giovedì 17 agosto 2017

L'età è un limite con le donne? Il curioso caso di Benjamin Button

L'età è un limite con le donne?si possono rimorchiare ragazze ventenni a 40 anni?

L'altra sera ho rivisto "Il curioso caso di Benjamin Button", film che racconta la vita e le vicende amorose di un uomo nato con l'aspetto e le condizioni di salute vecchio che, andando avanti con gli anni, ringiovanisce.
La cosa che più mi colpisce del film è che Benjamin, nel corso della sua vita, viene trattato dagli altri sempre in base all'età che dimostra e mai in base all'età che effettivamente ha, anche quando le persone con cui interagisce sono consce della sua anomalia.



Da piccolo conosce una sua bambina, della quale si innamora fin da subito e resterà innamorato tutta la vita ma riesce a coronare la storia d'amore con lei solo quando entrambi sono 40 enni, ovvero fisicamente simili perché nella metà della loro vita.
Questo mi porta ad una considerazione che da un po' volevo fare e che è la seguente.
Il concetto di vecchiaia/giovinezza è strettamente correlato a quello di bruttezza/bellezza.
Nella stragrande maggioranza dei casi i motivi per i quali una donna è scettica riguardo l'intraprendere una relazione con un uomo più vecchio sono fondati sul nulla e sono solo un pretesto per evitare di toccare l'argomento estetica.


Ad esempio la classica scusa è che due persone di età diversa "hanno poco o niente in comune".
Francamente questa è una cazzata senza senso, gli interessi che una persona può avere sono scorrelati dall'età e gli interessi che può avere un ventenne sono gli stessi che può avere un quarantenne.E di certo un quarantenne e un ventenne con gli stessi interessi hanno di più in comune che un ventenne e un quarantenne con interessi completamente opposti.
Anche la frase "potrebbe essere mio padre" non ha alcun senso, è una proiezione stupida.Un ragazzo di un paio di anni in più potrebbe essere tuo fratello, ma questo non lo si dice mai, anche se il principio logico è lo stesso.Andare con un potenziale genitore è riprovevole mentre andare con un potenziale fratello no?
Inoltre il concetto di età biologica non coincide sempre con quello di età anagrafica.Una donna ad esempio invecchia molto più velocemente di un uomo, non a caso le modelle a 28-30 anni in genere sono ormai a fine carriera mentre gli uomini tirano avanti anche fino a 35-40 anni comodamente.
Ma soprattutto a fare la differenza è lo stile di vita che uno ha.E' più giovane un 35 enne che ha sempre avuto un ottimo stile di vita, che fa attività fisica regolare ed è in gran forma, oppure un 25 enne che magari ha 10 anni di abusi di alcol e droga alle spalle?
Un 40 enne in buona salute può benissimo avere altri 50 anni davanti, un 25 enne tossicomane può averne 5.


Non vedo mai nessuno fare queste ovvie riflessioni quando si parla di rapporti tra persone di età diverse, la questione viene sempre banalizzata con un numero.
Questo però non accade in una eccezione:quando il partner è bello.
In questo caso una donna non fa tante storie a scartare i propri coetanei per preferire uomini con 15 anni e oltre in più ma belli.
Una qualunque 25 enne preferirebbe andare con il 50 enne Brad Pitt piuttosto che con un coetaneo esteticamente mediocre.

 
Ovviamente in genere più si va avanti con l'età e più si tende a peggiorare esteticamente, ma ovviato a questo problema l'età non diventa più penalizzante, ma anzi per certi aspetti diventa pure un bonus.
In definitiva la scusa dell'età è solo una cazzata blupillata, quando una vi dice che siete troppo vecchi in realtà vi sta dicendo che siete troppo brutti.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao!Mi fa piacere che tu voglia lasciare un commento, ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

- Cerca di scrivere post ricchi di contenuto.Niente insulti, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
- Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, prima guarda la sezione faq.Può essere che la risposta sia già lì.