di volo, vitto ed alloggio) ed una clinica turca (i cui costi sono invece molto più contenuti).
Insomma, se volete dare un calcio in c*lo a questo grave inestetismo in maniera rapida, veloce, soddisfacente e senza grossi sbattimenti dovrete optare per la protesi tricologica.
La protesi tricologica NON E' IL PARRUCCHINO, fatto molto importante: mentre i vecchi parrucchini erano realizzati mediante impianti tricologici di tipo sintetico, le protesi di nuova generazione sono realizzate con capelli naturali.
Veri capelli che verranno assemblati ed innestati sul supporto in base al colore e spessore naturale di ciò che vi è rimasto sulla capoccia.
Il risultato finale è assolutamente naturale ed impossibile da "sgamare": l'unica controindicazione potrebbe risiedere in quei casi dove i parietali si presentano visibilmente regrediti e solamente in questo caso esiste un minimo rischio che qualcuno scopra lo stratagemma estetico a cui farete eventualmente ricorso.
In tutti gli altri casi, il rischio-sgamo è praticamente NULLO


Il nostro utente prima e dopo l'applicazione della protesi
 Esistono due tipi di protesi tricologiche.
  1.  PROTESI IN LACE: sono le protesi propriamente dette, dove i capelli sono innestati su una sorta di rete sottilissima ed invisibile (lace), la quale garantisce inoltre una completa traspirazione del cuoio capelluto sottostante.Sono applicabili con relativa facilità anche da voi stessi, nel bagno di casa vostra e sono parimenti rimovibili con relativa facilità, utilizzando appositi solventi.
  2.  PROTESI FISSA: talvolta chiamate, all'interno del settore, extensions o hair systems, si contraddistinguono per il fatto che i capelli vengono innestati su una sottilissima pellicola (1 mm) o talvolta un supporto in silicone (di spessore maggiore), anch'essa composta di materiale che consente la traspirazione, anche se parziale, del cuoio capelluto.
    Queste protesi, una volta applicate, non sono rimovibili se non con un'apposita procedura effettuata da una manciata di centri estetici sparsi per l'Italia, nonchè da saloni di parrucchieri convenzionati con tali strutture.
    Anche l'applicazione viene effettuata presso questi centri/saloni convenzionati.
Analizziamo ora vantaggi e svantaggi di ambedue le opzioni.
  • VANTAGGI DELLA PROTESI IN LACE
Innanzitutto i costi: il costo di una singola protesi varia dai 200 ai 400€.
Altro vantaggio può essere il fatto che la manutenzione potrete curarla voi stessi, con un minimo di accortezza.
Il supporto è poi TOTALMENTE traspirante e questo rappresenta un grosso beneficio per il cuoio capelluto.
In più, potrete comodamente ordinare le vostre protesi tramite Internet (non farò pubblicità al sito in questione, ma con una semplice ricerca su Google troverete tutto ciò che potrà esservi utile).
Si tratta dunque di una soluzione ideale dal punto di vista della praticità e della versatilità di utilizzo, nonchè relativamente economica.

  • SVANTAGGI DELLA PROTESI IN LACE
La scarsa vita utile del prodotto è il principale svantaggio: ogni 2 mesi sarete costretti a cambiare il vostro lace, pena la perdita piuttosto repentina dei capelli innestati.
Inoltre, il supporto in lace (la "rete") tende a staccarsi già dopo 3-4 giorni, dunque almeno 2 volte alla settimana dovrete staccare e riattaccare tutto quanto: naturalmente, dovrete curarvi di essere precisi durante l'applicazione "do-it-yourself", altrimenti sarete costretti a staccare e riattaccare tutto da capo per non rischiare di produrre un risultato innaturale, con tutte le conseguenze del caso.


  • VANTAGGI DELLA PROTESI FISSA/HAIR SYSTEM
Il vantaggio principale è ovviamente rappresentato dal fatto che la protesi è sostanzialmente fissa: il supporto in pellicola inizierà a perdere aderenza solamente dopo circa 1 mese dall'applicazione.
Anche la vita utile del prodotto è NETTAMENTE PIÙ LUNGA rispetto alla protesi in lace: un singolo hair system può arrivare a durare anche 10 mesi, trascorsi i quali anche qui, chiaramente, inizieranno rapidamente a cadere i capelli innestati.
A livello di manutenzione, dovrete solamente curarvi di trattare l'impianto con lozioni alla cheratina o olio d'argan una volta o due al giorno, nonchè applicare una speciale maschera 2-3 volte a settimana dopo che vi fate lo shampoo.
Questa soluzione è dunque ideale se ricercate un prodotto stabile, solido e duraturo nel tempo.

  • SVANTAGGI DELLA PROTESI FISSA/HAIR SYSTEM
Il principale svantaggio è rappresentato dal costo elevato: una singola protesi fissa arriverà a costarvi la bellezza di 2500€, anche se la dovrete acquistare solamente una volta l'anno, o due volte nel peggiore dei casi.
Un altro problema è rappresentato dalla scarsa praticità: ogni mese, per rimuovere e riapplicare tutto quanto, dovrete recarvi presso uno di questi centri estetici a cui accennavo sopra, o presso i saloni di parrucchieri convenzionati che effettuano tale servizio (anche qui non farò pubblicità su questo blog), dove il personale utilizzerà speciali prodotti che rimuoveranno delicatamente l'impianto, lo sottoporranno ad uno speciale trattamento ed infine riapplicheranno il tutto.
Inoltre, saranno queste stesse strutture a procurarvi le protesi.
In definitiva, sarete legati al centro estetico/salone a cui sceglierete di rivolgervi.
Ultimo dettaglio: la pellicola, pur traspirante, lo è solo parzialmente (a differenza della protesi in lace che invece garantisce una totale traspirazione).

Per ulteriori informazioni, oltre ad una ricerca su Google, potete rivolgervi privatamente al gestore del blog che vi passerà l'indirizzo e-mail al quale potete eventualmente contattarmi.
In seguito, potrò indirizzarvi direttamente, sempre con messaggio privato, ai siti ed ai centri estetici in questione.




TI PUO' INTERESSARE: COME SEMBRARE PIU' GIOVANI A 40 ANNI

2 commenti:

  1. Ma se uno ha solo una stempiatura o ha solo la chierica fanno le protesi a posta localizzate solo su di una parte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ogni protesi viene sagomata su misura in base al grado di calvizie del soggetto, ma in genere se uno ha una lieve stempiatura non vale la pena mettersi la protesi.

      Elimina

Ciao!Mi fa piacere che tu voglia lasciare un commento, ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

- Cerca di scrivere post ricchi di contenuto.Niente insulti, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
- Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, prima guarda la sezione faq.Può essere che la risposta sia già lì.