martedì 5 dicembre 2017

La BELLEZZA è Oggettiva o Soggettiva?

la bellezza è oggettiva o soggettiva


Come abbiamo già visto, gli esseri umani sono attratti primariamente dalla bellezza e dalla piacevolezza estetica.
La bellezza è primariamente quella del viso che, secondo molti studi accreditati, convoglia oltre il 90% del fascino personale.
Più una persona è bella e più ,a parità di altri fattori, riuscirà ad attrarre l'altro sesso.
Messo così il concetto è quasi imbarazzante nella sua semplicità, se non fosse che, purtroppo, quando si trattano questi argomenti, c'è sempre

il genietto di turno che se ne esce con le sue obiezioni stile:
"Ma la bellezza è soggettiva/non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace/la bellezza è negli occhi di chi guarda!", insomma le solite pallose frasette fatte che abbiamo sentito tutti e che magari alcuni avranno bevuto.In realtà tali espressioni sono false (o almeno solo parzialmente vere).


Qual è la realtà?

La realtà è che la bellezza è oggettiva, ma nella sua oggettività possiede alcune componenti soggettive.
Essa può essere comodamente misurabile secondo una scala che va da uno a 10.
In fondo alla scala abbiamo le persone bruttissime e deformi, mentre in cima i vari modelli.
Nel mezzo ci sono tutte quelle persone che incontriamo abitualmente per strada.
Tali classificazioni da 1 a 10 non sono arbitrarie ma sono oggettive ed inconfutabili e si basano sulla distribuzione della popolazione.
Infatti, se prendiamo due soggetti, uno da 4 e l'altro da sette e li facciamo votare ad un campione di persone statisticamente valido, i loro voti non potranno far altro che rispecchiare la loro posizione nella scala estetica.
Alcuni voteranno il 7 come 6 o come 8 e il 4 come 3 o come 5 ma nei grandi numeri entrambi i soggetti sotto valutazione otterranno il punteggio medio di 4 e di 7.
Se invece chiedessimo ai votanti di non dare un voto numerico ma semplicemente di dire chi secondo loro tra i due soggetti sia il più bello,beh praticamente tutti (se non tutti) si troverebbero concordi nel preferire il 7, come si evince chiaramente anche da questo studio sui tratti somatici belli.
Ecco perché la bellezza è oggettiva, e non soggettiva.
Un David Gandy (lasciando da parte lo status), da una generalità di individui verrà sempre preferito al pinco pallino normaloide, se qualcuno pensa veramente che i due abbiano pari opportunità perché "la bellezza è soggettiva" è meglio che si faccia vedere da uno bravo.


La bellezza può essere soggettiva al limite quando ci si riferisce a due persone che sono oggettivamente sullo stesso piano, ad esempio tra il fotomodello A e il fotomodello B (entrambi da 9), c'è chi preferirà uno e chi l'altro.Le percentuali di preferenza comunque si aggireranno intorno al 50% per ciascuno.
Una volta appurato che la bellezza è oggettiva,


 Quali sono i tratti somatici oggettivamente belli?
 
Beh, sono molte e sono quelle che possiamo comunemente ritrovare nei vari modelli di alto livello che vengono pagati proprio in virtù della loro bellezza.Chi pensa che sia la moda a dettare i canoni di bellezza delle persone piuttosto che il contrario si chieda che senso avrebbe per un'azienda investire milioni per pubblicizzare un prodotto utilizzando un modello che non rispecchia i canoni estetici della società, fornendo un'immagine "brutta" del proprio prodotto solamente per capriccio.
Alcune caratteristiche considerate "belle" sono:

  • alta statura (la statura ideale per un uomo è intorno all'185-190)
  • fisico proporzionato ed ecto/mesomorfo con bassa percentuale di grasso corporeo e muscoli in evidenza (una massa muscolare enorme checché ne pensino alcuni non rende un individuo oggettivamente più bello anche se può risultare più attraente per una certa nicchia)
  • capelli folti
  • naso dritto
  • mandibola ben scolpita
  • mento prominente e ben pronunciato
  • pelle liscia e compatta
  • volto simmetrico e proporzionato
  • struttura osseo facciale complessiva ben sviluppata
  • occhi chiari (il taglio e la distanza tra gli occhi però è più importante del colore)

Chi possiede queste caratteristiche somatiche avrà più probabilità di essere giudicato bello, tanto che i vari modelli che vedete in giro le possiedono in genere quasi tutte.
Se non ne siete convinti provate a pensare ad un soggetto che abbia caratteristiche opposte:basso,calvo, con un naso storto, una mandibola coperta da crasso con un mento retruso e un taglio di occhi da pesce lesso (il classico taglio di occhi che tende verso il basso e rende lo sguardo pesante, vedi la foto a lato).

La bellezza è oggettiva o soggettiva
Ecco, visualizzate nella vostra mente un uomo del genere o provate a fare mente locale per vedere se ne conoscete qualcuno di persona e ditemi se qualcuno lo potrebbe mai considerare bello.Semplicemente no.
Spesso capita di trovarsi a dare delle valutazioni estetiche alle persone e di trovarsi in disaccordo, questo perché nel giudizio si è influenzati dai gusti personali e dal fatto che magari la persona, pur non essendo oggettivamente bella, risponde ad un particolare tipo e noi la consideriamo bella (ad es, mi piacciono le ragazze piccoline e rotondette).
Oppure perché, conoscendola e riscontrando il lei/lui alcuni tratti positivi di personalità o comunque altre qualità che prescindono da quelle estetiche, tendiamo a darle un valore maggiore.
Così ad esempio magari ci piace molto una ragazza, che sta insieme ad uno di pari livello estetico che però ci sta antipatico e definiamo quella coppia sproporzionata in quanto lei è più bella di lui.
Di sotto cerco di presentare la mia personale scala di valutazione estetica, che cerca di essere il più possibile oggettiva.


                         VALUTAZIONI ESTETICHE MASCHILI


La bellezza è oggettiva o soggettiva
1: Sei deforme, hai una vita orrenda a dir poco, tutti si spaventano quando ti vedono, probabilmente hai qualche malattia che ti deturpa.La selezione naturale ti ha eliminato ma in compenso le donne non rideranno di te, proveranno solo compassione (almeno quelle meno stronze).

2,3,4: Sei oggettivamente brutto o bruttissimo, per le donne vali tanto quanto una merda.Con fatica riuscirai a trovare donne brutte,con molta fatica donne sotto la media. Impossibile per te trovare ragazze dal 6 in sù a meno che tu non abbia soldi o un gran prestigio sociale.

5: non sei proprio brutto ma sei comunque sotto la media,hai una vita molto dura. La differenza coi tipi prima è che riesci a rimorchiare le cesse con decisamente meno fatica. A trovare ragazze nella media farai fatica e per quelle veramente carine anche lì servono soldi e status o una gran botta di culo. Ogni tanto però potresti essere approcciato da qualche cessa dal 4 in giù.

6: sei un tipo nella media, non hai vita facile,devi lottare per ottenere ragazze nella media ma se non hai una personalità proprio di merda qualcosa rimedi e spesso se esci molto capitano che delle ragazze sotto la media ti approccino. Per quelle carine invece devi sforzarti un po' di più mentre per le belle ragazze avere i soliti due fattori spiegati sopra.

6.5 : Sei un tipo appena sopra la media, hai una vita niente male, non bisogna lottare per avere ragazze nella media, basta non avere un carattere di merda o da sfigato. Per quelle carine invece devi lottare per averle mentre per le belle ragazze avere sempre i soliti due fattori spiegati sopra.

7 : Sopra la media, inizi ad avere una vita decente. Alcune ragazze ti guardano, qualcuna carina ti approccia pure, ma di sicuro non cadono ai tuoi piedi, un certo sforzo è comunque richiesto. Se hai una personalità da nerd è comunque difficile trovare ragazze decenti.

7.5 : Hai una bella vita. Diverse ragazze ti guardano, alcune ti approcciano anche se stai fermo, se non hai una personalità proprio di merda di ragazze sopra la media ne trovi senza tanta fatica, ma per arrivare alle gnocche senza troppi problemi bisogna saperci fare o avere soldi o status.

8: Gran bella vita, parecchie ragazze ti guardano, ti approcciano, ti desiderano, si ammazzano per averti o semplicemente avere la tua attenzione. Se poi hai una bella personalità e ci sai fare puoi avere anche delle modelle, ma comunque per non riuscire a scopare ragazze da 6/7 devi essere proprio completamente minorato.

9: Vivi la vita in modalità Dio. Le ragazze si masturbano sulle tue foto, quando passi per strada ti rincorrono. Impossibile per te non trovare un buon lavoro (volendo puoi farti mantenere dalle donne) e impossibile che tu non riesca a scopare, neanche se sei totalmente minorato. Anche senza soldi e status le belle fighe sono alla tua portata. Gli uomini ti stimano e ti ammirano.Tutti ti vogliono conoscere.

10: non esiste




               VALUTAZIONI ESTETICHE FEMMINILI

La bellezza è oggettiva o soggettiva

1-4: In questa fascia troviamo le ragazze brutte.Poco senso ha a mio avviso stare a sindacare sul livello di bruttezza.Spaziamo dal mostruoso al fortemente al di sotto della media.Comunque questo tipo di ragazze la maggior parte degli uomini tende a scartarle dal punto di vista sessuale (ovviamente le 4 vengono scartate meno delle due) e quando le tromba lo fa per ripiego o comunque non ne va orgoglioso.

5: sono le ragazze al di sotto della media, per alcuni scopabili per altri proprio no.Per alcuni sono già potenziale materiale di fidanzamento in presenza di altre caratteristiche positive.

6:ragazze sufficientemente belle, scopabili e materiale da fidanzamento per i più.

(La maggior parte delle ragazze in circolazione oscilla tra il 5 e il 6, per il concetto stesso di media.Quindi nel dare un giudizio oggettivo ad una ragazza è utile guardarsi intorno e vedere se la maggior parte delle ragazze è più, meno o ugualmente bella a lei.)

7 ragazze sopra la media, più che scopabili per chiunque, buon materiale da fidanzamento per i più, ma non poi così rare da vedere.

8 ragazza bella, piuttosto rara da vedere in giro.A questo livello le donne usano la loro bellezza a scopo professionale (showgirl, ragazze immagine).Costituiscono la gran parte delle donne dei concorsi di bellezza a livello nazionale.

9 il top del top.Le supermodelle, che rispondono a tutti i canoni di bellezza della società contemporanea.Molto rare da vedere in giro soprattutto nelle piccole città e soprattutto in certi Paesi (l'Italia è uno di questi). 


Chiaramente quasi nessuna donna di questa categoria fa lavori normali (sarebbe come ereditare un terreno sotto il quale giace petrolio ed usarlo per giocarci a pallone), in quanto verrebbe comunque mantenuta da qualche riccone.
Infatti le 9 sono prerogativa quasi assoluta di individui come sceicchi, rockstar, sportivi professionisti, star di hollywood.

10 la perfezione estetica assoluta.Per quello io non do mai voti oltre il 9, perché la perfezione (per fortuna) non esiste.A piacere si possono identificare le dieci nelle 9 photoshoppate o comunque in elaborazioni fatte al computer.



LEGGI ANCHE: DA DOVE PROVENGONO LE DONNE PIU BELLE DEL MONDO? 

LA STATURA E' IMPORTANTE?

 La statura è un criterio oggettivo importante per valutare il livello estetico di una persona ed un elemento imprescindibile per essere considerati veramente belli.Se uno dà 8 o 9 ad una ragazza bella di viso ma di bassa statura (qualcuno ha detto Natalie Portman?) significa che non ha capito molto di estetica e, nel giudicare le persone, continua a rimanere ancorato ai propri criteri soggettivi.
La statura però non ha un peso pari a quello del viso ma, nella valutazione, incide in proporzione decisamente minore.
Una persona che ha un viso da 5 e un'altezza da 9 (l'altezza ideale, cioè quella dei modelli) non sarà un 7 (5+9 diviso 2) ma, a parità di fisico, potrà guadagnare quel 0,5-1 punto in più rispetto al punteggio che ha con una statura media.


ORMONI E BELLEZZA 

Secondo uno studio piuttosto accreditato gli ormoni (in particolare il testosterone) e il modo in cui essi agiscono durante la fase di sviluppo, avrebbero un ruolo molto importante nel determinare la bellezza di un individuo, influendo sullo sviluppo osseo dello stesso.

Tali differenze ormonali creano le tipologie facciali che possiamo vedere nella tabella 

Un accenno ai termini usati:
La bellezza è oggettiva o soggettiva
  • DOM: dominant
  • STM:short term mate
  • LTM:long term mate
  • AVM:average male
  • AND:androgynous

-Enemy è il fattore "nemico", egoista,dominante e minaccioso.


-Friendzone è il fattore "amicizia" e comprende caratteristiche come sensibilità,affidabilità, disponibilità.

-Sexyness il fattore "amante" e comprende caratteristiche come l'essere in salute, l'essere un supporto, e sessualmente eccitante

L'ideale come potete vedere è il STM perché è quello che ha un fattore di attrazione più alto ma allo stesso tempo evita i tratti negativi associati al DOM.
LTM è il miglior compromesso tra geni e stabilità per le relazioni a lungo termine.

I fotomodelli sono quasi tutti DOM O STM, con qualche LTM.
Il tipo nella media invece è, per definizione l'AVM.


SALUTE E BELLEZZA

Un interessante studio atto a dimostrare un parallelismo tra l'attrattività maschile e l'efficienza del sistema immunitario.
Lo studio ha coinvolto 29 donne alle quali è stato chiesto di giudicare 69 uomini secondo i parametri di attrattività e mascolinità.
E' stato poi analizzato il modo in cui il sistema immunitario di ciascun uomo rispondeva ad un vaccino per l'epatite B.

Senza tirarla troppo per le lunghe vi dico le conclusioni dell'esperimento (lo studio per intero lo potete trovare qui) :
  • Ad una maggiore mascolinità percepita non è corrisposta una migliore reazione immunitaria né sono stati riscontrati livelli più elevati di testosterone.
  • La maggiore attrattività l'hanno avuta gli uomini con una BF intorno al 12%, livelli più alti o più bassi sono risultati meno attraenti
La bellezza è oggettiva o soggettiva
  • Il sovrappeso e l'obesità hanno un impatto negativo sul sistema immunitario. 
A lato due morph creati utilizzando gli otto uomini con il peggiore (a sinistra) ed il migliore (a destra) sistema immunitario.
A mio avviso lo studio non è proprio il massimo a causa di un ridotto campione di riferimento, ma ugualmente meritevole di menzione.



ATTENZIONE ALLA DISTORSIONE PROSPETTICA!
La bellezza è oggettiva o soggettiva

La distorsione prospettica è quel fenomeno per il quale un soggetto ritratto in una fotografia appare deformato rispetto a come verrebbe percepito dall'occhio umano.
Un classico esempio di distorsione si può riscontrare nelle fotografie effettuate a distanza ravvicinata (come i selfie) che fanno apparire i tratti facciali diversi da come non siano in realtà (generalmente più brutti, con un naso più grosso).

Nel valutare (o nel farsi valutare) una persona è un aspetto da tenere in dovuta considerazione perché rischia di inficiare pesantemente il giudizio estetico e far perdere di obiettività la valutazione.
Un esempio di quanto stiamo dicendo lo si può vedere nelle foto sopra, che ritraggono la ragazza in diverse lunghezze focali.

SORRIDERE RENDE PIU ATTRAENTI??

Al contrario di quanto comunemente si pensi un sorriso non è in grado di aumentare in maniera significativa la bellezza di un soggetto ritratto in foto.
La bellezza è oggettiva o soggettiva
Anche prendendo in considerazione le persone che hanno un bel sorriso, le quali sono comunque poche, generalmente una foto da sorridente riesce al massimo ad eguagliare esteticamente una foto con un' espressione neutrale ma molto difficilmente a superarla.
Il sorriso distorce le caratteristiche facciali, soprattutto se fatto con i denti in mostra, fa risaltare il nasone, deforma la parte inferiore del volto.

Non è un caso se quasi tutti i modelli vengono ritratti in posizioni neutrali ed impassibili, ancora una volta è chi lavora con l'estetica a suggerirci la retta via, basta saper cogliere i dettagli.
Quindi, quando si tratta di votare una persona, bisognerebbe evitare di analizzare foto sorridenti per non falsare il giudizio.Ma soprattutto, se dovete fare foto su voi stessi evitate di ridere, soprattutto se siete brutti.Ma poi, se siete brutti, che c*zzo c'avete da ridere?


CONTESTUALIZZARE LA BELLEZZA

La bellezza è oggettiva o soggettiva
 Ogni giudizio estetico nella pagina viene dato per come un soggetto si presenta relativamente ad un gruppo di suoi simili.
Nello specifico un uomo italiano di 25 anni viene ovviamente votato paragonandolo ad altri uomini europei coetanei.
Questa sembra una precisazione banale ma mi accorgo che molti ad esempio trascurano dettagli quali l'età.
Un uomo può portare bene gli anni ed essere un 40enne da 8 ma, se lo confrontiamo con un ventenne, chiaramente il suo voto diventerà molto più basso.


  LEGGI ANCHE: Come sembrare più giovani a 40 anni

I canoni di bellezza si rifanno ad un ideale estetico europide, di conseguenza per essere dei 9 è necessario essere almeno in gran parte europidi.Questo ovviamente non significa che non ci siano asiatici da 9, significa semplicemente che un asiatico potrà essere un 9 solo in relazione ad altri asiatici mentre le sue caratteristiche somatiche lo penalizzeranno nel confronto con soggetti europidi (non a caso in asia c'è un boom della chirurgia estetico finalizzato proprio a rendere occhi e nasi più simili agli europei).

La maggior parte dei modelli che vengono definiti come neri, sono in realtà ibridi afroeuropei in cui la componente africana spicca maggiormente (ricordiamo che gli afroamericani sono tutti in buona parte geneticamente europei).

Anni fa il social network okcupid aveva inventato un ottimo sistema di valutazione che, anziché basarsi su un voto dato dal votante, sottoponeva i votanti alla scelta tra due foto, una volta e poi un'altra ancora finché non diventava chiara la posizione estetica del soggetto ritratto in relazione ad un gruppo di altri soggetti.
Ad esempio tra la mia foto e un cactus veniva scelto il cactus.


Purtroppo hanno tolto questo servizio e ora rimangono solo siti in cui le donne brutte danno voti volutamente bassi agli uomini per abbassare il loro valore di mercato e innalzare il proprio.
Quindi, ricapitolando, la bellezza e la bruttezza sono componenti relative e questo comporta che,a differenza di quanto alcuni pensano, non è possibile estirpare la bruttezza e creare una società di soli belli perché in una società di soli belli i meno belli diventerebbero i nuovi brutti.
Lo stesso paragone si può fare con la ricchezza, puoi aumentare i redditi medi ma quelli coi redditi più bassi saranno sempre quelli considerati poveri, anche se di fatto sono molto più ricchi dei poveri della fase precedente.
Un uomo di media statura al giorno d'oggi sarebbe stato un uomo di alta statura cent'anni fa e via di seguito.
I ricchi sono tali perché ci sono i poveri e viceversa, gli alti sono tali perché ci sono i bassi e viceversa, i brutti sono tali perché ci sono i belli e viceversa.C'est la vie.


TI PUO' INTERESSARE: IL POTENZIALE CHIRURGICO


PRATICI ESEMPI VISIVI

 Alcuni esempi di soggetti che rientrano nelle diverse categorie estetiche.Oltre al viso viene tenuta in conto anche la struttura fisica,infatti il disegno a destra mostra quanto alto appare un soggetto di quello specifico livello in relazione all'altezza che viene presa a modello, ovvero 185-190 per gli uomini e 175-180 per le donne.
Più si scende di livello più diminuisce anche la statura degli individui.I 9 hanno quindi una statura elevata, i 7 una statura medio alta, i 6 una statura media e via di seguito.
Naturalmente lo schema è molto approssimativo in quanto si può essere dei 7 pur non avendo propriamente un viso da 7 ma magari i difetti facciali che impediscono di raggiungere il 7 sono compensati da un buon fisico e un' alta statura.
Anche la corporatura inoltre è una variabile che viene presa in considerazione quindi, come sopra, i modelli hanno una corporatura ottima con una percentuale di grasso bassa, i tipi nella media invece una bf nella media e via di seguito.
A causa di tutte queste variabili ci potrà essere quindi uno sfasamento di giudizio e ritenere un tipo da 7 più idoneo ad essere giudicato un 6 e viceversa .
Nello schema non appaiono soggetti sotto il 4.Si possono inserire nelle categorie inferiori dei soggetti con gli stessi classici difetti dei 4 (mento retruso, nasone, sovrappeso ecc.) ma presenti in misura ancora più incisiva rispetto ai 4.


La bellezza è oggettiva o soggettiva




Siete ancora convinti che la BELLEZZA sia negli occhi di chi guarda?

5 commenti:

  1. Sarebbero interessanti da analizzare anche gli effetti fisici, per via psicosomatica, che la nostra mente produce sulla nostra bellezza esteriore. Ad esempio un individuo depresso o rancoroso potrebbe peggiorare di due punti a causa della propria condizione psichica. Una persona felice potrebbe migliorare di due punti,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Redpillatore5 settembre 2017 23:43

      Interessante suggerimento.Avevo letto qualcosa in proposito in effetti, certo cambiare di due punti lo vedo abbastanza difficile però ad esempio l'essere depressi può riflettersi anche sulla postura e alla fine inficiare anche l'estetica.
      Più avanti approfondiremo.

      Elimina
  2. Mi viene anche da chiedermi quali parametri oggettivi estetici fra quelli che hai elencato determinano da parte della maggioranza degli uomini un giudizio estremamente positivo verso l'aspetto fisico di un'attrice come Scarlett Johansson mentre la stessa maggioranza degli uomini giudica decisamente brutta ad esempio la cantante Arisa. Dipende tutto dagli occhi grandi e chiari? O la loro personalità incide sul giudizio estetico?

    Scarlett vs Arisa: https://imgur.com/gallery/KGQOD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra quelle due tipe cambiano completamente le proporzioni del viso.La bellezza è una questione di millimetri

      Elimina
    2. Secondo me se scambiassimo i loro cervelli la maggioranza degli uomini direbbe che Arisa è carina e scarlett è bruttina. I punteggi sarebbero quasi invertiti.

      Elimina

Ciao!Mi fa piacere che tu voglia lasciare un commento, ti chiedo solo di rispettare alcune regolette:

- Cerca di scrivere post ricchi di contenuto.Niente insulti, spam, dati falsi o tendenziosi, polemiche sterili.
- Se devi farmi una domanda non relativa all'articolo, prima guarda la sezione faq.Può essere che la risposta sia già lì.